FANDOM


"Abbandono" è il sesto episodio della Seconda stagione di Lost, e il 31esimo dell'intera serie. Dopo aver visto Walt nella sua tenda Shannon si convince che il ragazzino le stia chiedendo aiuto. Nel frattempo la ferita di Sawyer comincia ad infettarsi, inducendo il gruppo della sezione di coda a mettersi in movimento e ad avventurarsi nella giungla dove gli Altri potrebbero attaccarli.

TramaModifica

FlashbackModifica

Shannon sta insegnando danza ad un gruppo di bambine. Una di queste chiede alla ragazza se suo papà l’abbia guardata durante gli esercizi di danza e Shannon, voltandosi verso l’uomo, lo vede mentre, ridendo, sussurra qualcosa nell’orecchio della sua amica Nora. Poco dopo l’amica racconta a Shannon che l’uomo, che si chiama Philippe, le ha offerto un posto come ragazza alla pari: lei, però, pensa che sia soltanto un modo per adescarla e farla entrare in casa sua. In quel momento il telefono di Shannon comincia a suonare. Si tratta della sua matrigna, Sabrina: la donna, in preda al panico, avvisa la ragazza che lei in quel momento lei si trova all’Ospedale St. Sebastian perché padre ha avuto un grave incidente d’auto.

ShannonBooneFuneral2x06

Shannon e Boone al funerale

Shannon e la sua matrigna, all’ospedale, parlano con un medico per avere notizie del padre di Shannon e delle sue condizioni. In quell’istante Jack passa alle spalle del medico e prosegue oltre: l’uomo dice alle due donne che Adam Rutherford è rimasto coinvolto in un incidente stradale e che purtoppo loro, per quanto abbiano disperatamente tentato, non sono riusciti a salvarlo: in quello stesso incidente è rimasta coinvolta anche una donna, Sarah, la futura moglie di Jack. Shannon e Sabrina, sconvolte ed in lacrime, seguono il medico in sala operatoria per vedere il corpo di Adam.

Il giorno del funerale del padre Shannon si avvicina commossa al feretro: Boone si avvicina alla ragazza e la abbraccia teneramente, consolandola. Più tardi, alla veglia funebre, Boone e Shannon sono in camera della ragazza: Boone offre a Shannon un po’ di scotch ed i due fanno un brindisi al padre di lei. Boone dice alla ragazza che ora lei potrebbe andare a trovarlo a New York, luogo dove lui vive e lavora; Shannon afferma al fratello che vorrebbe molto trasferirsi in quella città e che spera di riuscire a farlo se e quando riuscirà a vincere il prestigioso stage di danza alla Martha Graham Dance Company su cui ripone tante speranze. Boone domanda poi a Shannon come vadano i rapporti fra lei e sua madre, la matrigna di Shannon: la ragazza gli confessa che la donna la odia e che non ha mai sopportato il rapporto che lei aveva con suo padre.

SabrinaShannon2x06

Shannon e Sabrina discutono sull'eredità della ragazza

Qualche tempo dopo Shannon riceve la visita di Nora che le porta una busta: Shannon capisce subito che si tratta della risposta per lo stage di danza ed apre la busta con grande apprensione. Mentre legge la lettera la ragazza comincia a sorridere e poi si mette a saltare dalla felicità ed ad abbracciare l’amica: ha vinto lo stage. In quell’istante suona il telefono: un uomo le comunica che il suo conto è scoperto e quindi lei non può pagare l’affitto del suo appartamento. Shannon, molto sorpresa dalla notizia, assicura all’uomo che pagherà l’affitto in contanti. La ragazza si reca quindi dalla matrigna e le chiede quando avrà i soldi che suo padre le ha lasciato: Sabrina le comunica che suo padre ha lasciato tutto a lei e niente a Shannon. Lei ora dovrà tirarsi su le maniche e cominciare a lavorare per potersi permettere tutti i suoi capricci. Shannon, disperata, chiede alla donna un anticipo per pagarsi lo stage di danza che ha appena vinto: Sabrina però le rifiuta il prestito dicendo che tanto sa che Shannon non le restituirà mai i soldi. Ora Shannon è sola e deve imparare a cavarsela senza fare affidamento sugli altri.

