FANDOM


Tradurre Articolo da tradurre
Questo articolo non è stato ancora tradotto completamente dalla sua [{{{URLinglese}}} versione originale inglese].
  • Prima di tradurre il testo, aggiorna il testo all'ultima revisione dell'[{{{URLinglese}}} originale inglese].
  • Se non vedi il testo da tradurre potrebbe essere nascosto, fai clic su modifica per visualizzarlo.
Tradurre

Danielle Rousseau è una donna di origine francese arrivata sull'Isola con un team scientifico nel 1988, incinta di sette mesi della figlia Alex. E' durante questo periodo che la sua squadra salva Jin, che, a seguito degli spostamenti dell'Isola, stava viaggiando nel tempo. Poco dopo Danielle dà alla luce sua figlia, che viene portata via da Benjamin Linus, uno degli Altri. Dopo sedici anni di isolamento incontra i sopravvissuti del Volo 815 e si riunisce con la figlia. Il 27 dicembre 2004, mentre lei, Alex, e Karl viaggiano verso il Tempio, cadono in un'imboscata di Keamy ed il suo gruppo di mercenari. Sia la Rousseau che Karl vengono uccisi. I loro corpi vengono trovati da Miles mentre, con Sawyer e Claire, stava tornando alla spiaggia.

Sull'IsolaModifica

Rousseau
YoungDanielle

Una giovane Danielle parla con Jin. ("Il piccolo principe")

era un membro di una spedizione scientifica formata da sei persone attiva nel Pacifico, e viaggiava insieme al suo ragazzo Robert. I due erano molto innamorati, e Rousseau portava sempre con sé un carillon che Robert le aveva regalato. Quando la spedizione arriva sull'isola, Danielle è incinta di sette mesi.

La nave era a tre giorni di viaggio da Tahiti, quando captò un segnale radio durante la notte. Era una voce che ripeteva i Numeri e decisero di cambiare rotta per indagare. La strumentazione era rovinata, e si era appena verificata una tempesta con degli strani suoni. Durante la notte del 17 Novembre, la nave si scagliò contro le rocce - lo scafo era ormai irriparabile. Appena l'equipaggio si diresse verso riva con una zattera di emergenza, videro un uomo man, che a malapena galleggiava su alcuni detriti in acqua. Fecero salire l'uomo sulla zattera e guidarono verso un posto sicuro per costruire un rifugio. ("Il piccolo principe")

Il giorno dopo, la squadra esce dal rifugio per cercare il segnale captato, seguita da Jin. Non molto dopo, Nadine viene uccisa da un attacco improvviso del Mostro, che afferra le gambe di Montand e cerca di tirarlo in un buco a terra sotto le rovine del Tempio. Jin e gli altri lo afferrano al braccio per cercare di tirarlo fuori, ma il fumo ha una forza tale da riuscire comunque a portarlo nel buco staccandogli il braccio che rimane in superficie. Montand scompare nel buco.
ShootHim

Danielle tiene Robert sotto tiro. ("Questo posto è la morte")

Immediatamente, il poveretto inizia ad urlare dalla profondità, così Robert, Brennan e Lacombe entrano nel buco per cercarlo. L'ultima cosa che Jin fa, prima di saltare nel tempo, è quella di bloccare Danielle dall'entrare nel buco, ricordandole che è incinta. ("Questo posto è la morte") Due mesi dopo, Danielle aveva sparato ai due suoi colleghi Brennan e Lacombe, che risalgono dal buco, in qualche modo "cambiati". Jin riemerge dalla luce bianca appena in tempo per vedere Robert e Danielle puntarsi il fucile l'un l'altra in uno stallo, dopo che Robert realizza troppo tardi che la donna aveva tolto i proiettili dal suo fucile perchè tenta di spararle, Danielle gli pianta una pallottola tra gli occhi. ("Solitudine") Lei riconosce Jin dal primo giorno sull'Isola; dal suo punto di vista lui era semplicemente "scomparso" davanti ai suoi occhi.
5x12 Alexkidnapbeg

Danielle guarda Ben mentre rapisce Alex. ("Ciò che è morto è morto")

Prende il fucile e glielo punta contro, inseguendolo nella giungla, credendo fosse anche lui infetto, e uno degli "Altri". Jin viene salvato da un altro lampo che lo porta in un periodo di tempo sconosciuto. ("Questo posto è la morte")

Nel 1989, Alex nasce e vive in una tenda sulla spiaggia con sua madre. Tuttavia, Benjamin Linus, sotto gli ordini di Charles Widmore, arriva una notte per uccidere Danielle. Prende la sua pistola, ma si ferma vedendo sua figlia. Ben invece prende la bambina con se, decidendo di risparmiare la vita di Danielle e le dice che se avesse mai sentito dei sussurri, avrebbe dovuto correre nella direzione opposta. ("Ciò che è morto è morto")

Il racconto della RousseauModifica

Il seguito della storia della Rousseau, circa i 16 anni passati sull'Isola, sono molto lacunosi in mancanza di dettagli esatti; questo è comprensibile dato l'estremo trauma verificatosi nella Rousseau e per il lungo periodo di tempo trascorso da sola. Secondo lei, sulla strada del ritorno dalla Roccia Nera, fece un incontro tutt'ora misterioso. Danielle dice sinistramente "Erano loro. Erano i portatori. Gli Altri." Crede che gli altri componenti del suo gruppo siano stati contagiati del male dagli Altri. Lei afferma dopo che, a parte Sayd, non aveva mai incontrato nessuna persona, ne tanto meno uno degli Altri ma aveva sentito soltanto come dei sussurri nella giungla. Per questo motivo, non c'è modo di sapere se quelli che lei chiamava "Altri" siano le stesse persone del progetto DHARMA o si riferisse invece agli Ostili. Lei crede inoltre che Jin fosse uno degli Altri. Visto che appare e scompare di fronte a lei continuamente senza alcuna spiegazione, probabilmente in seguito Danielle avrà pensato che Jin non sia mai esistito.

Dopo il ritorno al rifugio, alcuni della squadra continuano a cercare il significato dei numeri mentre altri aspettano i soccorsi. Questa probabilmente è la sorgente parziale per ciò che è noto come la mappa di Danielle. Ma in seguito dice che la malattia è giunta. Ha detto in oltre che la malattia li ha contagiati uno dopo l'altro. Infine uccide Robert (che dichiarava fosse malato) rimuovendo le pallottole dalla sua pistola, poi si confrontano in silenzio e Danielle lo uccide.

La Rousseau spiega il motivo per cui aveva ucciso gli altri membri della squadra nel modo seguente: "Non aveva scelta. Erano già perduti. Cosa sarebbe successo se li avessi risparmiati? Non potevo lasciare che accadesse. Non volevo."

Sostiene inoltre che dopo che tutti i membri della squadra erano morti, è tornata alla torre radio è ha cambiato la trasmissione. Tre giorni dopo, partorisce. Il messaggio lasciato alla torre radio non è del tutto coerente con la sua storia. Il messaggio della torre radio suggerisce che un'altra persona (Brennan) era sopravvissuta e che aveva preso alcune chiavi. Dice inoltre che "la cosa [o la presona] li aveva uccisi tutti" e che "la cosa [o la persona] era fuori dalla sua locazione, quando stava registrando il suo messaggio." Il messaggio potrebbe riferirsi al Mostro, come lei credeva che aveva contaggiato il suo gruppo.

La Rousseau sostiene di aver partorito la sua bambina da sola, alla quale mette il nome di Alexandra. Dice che è stata insieme alla neonata per una settimana prima di aver visto una colonna di fumo nero circa cinque Kilometri nell'entroterra e la stessa notte, la sua bamina le è stata portata via. Sostiene che la bamina è stata rapita dagli Altri ma dice anche che non ha mai visto uno di loro in quel momento ma solo che li riconosceva come dei sussurri.

La Rousseau continua a vivere sull'Isola per oltre 16 anni, prima di incontrare Sayid dopo che era stato preso in una trappola. Ad un certo punto durante il lasso di tempo che erano sull'Isola, o la Rousseau o un altro membro della squadra francese ha tentato di fare una mappa di parte dell'Isola. La Rousseau conosce già il "Mostro" ma lei lo chiama "il sistema di sicurezza", perchè è come lo ha chiamato Robert, dopo la sua esperienza sotto al Tempio. ("Questo posto è la morte") ("Esodo, seconda parte")

Danielle dichiara che era riuscita a vivere così a lungo in quel luogo per la sua politica di evitari incontri pericolosi con i vari abitanti dell'Isola. ("Digitare 77")

La sua storia è inconsistente non solo con ciò che era effettivamente accaduto, ma anche che doveva essere stata sull'Isola prima della Purga. La DHARMA Initiative è stata attiva sull'Isola fino al 19 Dicembre 1992, il giorno della Purga. Questo vuol dire che Danielle ha vissuto sull'Isola con la DHARMA Initiative per quasi quattro anni. Non si spiega neanche come sia riuscita a sopravvivere ai gas tossici che inghiottirono l'Isola quando gli Altri distrussero la Dharma, oppure come sia riuscita a manomettere la torre radio della DHARMA, mentre gli Altri la stavano ancora usando per trasmettere i numeri.

Giorni 12–44 (Prima stagione)Modifica

Danchase

Danielle insegue Sayid attraverso la giungla in seguito l'uomo fugge. ("Solitudine")

Seguendo un misterioso cavo dalla spiaggia, Sayid cadde in una trappola della Rousseau, la quale conseguentemente lo tiene in ostaggio nel bunker da lei costruito. Sospettando inizialmente che egli fosse uno degli Altri, lo lega e chiede "Dov'è Alex!" in diverse lingue. Quando Sayid nega di sapere qualcosa a riguardo, Danielle usa l'elettricità per torturarlo. Dopo qualche tempo, Danielle inizia a raccontare a Sayid alcune cose circa la sua permanenza sull'isola. Per esempio, racconta che la richiesta di soccorso viene trasmessa dalla torre radio, e che l'isola è controllata dagli Altri (cosa piuttosto strana da sostenere, considerato che lei stessa aveva precedentemente affermato di non averli mai incontrati, ma di aver soltanto sentito i loro sussurri nel bosco). Quando Sayid si offre per riparare il suo carillion rotto, Rousseau gli dà un sedativo e lo sposta su una sedia. Una volta riparata, si sente un rumore di animale provenire da fuori e, quando lei esce per controllare, Sayid ruba le sue mappe e le note riguardanti l'isola dopodiché scappa dal suo rifugio.

Nell'accampamento le note trovate attraggono l'attenzione di Hurley. Egli nota che su di loro sono scritti i numeri, e si mette in viaggio con il resto del gruppo che vuole chiedere a Rousseau una batteria per la ricetrasmittente. I due si incontrano e Rousseau è d'accordo con l'idea di Hurley che i numeri siano maledetti, poiché sono quelli che l'hanno portata sull'isola. Allora Hurley la abbraccia, e questo abbraccio potrebbe essere il primo contatto umano di Rousseau dopo 16 anni. Inoltre, dopo poco tempo, Danielle trova Claire delirante nella giungla. Sentendo Claire gridare "Ethan", Rousseau realizza che è uno degli Altri, e supplica Claire di calmarsi. Allora tra le due comincia una lotta e Claire graffia le mani di Danielle. Rendendola incosciente, Danielle la riporta indietro vicino al campo principale dei sopravvissuti, lasciandola dove sarebbe stata facilmente trovata.

Attheblackrock

Danielle dichiara che la dinamite è nella Roccia Nera. ("Esodo, prima parte")

Rousseau in seguito si dirige all'accampamento dei sopravvissuti, avvertendoli riguardo la colonna di fumo nero e il suo significato, e si offre di guidare un gruppetto dei sopravvissuti alla Roccia Nera, nella speranza che possano usare la dinamite per aprire il portello della botola dentro la quale nascondersi. Rousseau poi rapisce Aaron e lo porta attraverso l'isola. Viene trovata da Charlie e Sayid, e spiega che aveva pensato di poter scambiare Aaron con Alex, visto che i sussurri le avevano detto di volere "il ragazzo" (in seguito si comprende che dovevano riferirsi a Walt).

Giorni 58–59 (Seconda stagione)Modifica

Katedanstaff

La Rousseau e Kate fuori dal Caduceo. ("Maternità")

Dopo tutto questo Rousseau sparisce per un po', e torna in contatto coi sopravvissuti solo dopo aver catturato uno degli Altri, Henry Gale, grazie a una delle sue trappole. Avverte Sayid che Henry era uno di loro e che avrebbe mentito per molto tempo. Henry prova a scappare, ma Danielle lo colpisce con una freccia e lo lascia nelle mani di Sayid.

Due giorni dopo Rousseau è di nuovo vista, questa volta da Claire, che sta iniziando a ricordare che cosa le era successo durante il suo rapimento. Credendo che Danielle sappia più di quello che lei si ricorda, le dice di portarla nuovamente in "quel posto". Rousseau crede che si riferisca al luogo in cui la trovò, e la accompagna lì insieme a Kate. Claire riesce a trovare la stazione medica Il Caduceo, nella quale era stata condotta, e tutte insieme vi entrano. Né Claire né Danielle trovano ciò che stavano cercando, e Rousseau è infastidita dal non essere neanche un po' più vicina dal poter rivedere sua figlia. Non appena Claire realizza tutto quello che le era successo, e come in realtà Rousseau le avesse salvato la vita, le rivela che la ragazza degli Altri che l'aveva aiutata probabilmente era proprio quella Alex che Danielle aveva perso 16 anni fa. Danielle la ringrazia per averle detto ciò, e ritorna nella sua casa in mezzo alla giungla.

Giorni 76–91 (Terza stagione)Modifica

Danielle si aggiunge al gruppo formato da Sayid, Locke e Kate diretto agli Alloggi per liberare Jack. Kate la convince dicendole che ha visto una ragazza 16enne di nome Alex e molto probabilmente è sua figlia.("Tricia Tanaka è morta")

Danielle con le lacrime agli occhi, nascosta dai cespugli, vede finalmente sua figlia accompagnare Locke al sommergibile.

La Rousseau segue il gruppo dei sopravvissuti verso il centro radio, dove ormai da 16 anni si ripeteva il suo messaggio di soccorso, per spegnerlo poichè quel messaggio impediva a Naomi di contattare la nave e di dare la loro posizione così da salpare via dall' isola. Danielle viene presentata da Ben ad Alex come sua madre e le due si abbracciano. In seguito la Rousseau insieme a Jack, Kate ed altri entra nel centro radio e spegne la trasmissione del messaggio. Così Naomi esce dal centro radio e riesce a contattare la nave. Ma Locke, sbucato da dietro, le lancia un coltello che la colpisce alla schiena. Danielle assiste incredula alla scena. Mentre Locke punta la pistola su Jack perchè aveva preso il telefono di Naomi e stava per contattare la nave, Danielle stordisce Ben (legato ad un albero) perchè stava per convincere Jack di ascoltare Locke. Danielle assiste emozionata alla scena in cui Jack riesce a chiamare i soccorsi.

Giorni 91-98 (Quarta Stagione)Modifica

Successivamente, dopo aver vissuto alcuni giorni insieme ad Alex presso le baracche con il gruppo di Locke, segue il consiglio di Ben che dà alla figlia Alex una mappa che porta al tempio, l'unico luogo sicuro dell'isola per sopravvivere all'imminente attacco dei compagni di Miles; Danielle, Karl e Alex lasciano il villaggio di Locke e si dirigono verso il tempio. Mentre si fermano a bere subiscono però un'imboscata in cui prima Karl, poi la stessa Danielle perdono la vita in una scena davvero tra le più drammatiche di tutto il telefilm. Solo Alex viene catturata viva.


Nella quinta stagione durante gli sbalzi nel tempo che i rimasti sull'isola subiscono, Jin conosce Danielle da giovane, ancora incinta, e i suoi compagni. Li accompagna nella giungla, finché incontrano il fumo nero che uccide uno di loro. Tentando di salvarlo gli altri ragazzi dell'équipe provano a entrare nel buco nel terreno da cui il fumo è uscito. C'è un breve salto temporale, dopodiché vediamo Danielle uccidere questi ultimi, perché li crede malati. Infatti Robert, dopo aver implorato di non essere ucciso, non appena la donna posa il fucile immediatamente tenta di ucciderla.

Vediamo inoltre che a rapire Alex è stato Ben accompagnato da Ethan bambino, sotto gli ordini di Charles Widmore.

Domande irrisolte Modifica

  • Il passato di Danielle è ancora un totale mistero. Qualsiasi domanda a esso legata è ancora senza risposta.
    • Se è arrivata 16 anni prima dello schianto del volo 815, allora potrebbe essere stata sull'isola durante la purga e questo potrebbe spiegare che la malattia che avevano preso i suoi compagni fosse dovuta ai gas tossici usati durante la Purga.
      • Nel messaggio in loop Danielle dice "Il les a tous tué", letteralmente "Lui li ha uccisi tutti". Potrebbe riferirsi a Ben che ha ucciso tutti i membri della Dharma proprio sedici anni prima. Danielle potrebbe essere quindi l'unica superstite della Dharma e per questo conosce bene gli altri e li teme.
        • No, nell'episodio 4 della stagione 5 si vede chiaramente la Rousseau approdare sull'isola per la prima volta con Robert e gli altri suoi compagni (francesi), ergo non era affatto parte della Dharma e quanto ha detto del suo passato sembra essere vero.
  • Danielle dice a Sayid di non aver mai visto gli Altri ma di averli solo sentiti bisbilgiare. Allora come mai sa che il falso Henry Gale è uno di loro e afferma con certezza che "mentirà per molto tempo", come se non solo lo conoscesse bene di persona, ma ne conoscesse anche il modo di agire?
    • Se consideriamo il fatto che Alex crede che lo stesso Ben sia suo padre, allora non è da escludere che Danielle abbia incontrato Ben 16 anni prima.
      • No, nell'episodio 4 della quinta stagione si nota chiaramente come Danielle sia già in cinta quando per la prima volta mette piede sull'isola. Nella puntata seguente si nota infatti che il padre di Alex sia in realtà Robert.
  • Sembra quasi che Ben e Danielle fossero d'accordo nel momento della cattura di Ben da parte di Sayid. Sembra strano che Ben sia rimasto tanto tempo intrappolato senza che gli Altri siano andati a liberarlo e che Danielle avesse prorpio lì un arco per colpire Ben e permettergli di farsi portare nel bunker per farsi curare.
    • Se così fosse, Danielle lo sta comunque facendo contro voglia, forse perchè ricattata. Se fosse pienamente d'accordo non insisterebbe nel dire che lui è uno delgi Altri.
  • Se Danielle non ha mai visto gli Altri e non sa niente di loro, come fa a sapere che il mostro è un Sistema di Sicurezza e che serve a proteggere l'Isola?
    • Glielo ha detto Robert, prima che Danielle gli sparasse (stagione 5 episodio 5)
  • Che fonte di energia utilizza per ricaricare le batterie?
  • Perché i suoi vestiti, le sue azioni e il suo equipaggiamento sembrano di natura militare, quando invece la sua era una spedizione medico-scientifica?
  • In che senso il suo cognome può avere un collegamento con quello del filosofo Jean-Jacques Rousseau?
    • Come l'uomo di natura di Rousseau, Danielle vive con le sue sole forze in mezzo alla natura ostile e separata per scelta dalle altre comunità umane. L'analogia con Rousseau potrebbe anche far venire il sospetto che abbia abbandonato la figlia, come il filosofo ha fatto con i suoi 5 figli, ad esempio per permetterle di salvarsi dalla malattia (fonte: Lost in Political Philosophy)
  • Perché nelle prime serie Danielle non riconosce Jin?
    • Perchè nel frattempo è diventata pazza, non si ricorda nemmeno il volto di Ben, che 16 anni prima aveva rapito Alex.
  • Le annotazioni della canzone francese sulle mappe si riferiscono a, come dice Shannon, un cartone riguardante un pesce "di quelli fatti a computer". (il film è chiaramente Nemo del 2003). In ogni caso, se il primo film di animazione è uscito nel 1994, come poteva la Rousseau conoscere una canzone di un cartone uscito negli anni 2000 se lei è finita sull'isola nel 1988?
  • La canzone del film di animazione Alla Ricerca di Nemo è "Beyond the sea" versione inglese della canzone "la Mer". Il film è del 2003, ma la canzone risale al 1946, ed è francese (scritta e cantata da un certo Charles Trenet). E' una canzone piuttosto famosa, di cui sono state fatte tantissime versioni tra cui quella del 1960 di Bobby Darin, per cui è abbastanza normale che la Rousseau la conosca pur senza aver visto il cartone animato di Nemo.

Vedi anche Modifica


spedizione scientifica francese vedidiscutimodifica
membri della spedizione

Danielle RousseauRobertMontandBrennanLacombeNadine

personaggi associati

AlexJinMostro

luoghi

Il campo base di DanielleTerritorio OscuroTorre RadioTempio

oggetti e studio

carillonMappe della RousseauTrappole della RousseauSegnale radioNumeriraft ottagonaleBésixdouze

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.