FANDOM



Ian McVay fa il becchino in Australia. Lavora anche come medico legale.

Ha cominciato ad eseguire un'autopsia su Charlotte Malkin dopo la sua "morte" ma si è dovuto fermare quando Charlotte è resuscitata. E' stato contattato da "Padre Tunde" (Eko) durante le sue indagini sul miracolo dei Malkin. Ha dato a Eko una registrazione della fallita autopsia. Eko ascolta la registrazione e lascia McVay per cercare ulteriori prove. McVay è andato all'Università di medicina. Durante l'autopsia, è stato assistito dalla "deliziosa Valerie McTavish".

CuriositàModifica

  • Gli appunti di McVay, come si nota in un particolare, si riferisce ad un ospedale del mondo reale, il centro medico Queen di Honolulu, Hawaii, dove è girato Lost, nonostante la scena sia girata in Australia (foto).

TeorieModifica

  • Potrebbe aver fatto un errore dichiarando Christian Shephard deceduto, similmente a quanto ha fatto con Charlotte Malkin. Ciò spiegherebbe perché Jack ha visto suo padre sull'isola nella Stagione 1.
    • Probabilmente non è colui che ha constatato la morte di Charlotte. Non è stata opera sua. E' stata portata da lui già "morta", presumibilmente per il suo ruolo di medico legale. Non c'è nessuna ragione per credere che abbia a che fare con l'episodio di Christian.