Qualche giorno dopo Boone va a trovare Shannon nel suo appartamento: il ragazzo comunica alla sorella che sua madre ha rifiutato la sua richiesta di soldi perchè deve aver capito che lui li avrebbe dati a Shannon. Shannon chiede a Boone se lui potrà ospitarla per un po’ a New York: il ragazzo, però, afferma dice che lui sta per lasciare New York perché sua madre gli ha offerto un lavoro in uno dei suoi negozi. Shannon è molto triste per la notizia ma gli dice che troverà un modo per guadagnarsi da sola i soldi di cui ha bisogno. Boone offre allora alla sorella una parte dei soldi che lui ha guadagnato e le promette che gliene darà altri non appena avrà ricevuto la sua parte di eredità. Shannon, però, rifiuta l’aiuto di Boone perché capisce che il ragazzo pensa che lei non possa gestirsi da sola: la ragazza vuole invece dimostrare a tutti che, da quel momento in poi, saprà cavarsela da sola senza il loro aiuto.

Sull’isolaModifica

2X06 ShannonSayid

Shannon dice a Sayid che Walt era nella tenda

E’ sera sulla spiaggia: Sayid si avvicina a Shannon e le chiede di seguirlo in una parte della spiaggia in cui ha costruito una tenda apposta per lei. I due entrano e Shannon è molto felice per la sorpresa che Sayid le ha preparato: la tenda è piena di fiori e di candele. I due si baciano teneramente. Sayid posa la sua pistola e dice a Shannon che la porta con sé solo quando ha qualcuno da proteggere. Quella sera, più tardi, Shannon è a letto fra le braccia di Sayid: la ragazza chiede all’uomo se lui voglia fare sul serio e lui risponde che sì, quello è ciò che lui vorrebbe. Shannon, felice, fa per alzarsi per andare a prendere dell’acqua ma Sayid si offre di andare al suo posto e si allontana dalla tenda. Mentre Shannon lo sta aspettando d’un tratto le candele nella tenda si spengono tutte assieme e la ragazza vede Walt, gocciolante, sulla soglia: il ragazzo sussurra qualcosa di incomprensibile, come già in precedenza aveva fatto, e la ragazza grida.

Sayid arriva di corsa alla tenda ed esplora la zona circostante non trovando però nessuna traccia di Walt. Shannon, isterica, continua ad insistere su quello che ha visto anche con Charlie e Claire, che porta Aaron in braccio, che nel frattempo li hanno raggiunti: nessuno, Sayid per primo, sembra però credere alle parole della ragazza. Shannon si allontana allora dagli altri, delusa ed arrabbiata. Charlie, ripresosi dalla scenata, sgrida Claire per aver svegliato il piccolo Aaron nel cuore della notte e Claire prima ribatte che aveva sentito l’urlo di Shannon ed avuto paura che fosse successo qualcosa di grave, poi si scusa con il ragazzo. Charlie, imbronciato, prende Aaron in braccia e lo culla dolcemente. Il giorno seguente Rose e Hurley stanno stendendo al sole quando Shannon si avvicina a loro e chiede se per caso sappiano dove Michael e Walt abbiano lasciato la roba che non sono riusciti a caricare sulla zattera: Hurley indica una tenda in lontananza. Shannon porta allora Vincent a quella tenda e gli fa annusare dei vestiti di Walt, poi dice al cane di trovarne il proprietario. Il cane parte di gran carriera e Shannon lo insegue finchè il cane non si ferma sulla tomba di Boone: Shannon, delusa e scoraggiata, si siede a terra.

LockeClaire2x06

Locke cerca di far addormentare Aaron

Claire sta cullando Aaron che non vuole smetterla di piangere: Locke si avvicina alla ragazza e le mostra come fasciare Aaron per farlo stare tranquillo. Claire ringrazia John e gli confessa che Charlie l’ha sgridata, la sera prima, per aver svegliato Aaron: lei non è però sicura che lui ne avesse il diritto visto che loro non sono sposati e che lui non è il padre di suo figlio. Parlando con John la ragazza gli confida che Charlie ha con sé una statuetta di Maria che lui dice di aver trovato nella giungla: Locke fa finta di nulla ma sembra essere molto interessato all’argomento. Poco dopo Claire chiede a John se per caso lui voglia prendere in braccio Aaron e l’uomo, dapprima incerto, acconsente. In quel preciso momento sopraggiunge Charlie che sembra essere un po’ geloso dell’intimità che vede fra Claire e John: il ragazzo dice a Locke che ora lui vorrebbe portare Aaron con sé. John accetta tranquillamente e gli consegna il bambino.

2X06 SayidShannonJungle

Sayid e Shannon si abbracciano

Nel frattempo Sayid ha raggiunto Shannon sulla tomba di Boone e vede la ragazza piangere: Shannon dice all’uomo di tornare indietro e, preso Vincent al guinzaglio, gli comunica che ora lei andrà in cerca di Walt. Nel frattempo Locke e Charlie stanno giocando a backgammon: John dice al ragazzo che non era sua intenzione quella di intromettersi fra lui e Claire. Charlie gli racconta allora che lui e Claire hanno litigato e che Claire in passato aveva pensato di dare il figlio in affidamento: John ribatte ammettendo di sapere entrambe le cose e Charlie sembra interdetto e nuovamente geloso. Per tutta risposta, però, il ragazzo afferma che Claire ha molto da imparare sulle sue responsabilità di madre. Locke risponde seccamente che quella è una bella considerazione detta da un drogato: Charlie, stupito, specifica che ora lui è un ex-drogato. Intanto Sayid sta seguendo Shannon nella foresta. La ragazza gli racconta che lei e le altre ragazze hanno trovato sulla spiaggia la bottiglia con i messaggi che Michael aveva con sé sulla zattera: lei ora è convinta che Walt non sia più sulla zattera ma sull’Isola e vuole trovarlo a tutti i costi. Quindi, seguendo Vincent e seguita da Sayid, la ragazza riparte alla ricerca di Walt.

Nel frattempo inizia a piovere: quando finalmente Sayid riesce a raggiungere Shannon la ragazza scoppia a piangere. Shannon dice a Sayid che lei sa che sa che lui non le crede, che nessuno le crede, che nessuno pensa che lei possa agire da sola senza l’aiuto degli altri, che sa che Sayid l’abbandonerà un volta che avranno lasciato l’Isola. Sayid, intenerito, abbraccia la ragazza e le dice che lui non la lascerà mai perché la ama. In quel momento i due sentono dei sussurri nella foresta e d’un tratto vedono Walt apparire fra le frasche: il ragazzo fa loro segno di stare zitti. Shannon, incredula, chiede gridando a Sayid se ora lui le creda: l’uomo, terrorizzato e basito, le dice che ora le crede. Shannon si alza quindi rapidamente e corre nella direzione in cui ha visto sparire Walt nella foresta, gridando il suo nome. Sayid chiama indietro la ragazza. Poi non ricevendo risposta si mette ad inseguirla ma inciampa e cade a terra: in quell’istante l’uomo sente il suono di uno sparo provenire dal esatto punto in cui è sparita Shannon. Con il cuore in gola Sayid si precipita in quella direzione e si trova di fronte Shannon con una macchia di sangue che si espande sul ventre: la ragazza, sbalordita, gli si accascia fra le braccia. Sayid chiama disperatamente il nome di Shannon ma la ragazza muore fra le sue braccia. Sayid, sconvolto, alza lo sguardo e guarda con odio il volto, a lui sconosciuto, della persona che ha sparato.

Sull'altro lato dell’isola Modifica

Sawyer e gli altri sopravvissuti della sezione di coda si sono accampati per la notte. Cindy dice che devono ripartire il prima possibile ma Ana Lucia vuole che tutti loro si riposino ancora un po’ prima di continuare l’escursione verso la spiaggia. Sawyer stuzzica Ana Lucia dicendole che in realtà lei si è persa e che, ora che Eko non è più con loro a guidarli, lei non sa minimamente da che parte andare. Ana Lucia rinfaccia a Sawyer che almeno Eko ha seguito Jin alla ricerca di Michael mentre lui si è disinteressato dei suoi amici. Michael, assieme a Jin ed Eko, compare dalla foresta in quel momento: Eko dice che devono ripartire immediatamente perché lui li ha visti. Libby chiede all’uomo se lui abbia anche visto i bambini ma Ana Lucia la zittisce ed il gruppo riparte.

Abandoned lores h-731162

Sawyer sviene e viene trasportato con una lettiga

Il giorno seguente gli otto compagni stanno camminando in una radura quando Sawyer ha un mancamento e cade a terra. Libby gli si avvicina e gli chiede di mostrarle la spalla: quando Sawyer chiede alla donna se per caso lei sia un medico Libby gli risponde che è una psichiatra. Michael dice a Libby che la ferita sulla spalla di Sawyer è stata causata dagli uomini che hanno rapito suo figlio. Sawyer, con alcuni sforzi, riesce poi a rialzarsi ed il gruppo continua il suo cammino. Più tardi, quello stesso giorno, il gruppo sta camminando su una scogliera. Viene decisa una sosta perché Sawyer è ormai allo stremo delle forze. Eko si avvicina ad Ana Lucia e le dice che la spiaggia dei sopravvissuti della sezione centrale dovrebbe essere dietro al promontorio che hanno di fronte: l’uomo consiglia però di tagliare passando per la giungla. Ana Lucia non è affatto d’accordo con Eko perché quella strada è più pericolosa, anche se più breve: la ragazza dice all’uomo che sa che lui sta consigliando loro quella strada perché vuole far arrivare Sawyer il prima possibile sulla spiaggia cosicché possa essere curato. Incredula, Ana Lucia chiede ad Eko perché lui sia disposto a rischiare le loro vite per salvare quella di un estraneo ma lui non risponde: Ana Lucia afferma allora che lo preferiva quando lui non parlava.

Ana-lucia

Ana Lucia sfodera la pistola pronta a difendersi

Mentre camminano nella giungla Jin si avvicina a Sawyer, che si trascina sempre di più, e gli chiede se tutto vada bene: Ana Lucia intima loro di tacere e di muoversi o gli Altri li sentiranno e li cattureranno. Michael però non è d’accordo con lei e le dice che se vuole che loro si muovano deve spiegar loro che fine ha fatto il resto del loro gruppo. Ana Lucia gli racconta allora che gli Altri hanno rapito prima tre dei loro e poi altri nove: hanno agito con grande astuzia ed una pistola ed un proiettile non li fermeranno di certo. Quindi, se vogliono salvare il loro amichetto, devono stare in silenzio e ripartire immediatamente; poi, senza aggiungere altro, Ana Lucia si rimette in marcia. Mentre attraversano un campo di grano Sawyer, che cammina sorretto da Jin, si accascia a terra: Michael prontamente gli si avvicina e lo accudisce. Sawyer gli dice che lui, al suo posto, l’avrebbe abbandonato e che in fondo l’ha già abbandonato ma Michael gli dice che per sua stessa fortuna lui non è come Sawyer. In quel momento Sawyer rovescia gli occhi e perde conoscenza ed a nulla valgono i tentativi degli altri compagni per rianimarlo. Ana Lucia dice al gruppo che devono ripartire immediatamente ed abbandonare Sawyer lì: poi, per avvalorare la sua decisione, la ragazza ricorda ai suoi compagni quello che gli Altri hanno fatto loro e cosa è successo a Goodwin. Con grandi sforzi Michael riesce a convincere Eko a costruire una lettiga per portare Sawyer.

Caricato Sawyer su una lettiga costruita in fretta e furia il gruppo riparte e dopo un po’ si trova di fronte una ripa molto scoscesa: la strada continua alla sua sommità. Con grande fatica tutto il gruppo si arrampica su per la salita e con grandi sforzi si dà da fare per issare la lettiga di Sawyer fin sulla cima della ripa. Mentre il gruppo, arrivato in cima, si ferma per riposarsi Ana Lucia si accorge che Cindy non è più con loro: gli Altri devono averla rapita. Ana Lucia, furente, vorrebbe andare a cercare Cindy ma Eko la ferma immediatamente e dice che ora tutti loro devono restare uniti. Ana Lucia grida allora all’uomo tutto il suo disprezzo e gli dice che è tutta colpa sua se gli Altri hanno preso Cindy: è stato infatti lui che ha voluto attraversare la giungla per salvare un uomo che ormai è già morto. In quell’istante si sentono dei sussurri nella foresta circostante e tutti urlano terrorizzati. Ana Lucia sfodera prontamente la pistola e la punta attorno a sé, pronta a colpire qualsiasi cosa si muova, poi grida al gruppo di scappare. Mentre la pioggia cade copiosa Ana Lucia esplode un colpo di pistola colpendo Shannon al ventre.

CuriositàModifica

GeneraleModifica

  • Nella versione originale, al minuto 35:10, Michael sussurra "f**k me!" mentre portano Sawyer su per la collina.
    • Allo stesso modo, Kate borbotta la stessa frase in "Non nuocere". Entrambi gli episodi sono stati caratterizzati dalla morte di un personaggio principale.
  • Si può notare Jack passare sullo sfondo quando Shannon e Sabrina Carlyle si trovano in ospedale e vengono informate della morte di Adam Rutherford che viene mostrata, dalla prospettiva di Jack in "Uomo di scienza, uomo di fede".

Note di produzione Modifica

  • Questo è l'ultimo episodio della serie scritto da un'unica persona, escludendo i Lost: Missing Pieces. Ogni episodio che seguirà verrà scritto dalla squadra.
  • Questo è il primo episodio in cui non compare Kate.
  • Jack appare senza parlare.
  • Questa è l'ultima volta in cui si vede e viene accreditato Walt fino all'episodio "Tre minuti".
  • Questo è l'unico episodio della seconda stagione in cui sono accreditati tutti i membri del cast principale della seconda stagione, compreso Adewale Akinnuoye-Agbaje, Maggie Grace, Malcolm David Kelley e Cynthia Watros.
  • In questo episodio William Blanchette interpreta Aaron all'età di 6 mesi. Avrebbe ricoperto lo stesso ruolo fuori dall'isola interpretando Aaron da bambino dall'episodio "Pessimi affari" in poi.

Errori Modifica

  • Quando Sayid insegue Shannon dopo aver visto Walt, l'iracheno inciampa e cade. Mentre si rialza, la sua maglietta è coperta di fango, ma nelle inquadrature successive la sua maglietta è pulita.
  • Nella scena in cui Shannon sta passando sui vestiti di Walt, il guinzaglio di Vincent è avvolto intorno alla sua mano, ma nell'inquadratura successiva non lo è più.
  • Quando Sayid e Shannon stanno tornando alla loro tenda, poco prima che Claire chieda a loro cosa ci sia che non andasse, può essere visto un oggetto sotto la maglietta di Maggie Grace.
  • Quando Claire passa Aaron a Locke, si possono vedere gli occhi aperti del neonato, quando si suppone stia dormendo.

Tematiche ricorrentiModifica


Tematiche ricorrenti in Lost
AnimaliBianco e neroIncidenti stradaliConnessioni tra i personaggiBambiniOcchiFato contro libero arbitrioBuoni e cattiviPrigioniaIsolamentoVita e morteParti del corpo mancantiSoprannomiI NumeriProblemi familiariGravidanzeGiustapposizioniPioggiaRinascitaRedenzioneRelazioniSacrificioSegretiSogniTempoTruffe e inganni

Riferimenti culturali Modifica

  • Guerre stellari: nella versione originale, Sawyer si rivolge a Jin chiamandolo Chewie; abbreviazione di Chewbecca, uno dei personaggi di questa saga, che parla una lingua capibile solo da pochi.
  • Juan Ponce de Leòn: nella versione originale, Sawyer chiama Ana Lucia con questo nome, facendo riferimento all'esploratore spagnolo.
  • Thaïs: il brano di musica che si sente durante la lezione di danza di Shannon è il Meditation, tratto da quest'opera di Jules Massenet.
  • Stay (Wasting Time): questa canzone della Dave Matthews Band può essere sentita quando Nora va a trovare Shannon nel suo appartamento.
  • Martha Graham Center of Contemporary Dance: Shannon dice a Boone che sta progettando di trasferirsi a New York se riuscisse ad ottenere lo stage in questa prestigiosa compagnia di danza (essendo anche la più longeva ancora in attività).

Tecniche di narrazione Modifica

  • Parlando di Shannon, Rose afferma con Hurley che le dispiace che abbia perso l'unica persona che l'abbia amata. Rose dice questo anche se il marito è scomparso ed Hurley presume sia morto.
  • Lo stesso scambio di battute può essere visto come un presagio della morte di Libby, l'unica persona sull'isola che Hugo abbia amato.
  • In questo episodio, per due volte, Walt appare bagnato fradicio, parlando al contrario.
  • Cindy scompare misteriosamente mentre i superstiti della sezione di coda (insieme a Jin e Sawyer) stanno portando Sawyer su di una collina.
  • Quando Ana Lucia spiega a Michael il motivo per il quale debbano continuamente spostarsi, afferma come gli Altri non si possano fermare con un proiettile ed una pistola. Poco dopo utilizzerà quello stesso metodo per uccidere Shannon, che credeva essere una degli Altri.
  • Shannon corre fuori dalla giungla e viene colpita da Ana Lucia.
  • Ana Lucia fa ricadere la colpa della scomparsa di Candy su Eko perché questi ha preferito portare il gruppo verso l'entroterra piuttosto che seguire la costa. Poco dopo lei sarà quella che sparerà accidentalmente ed ucciderà Shannon.
  • Shannon, sia nel passato che nel presente, ha bisogno d'aiuto ma decide di cavarsela da sola. Mentre la mancanza di fiducia della sua famiglia non portò altro che abbandono e più indigenza a Shannon, Sayid finì per innamorarsi di lei promettendole di non lasciarla mai,.
  • Ana Lucia preferisce non dover parlare con Eko.

Analisi della trama Modifica

  • Sayid costruì una capanna da condividere con Shannon. Le disse che portava una pistola per proteggere qualcuno, riferendosi a lei. Più tardi, nell'episodio, le dice che la ama ma Shannon verrà uccisa da Ana Lucia.
  • Sayid e Shannon fanno sesso.
  • Ana Lucia decide di aspettare che ritorni Eko prima di proseguire il loro tragitto attraverso l'isola.
  • Eko scelse di tagliare attraverso la giungla per salvare Sawyer. Ana Lucia era molto contrariata di dover aiutare uno che definisce, nella versione originale, cowboy o burino. Era frustrata dal fatto che Sawyer li stesse rallentando.
  • Locke accusa Charlie di essere ancora un tossicodipendente dell'eroina.
  • I sopravvissuti della sezione di coda continuano il loro viaggio attraverso l'isola verso i sopravvissuti della fusoliera ed infine trovano Shannon e Sayid.

Connessione tra gli episodi Modifica

Riferimenti ad altri episodi Modifica

  • John menziona che Claire gli ha detto che aveva intenzione di dare in affidamento Aaron quando lui le costruì la culla. (Numeri (episodio))
  • Michael dice a LIbby che Sawyer è stato colpito quando venne rapito Walt. (Esodo, seconda parte)
  • Viene mostrato nuovamente, questa volta dal punto di vista di Shannon, l'incidente stradale che coinvolge Sarah Shephard e Adam Rutherford. (Uomo di scienza, uomo di fede)
  • Hurley si chiede perché Rose non stia usando l'asciugatrice della stazione Cigno, che l'ha mostrata nell'episodio precedente. (Tutti odiano Hugo)
  • Shannon dice a Sayid che la bottiglia con i messaggi, dalla zattera è stata portata dalle onde sulla spiaggia. (Oggetti smarriti)

Allusioni ad altri episodi Modifica

Domande senza rispostaModifica

Domande senza risposta
  1. Non rispondere alla domande in questa pagina.
  2. Mantieni le domande aperte e neutrali: non suggerire già nelle tue parole la risposta.
Per le teorie su queste domande, vedi: Abbandono/Theories
  • Come Walt appare a Shannon, per la seconda volta?
    • La visione può essere provocata da Jacob?


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale