Fandom

Lostpedia Italia

Chiusura

1 852pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

"Chiusura" è il diciasettesimo episodio della Seconda stagione di Lost, e il 42esimo dell'intera serie. Locke si ritrova intrappolato nella Stazione Cigno ed è costretto a chiedere l'aiuto di Henry Gale per premere il pulsante. Nel frattempo, nella giungla, Ana Lucia, Sayid e Charlie sono alla ricerca della mongolfiera, la cui esistenza confermerebbe la storia raccontata da Henry.

TramaModifica

FlashbackModifica

Locke e Helen vivono ormai insieme. John osserva con attenzione l’anello di fidanzamento che ha intenzione di offrire ad Helen in occasione di un picnic fuori porta che ha organizzato per quel giorno. Dopo aver nascosto l’anello in un tovagliolo, John riempie la cesta del picnic mentre Helen fa colazione leggendo i necrologi sul giornale. D’un tratto la donna chiede a John se per caso suo padre si chiami Anthony. John, incuriosito, risponde affermativamente. Helen, in difficoltà, comunica a John che, secondo un necrologio sul giornale, Anthony Cooper è morto. John è molto stupito dalla notizia.

Poco più tardi John e Helen si recano in auto al funerale del padre di John. Helen chiede a John se sia sicuro di voler partecipare alla funzione e l’uomo risponde di voler andare. Durante la funzione funebre, officiata da Padre Chuck, Locke osserva due uomini che si aggirano fra le tombe e che osservano la funzione e la bara di suo padre. Al momento opportuno Locke si avvicina alla bara e dice al padre che lo perdona per quello che ha fatto. Locke si accorge di una lussuosa auto grigia che, poco dopo la fine della funzione, si allontana dal cimitero.

800px-Nadia and Locke.jpg

Nadia parla con Locke dopo l’ispezione alla sua nuova casa

Qualche tempo dopo Locke sta lavorando per un’impresa chiamata "Welcome Home": è un ispettore di appartamenti. La casa che sta ispezionando si rivela essere adeguata e Locke lo comunica alla giovane proprietaria. Locke dice alla donna che la casa è a posto e che lei potrà vivere felice lì con suo marito. La donna risponde di non essere sposata. Mentre Locke sta per ripartire con il suo camioncino si accorge che l’auto grigia vista giorni prima è parcheggiata sul bordo del marciapiede. Incuriosito l’uomo le si avvicina. Quando è a pochi passi dall’auto il finestrino oscurato si abbassa e Locke osserva Anthony Cooper al suo interno. In un bar lì vicino Copper rivela a Locke, ancora sconvolto per la sorpresa, di aver simulato la propria morte per nascondersi da due uomini a cui ha rubato 700,000 dollari in una truffa. Anthony comunica a Locke che sta creandosi un'altra identità ma che nel frattempo ha paura di essere scoperto e chiede al figlio di andare a recuperare i soldi che ha nascosto nella cassetta di sicurezza di una banca. Locke è allibito e sconvolto. Il padre gli offre 200,000 dollari in cambio del favore e gli porge la chiave della cassetta di sicurezza dicendogli che, se vorrà aiutarlo, lo troverà in un motel appena fuori città.

2X17-JimmyLocke.jpg

Jimmy Bane parla con Locke nella sua casa

Qualche giorno dopo Locke si reca nella banca indicata dal padre e preleva i soldi dalla cassetta di sicurezza 1516 nascondendoli in una borsa. Arrivato a casa l’uomo, al colmo della felicità, abbraccia Helen e la invita fuori a cena. La donna gli comunica che hanno visite ed indica i due uomini visti al funerale, ora nella loro cucina. Il capo dei due, Jimmy Bane, chiede a John se lui abbia rivisto suo padre dopo la sua supposta morte. Infatti lui sospetta che l’uomo abbia inscenato la sua morte per sfuggir loro. John nega risolutamente ed anche Helen interviene per avvalorare la tesi di John. Bane allora chiede a Locke di mostrargli il contenuto della sua borsa. Interdetto e malvolentieri l’uomo accetta. Aperta la borsa i due uomini trovano solo alcuni documenti dell’ufficio e, convinti di aver preso un granchio, tolgono il disturbo. Helen chiede a John se lui abbia mentito agli uomini ma l’uomo le assicura di non aver mentito.

Chiusura.jpg

Helen rifiuta la proposta di matrimonio di John

Locke raggiunge suo padre nell’albergo da lui indicato, il Flightline Motel, e gli consegna i soldi. Il padre è visibilmente contento che John gli abbia dato retta. Mentre sta trasferendo i soldi in un’altra borsa i due discorrono di Helen e John dice al padre che quella sera le chiederà di sposarlo. Anthony si complimenta con lui e gli offre la sua parte del bottino; John gli dice che non l’ha fatto per i soldi. Anthony Cooper augura buona fortuna al figlio e si dirige allora verso la porta perché ha un taxi che lo aspetta. Quando la apre trova Helen appena fuori. La donna lo schiaffeggia e gli chiede, in lacrime, come lui abbia potuto permettersi di rientrare nella loro vita ora che erano riusciti a superare le loro difficoltà da lui causate; poi, senza prestare attenzione alle suppliche di John, si allontana furente perché John le ha mentito guardandola negli occhi. John la insegue e la supplica di non andarsene perché lui ha bisogno di lei e vuole passare il resto della sua vita con lei. Poi si inginocchia e le offre l’anello chiedendole di sposarlo. Helen, commossa ma delusa, rifiuta la proposta di matrimonio, sale in macchina e si allontana. John, sconvolto, la osserva allontanarsi e guarda furioso il padre che sale in taxi ed a sua volta si allontana.

Sull'isola Modifica

Dopo aver concluso il suo discorso Henry Gale osserva le reazioni di Jack e John che si guardano perplessi. Jack ordina ad Henry di ridisegnare la mappa perché vuole andare a controllare di persona. Henry ripete che si è trattato solo di uno scherzo e Locke afferma che tanto ormai è troppo tardi partire per tentare di raggiungerli. Jack ordina a Locke di rinchiudere Henry nell’armeria e se ne va. Henry chiede a Locke, una volta rimasti soli, perché permetta a Jack di dargli degli ordini. John, furente, afferra Henry e lo scaglia con violenza nella sua cella, chiudendolo dentro ed ordinandogli di tacere una volta per tutte.

Sayidlockdown.jpg

Sayid, Ana Lucia e Charlie osservano la mongolfiera su un albero

Nella giungla, intanto, Ana Lucia e Sayid discutono se sia meglio continuare a cercare la mongolfiera oppure tornare al campo. Sayid, convinto di aver smascherato Henry, dice ad Ana Lucia che, avendo dato credito alle richieste di Henry, gli ha anche dato il il vantaggio di altri due giorni per pianificare la sua fuga. L’uomo ordina quindi alla ragazza ed a Charlie di ripartire subito assieme a lui per il campo. Charlie, in lontananza, chiama i due compagni. Arrivati sul posto in cui si trova Charlie Ana Lucia e Sayid osservano con stupore una tomba con una croce. Mentre i tre cercano di capire quale sia la verità Ana Lucia si accorge che in quel punto non sta piovendo. Quando i tre alzano la testa osservano la mongolfiera appesa sui rami sopra la loro testa, proprio come Henry aveva loro descritto.

Nel frattempo, sulla spiaggia, Jack raggiunge Hurley e gli chiede se abbia visto Ana Lucia. Il ragazzo lo informa che ha ha visto Ana Lucia, Sayid e Charlie, il giorno precedente, partire verso la giungla ma non sa dove i tre siano andati perché nessuno gli dice mai niente di quello che sta succedendo. Claire interviene in quel momento e chiede a Jack di dare un’occhiata ad Aaron che le sembra sia di nuovo caldo. Jack visita il bambino e rassicura Claire dicendole che va tutto bene. Libby chiede a Jack indicazioni su quale medicinale usare per disinfettarsi dopo che un riccio di mare l’ha punta. Quando Jack le consiglia un medicinale Libby gli indica Sawyer, che sta giocando a poker, e gli dice che le quotazioni di quel medicinale sono molto alte.

Poker.jpg

Hurley, Kate e Sawyer invitano Jack a giocare a poker

All’interno della Stazione Cigno Locke sta facendo la cyclette quando ad un certo punto si accorge di una voce che sembra provenire dagli altoparlanti dislocati in giro per i sotterranei. Dopo aver spento la musica ed essersi avvicinato ad uno di essi Locke prende un cacciavite e regola l’audio: una voce femminile annuncia che 17 minuti dopo avverrà il processo di chiusura. Henry, dalla cella, chiede a Locke cosa stia accadendo e questi, stupito ed incuriosito, non sa cosa rispondergli. Quando Henry insiste nel sapere quello che sta accadendo fuori dall’armeria Locke gli grida di stare zitto. Poi d’un tratto la voce negli altoparlanti comincia a scandire un conto alla rovescia. Mentre Locke, spaventato, si guarda attorno e si dirige verso la cella di Henry il conto alla rovescia arriva allo zero ed una serie di portelli blindati cominciano a scendere dal soffitto ed a sbarrare tutte le uscite della stanza. Locke, pronto di riflessi, riesce ad infilare proprio all’ultimo secondo una barra di metallo sotto un portellone appena prima che questo si chiuda. Alla spiaggia, intanto, Sawyer sta giocando a poker con Kate e Hurley. Jack si avvicina al gruppetto e sconsiglia a Hurley di continuare a giocare contro Sawyer. L’uomo propone allora una sfida a poker con il medico: Jack accetta.

Nel bunker, intanto, le luci cominciano a tremolare: Locke tenta con tutte le sue forze di usare la leva che ha incastrato sotto il portello per sollevarlo ma ogni sforzo è vano. Henry Gale, dall’interno dell’armeria, gli chiede cosa si successo e Locke gli risponde che le porte stagne si sono improvvisamente chiuse sigillando la stanza in cui lui si trova: da solo lui non riesce a forzarle. John propone allora ad Henry di aiutarlo a sollevare il portello. Henry ci pensa su un istante e poi propone a Locke di aiutarlo se lui accetterà, in cambio, di proteggerlo dai suoi amici, qualunque cosa succeda. Locke apre la porta e chiede ad Henry chi lui sia in realtà. Henry gli dice di essere precipitato su quell’Isola, come lui. Locke gli crede e dà ad Henry la sua parola che lo proteggerà dagli altri. Sulla spiaggia, nel frattempo, La partita fra Jack e Sawyer continua senza esclusione di colpi: Jack riesce a vincere tutta la posta di Sawyer e questo innervosisce particolarmente l’uomo. Sawyer propone di fare un’ultima partita e Jack afferma che giocherà solo se la posta di Sawyer sarà tutta la scorta di medicine che ha rubato dall’armeria.

LOC2.jpg

Le gambe di Locke sono stritolate sotto la porta blindata

Al Cigno Locke ha liberato Henry ed i due stanno tentando di sollevare il portello metallico usando la barra che John è riuscito ad incastrare sotto. Con immensa fatica i due uomini riescono a sollevare il portello a sufficienza da instrarvi sotto la cassetta degli attrezzi. Quando Locke tenta di infilarsi sotto il portello per strisciare nella stanza adiacente, però, la cassetta degli attrezzi improvvisamente cede e la saracinesca si abbassa intrappolando e ferendo gravemente le gambe di John. Henry mette allora alcuni pesi da bilancere sotto la porta e le impedisce di scendere ulteriormente: Locke resta intrappolato sotto la saracinesca. Sulla spiaggia Sawyer chiede a Jack dove lui abbia imparato a giocare a poker e dove lui si sia fatto fare i tatuaggi che ha sul braccio. Approfittando della distrazione di Jack Sawyer distribuisce la carte barando ma Jack se ne accorge e chiede all’uomo di ridistribuirle. Locke, intrappolato sotto la porta, si rende conto che manca poco allo scattare del timer e chiede ad Henry di strisciare nella stanza del computer passando attraverso il condotto di aerazione. L’uomo spiega ad Henry come fare a resettare il timer ed inserire i numeri: Henry acconsente a raggiungere la stanza adiacente. Mentre si arrampica su una serie di ripiani per raggiungere la grata di aerazione, però, Henry mette un piede in fallo e cade a terra dove resta immobile. In quel preciso momento l’allarme del timer comincia a suonare.

400px-MappaDVD.jpg

La porta blindata

Sulla spiaggia, intanto, Jack e Sawyer continuano la loro partita. Jack convince Sawyer a vedere le sue carte sfruttando il fatto che tutti li stanno guardando e che Sawyer non vuole certo che pensino che lui sia uno che si arrende. Sawyer vede e Jack, pur se con una misera coppia, riesce a vincere la medicine. Sawyer, prima che Jack si allontani, gli chiede come mai lui non gli abbia chiesto di puntare le armi anziché le medicine. Jack risponde che quando vorrà le armi lui se le prenderà. Al bunker, intanto, Henry riesce a rimettersi in piedi ed, incitato da Locke, si infila nell’impianto di aerazione proprio mentre il timer comincia a scandire l’ultimo minuto. Locke, terrorizzato, supplica Henry di fare presto.

Mentre Locke urla ad Henry di sbrigarsi, improvvisamente l'allarme cessa, le luci normali si spengono ed alcune luci blu stroboscopiche, nascoste nella stanza, si accendono mentre si sente il timer azzerarsi. Sulla porta blindata che è scesa sulla gambe di Locke è ora apparsa, visibile grazie alle luci blu, quella che sembra essere una mappa nascosta con una serie di simboli ed un “?” al centro. Locke, incredulo, la osserva con attenzione cercando di fissarsi nella memoria ogni singolo dettaglio. Improvvisamente poi le luci improvvisamente si riaccendono ed i portelli stagni si risollevano liberando la gamba di Locke. Con un grande sforzo John si trascina fino nella stanza del computer chiamando Henry a gran voce. D’un tratto l’uomo appare alle sue spalle: mentre Henry aiuta Locke a rialzarsi questi lo ringrazia per non averlo lasciato solo.

KateJackDrop2x17.jpg

Jack e Kate trovano il rifornimento

Nella giugla, nel frattempo, è ormai notte: Jack si dirige vero il bunker quando viene raggiunto da Kate. La ragazza dice a Jack di essere contenta che lui abbia vinto la mano di poker e chiede di poter andare con lui al bunker per farsi una doccia. Jack, in difficoltà, dice che le condotte d’acqua del bunker sono piene di fango a causa di un tubo rotto e si offre di riaccompagnare Kate alla spiaggia. Improvvisamente, però, i due scorgono una strana luce lampeggiare tra gli alberi. Incuriositi Kate e Jack si avvicinano alla fonte di luce e scoprono una lanterna lampeggiante attaccata ad un grosso carico di cibo imballato in una rete ed apparentemente paracadutato lì dall’alto. Dentro la rete i due scorgono una gran quantità di cibo con il marchio della DHARMA. In quell’istante Charlie, Sayid ed Ana Lucia appaiono al bordo della radura: Jack chiede loro cosa abbiano scoperto nella loro spedizione.

Henry Gale patente.jpg

La patente di Henry Gale

Nel bunker, intanto, Henry si prende cura della ferita di Locke. Locke chiede a Henry cosa lui abbia fatto per fare in modo che le porte si risollevassero. Henry risponde dicendo di aver inserito i numeri, come gli aveva spiegato lui, e di aver premuto Execute: i pannelli numerici del timer si sono resettati all’istante. Poi, mentre lui stava entrando nel condotto di aerazione, le luci si erano improvvisamente spente e, dieci secondi più tardi, le porte si sono risollevate. In quel momento Sayid, Charlie, Kate, Ana Lucia e Jack entrano nella stazione e Sayid punta la sua pistola contro Henry intimandogli di allontanarsi da Locke. Henry, spaventato, chiede loro se hanno trovato la sua mongolfiera e Sayid risponde affermativamente, esattamente come Henry aveva descritto. Anche la tomba era esattamente dove Henry aveva descritto. Siccome però Sayid non si fidava ancora completamente hanno deciso di disseppellire il corpo sepolto. Al posto del corpo di una donna, i tre hanno trovato il corpo di un uomo. Sayid mostra allora al presunto Henry la patente del cadavere, un uomo di colore: l’uomo si chiamava Henry Gale.


CuriositàModifica

GeneraleModifica

  • Due aerei della Oceanic sono visibili quando Locke va a consegnare i soldi al padre.
  • Il titolo originale dell'episodio (Lockdown, in italiano "isolamento") può essere interpretato come una freddura: non solo si riferisce alla chiusura della stazione ma anche al fatto che la porta blindata intrappola Locke quando questi cerca di fuggire.
  • Durante il poker, Jack dice a Sawyer di aver imparato a giocare a Phuket, Thailandia. In seguito, nell' "Straniero in terra straniera", veniamo a conoscenza di maggiori dettagli riguardo a quel viaggio di Jack.
  • Le carte da gioco della DHARMA Initiative sono quelle usate nel poker sulla spiaggia.

Tematiche ricorrentiModifica


Tematiche ricorrenti in Lost
AnimaliBianco e neroIncidenti stradaliConnessioni tra i personaggiBambiniOcchiFato contro libero arbitrioBuoni e cattiviPrigioniaIsolamentoVita e morteParti del corpo mancantiSoprannomiI NumeriProblemi familiariGravidanzeGiustapposizioniPioggiaRinascitaRedenzioneRelazioniSacrificioSegretiSogniTempoTruffe e inganni
  • Locke resta intrappolato sotto la porta blindata. (Prigionia)
  • Sawyer, Kate, Hurley e Jack giocano a poker. (Giochi)
  • Nel flashback Locke ispeziona la casa di una donna di nome Nadia: si tratta della stessa donna di cui Sayid era innamorato in Iraq. (Connessioni)
  • Il padre di Locke vuole il suo aiuto per riavere i soldi provenienti da una truffa da lui perpetrata. (Truffe e inganni)
  • Quando Sayid, Ana Lucia e Charlie trovano la mongolfiera di Henry sta piovendo violentemente. (Pioggia)
  • Il numero della cassetta di sicurezza di Anthony Cooper è 1516. (Numeri)
  • Sulla patente di Henry Gale, il suo indirizzo è 815 Walnut Ridge Road. (Numeri)
  • Quando si accendono le luci stroboscopiche nascoste e Locke scopre la mappa segreta della Porta blindata su di essa sono visibili diversi numeri, fra i quali 4, 8, 15, 16, 23, 42 e 108. (Numeri)
  • Mentre Sawyer, Kate e Hurley stanno giocando a poker, sono visibili cinque carte sul tavolo: 3, 6, 4, 8 e J. (Numeri)
  • Sawyer soprannomina Jack "Amarillo Slim". (Soprannomi)
  • Quando Henry non riesce a liberare le gambe intrappolate di Locke, gli dice che devono aspettare l’arrivo di qualcun altro che venga ad aiutarli; Locke, però, risponde dicendo che non hanno tempo, riferendosi al computer ed al timer. (Tempo)
  • Locke non sa ancora chi sia veramente Henry, ma nonostante questo si fida di lui per aprire le porte blindate. (Segreti)
  • Henry Gale non è chi dice di essere. (Segreti)

Domande senza rispostaModifica

Domande senza risposta
  1. Non rispondere alla domande in questa pagina.
  2. Mantieni le domande aperte e neutrali: non suggerire già nelle tue parole la risposta.
Per le teorie su queste domande, vedi: Chiusura/Theories
  • Chi o cosa ha lanciato i viveri?
    • Come hanno fatto ad atterrare senza che nessuno notasse niente?
    • Perché le scorte arrivano anche dopo la Purga?
  • Chi ha ucciso e seppellito il vero Henry Gale?


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale