FANDOM


"Il brigantino" è il diciannoversimo episodio della Terza stagione di Lost, e il 68esimo dell'intera serie. Gli Altri offrono a Locke una possibilità per diventare uno di loro a patto che l’uomo dimostri di esserne meritevole. Incapace di fare quanto richiesto John prova a convincere Sawyer a farlo al posto suo. Nel frattempo Desmond si chiede se i sopravvissuti del Volo 815 si fidino ancora di Jack al punto di raccontargli della donna che ha salvato.

TramaModifica

FlashbackModifica

Coopermordelocke.jpg

Cooper morde Locke quando l’uomo gli toglie il bavaglio

8 giorni prima Locke osserva stupefatto suo padre legato ed imbavagliato ad una sedia. Stupito, l’uomo chiede a Ben cosa stia succedendo e cosa ci faccia lì quell’uomo. Ben risponde che deve essere lui a dirgli cosa ci faccia lì suo padre perchè è stato lui a portarlo. Locke nega risolutamente di aver condotto suo padre sull’isola e, nonostante gli avvertimenti di Ben di stare lontano dal prigioniero, toglie il bavaglio dalla bocca di Cooper in modo che lui stesso possa spiegare come è arrivato lì. Non appena però John toglie il bavaglio dalla bocca del padre questi lo morde procurandogli una vistosa ferita. Locke, stupito, osserva suo padre e questi di rimando gli chiede se lui sa dove si trovino. Prima però che Locke possa rispondere Tom chiude la porta dello sgabuzzino imprigionando di nuovo Anthony Cooper nella sua cella. Ben spiega a John che l'indomani partiranno verso un luogo molto antico e dice a John che se lo desidera potrà unirsi a loro. Locke accetta. Ben rivela poi a Locke che Kate è tenuta prigioniera in una sala lì vicino e gli consiglia di andarla a salutare.

Ben nastro Juliet.jpg

Ben ascolta il nastro che Juliet ha registrato

3 giorni prima (giorno) Gli Altri stanno sistemando il loro nuovo accampamento in un’ampia valle. Locke sta aiutando Cindy a piantare la sua tenda e nota che tutti gli altri lo stanno guardando con interesse. La ragazza gli spiega che tutti sono eccitati per la sua presenza e che lo stavano aspettando. Appena prima che John possa chiedere ulteriori spiegazioni Tom appare al suo fianco e gli dice che Ben desidera parlargli. Ben, nella sua tenda, sta ascoltando la cassetta che Juliet ha registrato mentre si trovava nella Stazione Caduceo. Quando John arriva Ben interrompe l'ascolto e spiega a John che Juliet sta indagando fra i sopravvissuti per scoprire se ci sono delle donne incinte allo scopo di rapirle per poterle salvare. Appoggiandosi poi su un bastone Ben si alza in piedi e cammina per qualche passo: l’uomo confessa a Locke che fino ad una settimana prima non era in grado di muovere nemmeno un dito del piede ma da quando John è arrivato lui ha cominciato a fare dei grandissimi progressi. Ben spiega poi a John che vorrebbe mostrargli cosa può fare l'isola ma purtroppo lui non è ancora pronto. Quando Locke protesta Ben gli spiega che lui è ancora troppo legato alla sua vita precedente e deve innanzitutto liberarsi della sua pesante figura paterna. Ben continua spiegando all’uomo che se vuole veramente unirsi a loro dovrà provarlo uccidendo suo padre. John, sconvolto, osserva suo padre legato all’esterno ad una gigantesca colonna.

Cooper Ben Locke.jpg

Ben incita Locke ad uccidere il padre

3 giorni prima (notte) Ben sveglia Locke e gli dice che è giunto il momento: conduce l’uomo vicino alla colonna alla quale è legato Cooper e, consegnandogli un coltello, lo spinge ad ucciderlo ed a liberarsi di lui. Anthony Cooper prende in giro il figlio e dice a Ben che non avrà mai il coraggio di ucciderlo. John, furibondo, grida al padre di stare zitto e gli punta l'arma alla gola. Cooper, incurante delle minacce del figlio, dice al figlio che non lui non può ucciderlo e che non è riuscito a farlo in precedenza. Ben, incitando Locke, gli dice di agire adesso così da liberarsi dell’uomo che gli ha rubato un rene e che lo ha scagliato giù dall’ottavo piano di un palazzo riducendolo a stare su una carrozzina a rotelle. Malgrado una folla di persone si sia raccolta attorno ai tre e li stia guardando con attenzione e malgrado le incitazioni di Ben John non riesce ad uccidere suo padre e riconsegna l’arma a Ben. L’uomo, vedendo Locke incapace di commettere il gesto, si rivolge agli astanti ed annuncia loro che John non è l’uomo che loro credevano. John, umiliato, passa in mezzo alla folla e si allontana.

Locke Richard.jpg

Richard dice a Locke che lui è speciale

2 giorni prima La mattina seguente John è seduto da solo su una collinetta e guarda dall'alto la valle dove gli Altri si sono accampati. Togliendo la benda dalla mano l’uomo osserva che nel punto in cui il padre lo aveva morso non c'è più alcun segno della ferita. Richard sopraggiunge in quel momento e si presenta a Locke. Richard dice a John che Ben sapeva benissimo che lui non avrebbe mai ucciso suo padre e che il suo scopo era solo quello di umiliarlo di fronte agli Altri. Quando John chiede perchè mai Ben si sia comportato in quel modo Richard gli spiega che Ben era preoccupato del fatto che tutti gli altri cominciassero a ritenere Locke speciale dopo che lui aveva ricominciato a camminare pur avendo la spina dorsale spezzata. L’uomo aggiunge inoltre che Ben sta facendo perdere tempo a tutti con la questione degli studi sulla fertilità e che John potrebbe essere la persona in grado di ricordare a tutti il vero motivo della loro presenza sull'isola. Per fare questo, però, il padre di John deve morire. Richard consegna quindi a Locke un fascicolo rosso. Locke ne scorre il contenuto e gli chiede come mai Sawyer dovrebbe avere interesse ad uccidere suo padre al posto suo. Richard, allontanandosi, gli dice di continuare a leggere.

Locke Solo.jpg

Gli Altri se ne vanno lasciando Locke indietro

Il giorno prima

John si sveglia di soprassalto e si accorge che tutte le persone attorno a lui stanno raccogliendo tutti i loro averi e stanno preparandosi a spostarsi. Ben appare in quel momento e gli spiega che loro stanno tutti andandosene ma lui e Cooper, invece, non andranno con loro. John, sorpreso, gli chiede perchè loro non si portino via suo padre. Ben ribatte che quell’uomo è un problema suo, non loro. Prima di unirsi agli altri in partenza Ben aggiunge che loro lasceranno una pista che lui potrà seguire se vorrà raggiungerli ma in quel caso dovrà portare con sè il cadavere di suo padre. John, sconvolto, osserva il gruppo degli Altri allontanarsi lasciandolo solo con suo padre.

Sull’isolaModifica

E’ notte: Locke, seduto vicino al fuoco, sta leggendo un fascicolo rosso. Alle sue spalle, nella giungla, qualcuno che è imbavagliato sta mugolando qualcosa di incomprensibile. John dice alla persona di risparmiare il fiato perchè nessuno potrà mai sentirlo. Poi l’uomo brucia il fascicolo. Al campo, poco prima dell'alba, Kate si sveglia all'interno della tenda di Sawyer ed inizia a rivestirsi. L’uomo le chiede dove stia andando e lei risponde che non riesce a dormire se non nella sua tenda. Inizialmente Sawyer vorrebbe seguirla ma Kate gli fa capire che preferibbe andare da sola a causa delle sue vecchie abitudini. Dovendo comunque uscire per andare al bagno Sawyer si infila i pantaloni e prende la pistola. Uscito dalla tenda Sawyer sorprende Hurley e Jin che si aggirano circospetti davanti ad una tenda. Quando l’uomo chiede ai due cosa stiano facendo i due, in imbarazzo, rispondono che erano usciti per andare al bagno, esattamente come lui. Sawyer, per nulla convinto, si allontana.

Locke ritorno.jpg

Locke sorprende Sawyer nella giungla

Mentre Sawyer è solo dietro i cespugli Locke sopraggiunge all’improvviso e lo illumina con una torcia. Sawyer, spaventato, estrae la pistola e la punta verso Locke. Sawyer chiede a John cosa stia facendo da quelle parti ora che è diventato uno degli Altri: Locke ribatte che lui si è solo infiltrato nel campo degli Altri per spiarli. L’uomo sostiene inoltre di aver catturato Ben, di averlo legato ed imbavagliato e di averlo rapito e portato in un luogo sicuro: Locke ora vorrebbe che Sawyer, memore di tutte le angherie l’uomo ha fatto subire loro in passato, lo uccidesse. Quando Sawyer chiede perchè non sia lo stesso Locke ad ucciderlo questi ribatte di non essere un killer, al contrario di Sawyer. John aggiunge poi di aver visto uno dei dossier che gli Altri hanno su ognuno di loro e nei quali sono contenute tutte le informazioni che li riguardano. Grazie ad esso ha quindi scoperto che Sawyer ha ucciso un uomo prima di imbarcarsi sul Volo 815. Sawyer proclama la sua innoncenza ma Locke ribatte che deve essersi sbagliato quando ha deciso di tornare a carcarlo. Detto questo l’uomo si allontana nella giungla. Sawyer, sorpreso e stizzito, lo segue, scalzo.

Camping huh?.jpg

Jack chiede a Charlie come è andata la loro escursione

Il mattino successivo, nell'area cucina, Charlie sta depositando in tutta fretta del cibo su un vassoio. In quel momento arriva Jack e chiede al ragazzo della loro escursione. Charlie mostra nonchalance e gli dice nervosamente che lui e gli altri hanno fatto per lo più esplorazione, cose da uomini, e che poi sono tornati al campo di primo mattino. Jack gli dice di contare su di lui per la prossima escursione. Charlie si dirige verso una delle tende e consegna il cibo a Jin: l’uomo entra nella tenda. Charlie suggerisce a Desmond che dovrebbero raccontare a Jack della ragazza che si è paracadutata. Desmond però non si fida del dottore perchè l’uomo è stato con gli Altri troppo a lungo ed è troppo in confidenza con Juliet. L’uomo vorrebbe quindi mantenere il segreto e fa notare ai compagni come la ragazza sia la loro migliore possibilità di lasciare l'Isola. Desmond consiglia poi agli altri di cercare qualcuno di cui loro si possano fidare.

Mentre camminano nella giungla Locke racconta a Sawyer del fascicolo che lo riguarda e di quello che ha appreso. Locke, chiamandolo continuamente James, dice a Sawyer che ha letto che i suoi genitori sono morti e che suo padre ha ucciso sua madre appena prima di suicidarsi. Non conosce però il motivo di quel gesto. Sawyer, sconvolto, gli chiede cosa altro lui abbia letto. John continua parlando di pagelle, fedina penale e truffe. Improvvisamente e senza preavviso Sawyer lo colpisce da dietro e lo immobilizza al suolo puntandogli un coltello alla gola. L’uomo dice di non voler essere ingannato di nuovo da Ben e chiede come mai Locke stesso non lo abbia ucciso. Nonostante Sawyer sia furioso, Locke riesce a rimane calmo e gli spiega che lui avrebbe voluto ma non ci è riuscito. Sawyer accetta allora seguire John ma gli dice risolutamente che lui non ucciderà nessuno: Ben verrà portato al campo con loro e lì si deciderà della sua sorte. Locke acconsente ma aggiunge che Sawyer cambierà idea non appena avrà sentito quello che Ben ha da dirgli.

3x19 Naomi gives info.jpg

Naomi racconta a Sayid della missione di soccorso

Hurley trova Sayid che sta lavorando con un badile nella giungla e chiede all’uomo se lui sappia mantenere un segreto. Sayid lo guarda incuriosito. Hurley conduce l’uomo fino alla tenda e Sayid appare soddisfatto nello scoprire che nessuno di loro abbia parlato con Jack della paracadutista. Entrato nella tenda Sayid si avvicina sul letto su cui la ragazza è stata adagiata e le si presenta: la donna dice di chiamarsi Naomi Dorrit. Naomi sostiene di essere decollata in elicottero da una nave cargo che si trova a circa 150 chilometri a ovest dell'Isola e di far parte di una squadra di ricerca e soccorso. Quando Sayid chiede a Naomi del relitto del Volo 815 che è stato rinvenuto la ragazza risponde che l'aereo è stato ritrovato integro al largo della costa di Bali in una fossa oceanica profonda 4 miglia. Grazie a dei robot sommergibili il relitto è stato esplorato ed al suo interno sono stati rinvenuti tutti i cadaveri dei passeggeri, nessuno escluso.

Naomi ed i suoi colleghi sono stati ingaggiati da Penelope Widmore per trovare Desmond, ma lei non ha mai incontrato personalmente la donna e questa ha dato loro solo alcune coordinate che portavano nel mezzo dell'oceano. Lei ed i suoi colleghi stavano conducendo delle ricerche con GPS differenziale ma consideravano la missione un'impresa disperata perchè pensavano non ci fosse terraferma in quella zona. Tre giorni prima Naomi stava tornando alla nave quando le nubi si sono diradate e ha avvistato la terra. Improvvisamente la strumentazione dell’elicottero è impazzita, l’elicottero è precipitato in mare e lei è riuscita all’ultimo ad eiettarsi con il paracadute. Sayid chiede a Desmond se abbia visto l'elicottero con i suoi occhi ma Desmond nega. Naomi chiede a Sayid se lui creda che lei gli stia mentendo. Sayid ribatte che immagina che lei non sia in grado di comunicare con la sua nave. Naomi chiede a Sayid conferma del suo nome prima di mostrargli il telefono satellitare. La ragazza dice a Sayid di ricordarle di non salvarlo.

Sawyer Locke Roccianera.jpg

Sawyer e Locke arrivano alla Roccia Nera

Nella giungla, intanto, Locke e Sawyer si fermano vicino ad un torrente per bere. Sawyer chiede a Locke cosa Ben potrebbe dirgli per convincerlo ad ucciderlo. John risponde che non tocca a lui dirglielo. Sawyer spiega allora a Locke che l’uomo che lui ha ucciso è stato ucciso per sbaglio e che lui credeva che fosse un’altra persona. Quando John gli chiede chi credeva che lui fosse Sawyer, infastidito, propone di riprendere il cammino. Poco dopo i due arrivano alla Roccia Nera: John dice a Sawyer che si tratta di una nave risalente al XIX secolo, probabilmente adibita al trasporto di schiavi, e che Ben è rinchiuso nel brigantino, la cella della nave. Locke allerta inoltre Sawyer dicendogli che la nave è carica di dinamite. L’uomo, sorpreso, sente dei lamenti soffocati provenienti da una stanza in fondo alla nave. John apre la porta e gli mostra un uomo con un cappuccio sulla testa seduto all’interno: non appena Sawyer entra nella stanza Locke chiude la porta alle sue spalle e la spranga chiudendolo all’interno. Sawyer, furibondo, inizia a prendere a pugni la porta urlando ed intimando all'uomo di farlo uscire. Intanto il prigioniero incappucciato continua ad urlare e Sawyer, infastidito dalle urla, gli toglie il cappuccio: di fronte ai suoi occhi increduli il volto di Anthony Cooper lo osserva spaventato.

Channel Not Found.jpg

Sayid cerca di aggiustare il telefono satellitare di Naomi

Sulla spiaggia, intanto Sayid sta cercando di utilizzare il telefono satellitare di Naomi: l’uomo dice a Hurley di non aver mai visto uno strumento così sofisticato. Pochi secondi dopo Sayid riesce a sistemare l’oggetto ed ad accenderlo ma tutti i canali sembrano essere inutilizzabili a causa di alcune forti interferenze. Kate sopraggiunge in quel momento e scopre i due con il telefono cellulare in mano. Hurley le dice che hanno trovato il telefono in uno dei bagagli ma Kate non sembra crederci. Sayid allora le chiede se sa mantenere un segreto. Nel frattempo alla Roccia Nera Danielle Rousseau compare nella stiva in cerca della dinamite. Sentendo le urla di Sawyer la donna chiede a Locke cosa stia succedendo ma l’uomo non le risponde e le indica una delle casse in cui si trova la dinamite. La donna, incuriosita, lo fissa. Poi solleva una cassa e lascia la nave.

Sawyer finger.jpg

Sawyer tenta di zittire Anthony Cooper

Sawyer, infastidito dai mugugni del prigioniero, gli toglie il bavaglio e gli intima di stare in silenzio. Poi minaccia Locke di sparargli attraverso la porta se lui non aprirà la porta: John gli fa però notare che se la sua pistola fosse stata carica lui prima non lo avrebbe aggredito con un coltello. Sawyer urla di rabbia e continua a prendere a pugni la porta. Dietro di lui Anthony Cooper commenta che quello a cui lui sta dando dello stupido è suo figlio. Sawyer, stupefatto, gli chiede come abbia fatto ad arrivare sull’Isola. Anthony ribatte che si stava viaggiando sulla I-10 per Tallahassee quando qualcuno lo ha tamponato da dietro. L'ultima cosa che ricorda è un tizio che gli infilava una flebo nel braccio mentre lui si trovava su una lettiga da ambulanza. Il ricordo successivo che l’uomo ha risale a pochi giorni prima quando si è trovato legato ad una sedia e suo figlio, che lui aveva scaraventato giù dalla finestra di un palazzo e che credeva morto, lo fissava dalla porta.

Sawyer zot.jpg

Sawyer guarda l'assassino dei suoi genitori

Sawyer, confuso, domanda se lui credeva che suo figlio in seguito alla caduta dall'ottavo piano di quel palazzo. Cooper scuote la testa: quella caduta non è stata fatale per John, lo ha solo paralizzato permanentemente alle gambe. In realtà lui si aspettava che fosse morto in seguito all’incidente aereo del Volo 815: è stato rinvenuto anche il relitto dell’aereo in una fossa oceanica. Sawyer, sempre più confuso, risponde che anche lui era su quell'aereo e che loro non sono morti ma si sono schiantati su un isola da qualche parte nel Pacifico. Cooper commenta ironicamente che loro non sono su un'isola anche se sembra fare un po' troppo caldo per essere in paradiso. Quando Sawyer chiede all’uomo perchè abbia spinto suo figlio dall'ottavo piano di un palazzo Cooper risponde che Locke era diventato una seccatura e che se l’era presa dopo che lui lo aveva truffato rubandogli un rene. Alla parola “truffa” Sawyer si incuriosisce e chiede all’uomo come si chiami. Anthony ribatte che un truffatore ha molti nomi: lui è stato Adam Seward, Ted MacLaren, Tom Sawyer, Louis Jackson ed Anthony Cooper. Sawyer, esterrefatto, inizia a comprendere qualcosa e commenta che si tratta davvero di una coincidenza perchè anche lui si chiama Sawyer.

Sawyer kills cooper.jpg

Sawyer strangola Cooper con una catena

Sawyer chiede a Anthony Cooper se sia mai stato a Jasper, in Alabama. Cooper risponde affermativamente. Sawyer, sconvolto, accusa l’uomo di avere ucciso suo padre. Poi tira fuori la lettera che aveva scritto da bambino ed ordina a Cooper di leggerla. Cooper inizia a leggerla ad alta voce e capisce che Sawyer deve averla scritta da bambino perché lo riteneva responsabile della morte dei suoi genitori. Cooper ironizza su quanto successo ai genitori di Sawyer sostenendo di aver messo in pratica quella truffa dozzine di volte. Mentre gli occhi di Sawyer si riempiono di lacrime, Sawyer gli dice che sua madre si chiamava Mary: Cooper ci pensa un po’ su e poi dice a Sawyer di ricordarsi di sua madre. L’uomo aggiunge che la donna lo aveva praticamente pregato di accettare 38,000 dollari per salvarla dalla sua miserabile vita. Cooper sostiene inoltre di aver solo preso i soldi e di non sentirsi responsabile per la morte della donna e del marito. L’uomo dice poi a Sawyer che se suo padre si è ucciso allora lui dovrebbe essere in grado di trovarlo lì attorno, da qualche parte e che forse dovrebbe chiarirsi con lui. Sawyer, furibondo, urla a Cooper di finire di leggere la lettera ma l’uomo, al colmo dello sprezzo, straccia il foglio di carta e lo butta a terra. In uno scatto d’ira, allora, Sawyer avvolge una catena intorno al collo dell’uomo e comincia a stringere sempre più forte chiedendo all’uomo se vuole davvero andare all'inferno. Malgrado l’uomo lotti per la sua sopravvivenza Sawyer non molla la presa e stringe la catena sempre più forte strangolando Anthony Cooper a morte. Pochi secondi dopo John apre la porta, osserva il cadavere del padre e ringrazia Sawyer per quanto ha fatto.

3 19 kate confronts jack.jpg

Kate dice a Jack dei sospetti che i loro compagni hanno nei confronti di lui e Juliet

Alla spiaggia, intanto, Jack e Juliet stanno mangiando insieme. Kate arriva di corsa e chiede a Jack di parlargli in privato ma l’uomo insiste affinché Juliet rimanga ed ascolti. Kate, irritata, confessa a Jack la verità sulla donna nella tenda che si è paracadutata sull’isola il giorno prima. Naomi ha detto loro che potrà contattare la sua nave e salvarli. Il dottore, stupito, le chiede come mai nessuno gli abbia detto nulla dell’accaduto e Kate gli risponde che gli altri non si fidano più di lui e di Juliet. Jack incrocia lo sguardo con Juliet per pochi secondi e poi insiste affinché Kate gli dica in che modo Naomi può contattare la usa nave: Kate gli racconta del telefono satellitare. Mentre Jack si alza per raggiungere la tenda di Naomi, Juliet gli dice che dovrebbero dirlo a Kate. Kate, incuriosita, chiede alla donna di cosa lei stia parlando ma Jack risponde che non è ancora il momento. Poi l’uomo si allontana.

Cooper in tow.jpg

Locke si carica in spalle il corpo di suo padre

Nella giungla intanto, fuori dalla Roccia Nera Sawyer vomita. Locke gli si avvicina e gli dice che ora lui può tornare al campo. Sawyer gli chiede perché gli abbia chiesto di fare una cosa del genere e John gli risponde che suo padre aveva rovinato la vita di entrambi e perciò se lo meritava. Locke rivela poi a Sawyer che Juliet è una spia e sta lavorando per gli Altri: lui stesso ha sentito che sta facendo dei prelievi fra le donne dele loro gruppo per capire se qualcuna di loro è incinta. John aggiunge poi che gli Altri attaccheranno la spiaggia nel giro di tre giorni: lui ha deciso di dirlo a Sawyer perchè vuole che l’uomo torni al campo per avvisare i loro amici. Sawyer chiede a Locke se ha intenzione di infiltrarsi di nuovo fra gli Altri: l’uomo risponde di non essere mai stato sotto copertura tra gli Altri e che ora deve seguire la propria strada. Sawyer teme che i loro compagni non gli crederanno quando lui racconterà loro di Juliet e di quello che sta facendo: John gli consegna allora il registratore su cui è registrata la voce di Juliet da usare come prova. Sawyer chiede infine a John se è vero che Cooper l'ha veramente scaraventato giù dall'ottavo piano di un palazzo e se lui è rimasto davvero paralizzato. Locke risponde che ora non lo è più e si allontana. Poco dopo l’uomo si carica sulle spalle un sacco che contiene il cadavere del padre e comincia a camminare.

CuriositàModifica

Generale Modifica

  • Il brigantino è un compartimento adibito a cella presente sulle navi, specie quelle da guerra.
  • Cooper sostiene che l'Isola sia l'inferno. Una teoria popolare (debunkata dagli autori) è che l'Isola non sia l'inferno, bensì il purgatorio.
  • La mano di Locke è stata ferita e fasciata nell'episodio 3x15 perchè suo padre l'ha morso nel primo flashback di questa puntata.
  • I fascicoli che Richard consegna a Locke includono un rapporto della polizia francese con l'etichetta "Ford, James (aka. Sawyer)".
  • Zack ed Emma, i bambini rapiti della sezione coda, ci vengono mostrati nel campo degli Altri insieme a Cindy.
  • Quando il telefono satellitare cerca un canale, si può notare il punto d'origine, ovvero la Costa Occidentale del Nord America.
  • Locke sostiene che la Roccia Nera sia una nave del 19° secolo. Ciò è compatibile con quanto rivelato nella Lost Experience sulla Roccia Nera che trasportava illegalmente degli schiavi e che scomparve nel 1881. È compatibile anche con il fatto che nel Regno Unito la schiavitù sia stata abolita nel 1807 e che la dinamite sia stata inventata nel 1866.

Note di ProduzioneModifica

  • È stato rilasciato un podcast per questo episodio il 4 Maggio 2007. (Official Lost Podcast/May 4, 2007)
  • Claire e Sun non compaiono nell'episodio.
  • Il nome di Naomi, in questo episodio, è rivelato "on screen", sebbene la ABC l'avesse inserito nei comunicati stampa dei precedenti due episodi.
  • Questo è il quarto episodio che è ambientato interamente nell'isola.
  • L'extra "Lost in a Day" dal boxset DVD della stagione 3 include un incontro nella stanza degli scrittori, nella quale stanno discutendo degli abbozzi per la trama per come potesse eventualmente finire l'episodio "Il brigantino". Dettagli riguardo il confronto di Sawyer con Anthony Cooper differiscono di molto da come l'attuale episodio finisce. Una delle prime idee per questa scena era che Sawyer e Cooper dovessero incontrarsi in un pozzo piuttosto che nella prigione della Roccia Nera, e che anche Richard Malkin dovesse trovarsi lì.


Tematiche ricorrenti Modifica

Template:NavMinor-RecurringThemes

  • Cooper sostiene di essere stato rapito in seguito a un incidente stradale. (Incidenti stradali),(Rapimenti)
  • Il piano di Ben e Juliet consiste nello scoprire quali siano le donne incinte al campo al fine di rapirle. (Rapimenti), (Gravidanze)
  • Il padre di Locke è lo stesso uomo che ha truffato i genitori di Sawyer e che li ha portati alla morte. (Connessioni)
  • Locke dice a Sawyer della missione di Juliet e Jack e Juliet, di fronte a Kate, dimostrano di nascondere qualcosa. (Segreti)
  • Locke mente a Sawyer con lo scopo ultimo di fargli uccidere Cooper. (Truffe e inganni),(Vita e morte)
  • Ben dice a John che deve compiere un gesto di libero arbitrio. (Fato contro libero arbitrio)
  • John chiude Sawyer nel brigantino della Roccia Nera per convincerlo a fare il lavoro sporco, ovvero uccidere Anthony Cooper. (Fato contro libero arbitrio)
  • Sawyer chiama Locke "Tarzan", "bastardo pelato" e "Johnboy". Cooper chiama Ben "occhi a palla", Sawyer "amico" e Locke "bastardo pelato". È interessante notare come Sawyer e Cooper utilizzino soprannomi simili (Sawyer, in passato, aveva chiamato Ben "occhi a palla"). Locke usa il vero nome di Sawyer, James. (Soprannomi)
  • Anthony Cooper scopre che James Ford ha preso il suo nome pensando che un giorno si sarebbe vendicato. A quanto pare il nome utilizzato da Cooper, Tom Sawyer, è stato a sua volta preso da un personaggio, e perciò non è il suo vero nome. (Ironia)
  • Secondo Naomi, il relitto del Volo 815 è stato trovato in una fossa oceanica profonda 4 miglia. (Numeri)
  • Ben dice "non dirmi cosa non posso fare, John". (Frasi ricorrenti)
  • Secondo Ben, Locke deve uccidere Cooper per smettere di essere la persona che era prima di arrivare sull'isola. (Rinascita)
  • Locke odia suo padre ma non riesce a ucciderlo. (Problemi familiari)
  • Sawyer è diventato l'uomo che è poiché Anthony Cooper è indirettamente responsabile della morte dei suoi genitori. (Problemi familiari)
  • Locke ha di fronte a sé la possibilità di uccidere la persona che gli ha rovinato la vita, ma non riesce a farlo. Sawyer, in quella stessa persona, trova il nemico che ha cercato per tutta la vita. (Rivalità)
  • Cooper dice di aver truffato il padre di James per 38,000 dollari. 38 = 15 + 23. (Numeri)
  • Anthony Cooper dice a Sawyer "non dirmi che sono tuo padre" per irritarlo, ma è innegabile che Anthony Cooper sia stato un padre più per Sawyer che per Locke; James ha perfino ereditato il suo soprannome/cognome. (Ironia) (Problemi familiari)
  • Kate si sveglia nella tenda di Sawyer dopo aver fatto sesso con lui. (Relazioni) (Sesso)

Riferimenti Culturali Modifica

Template:NavMinor-CulturalReferences

  • Fra i libri nella tenda di Ben troviamo:
  • Tom Sawyer. Anthony Cooper usa l'alias Tom Sawyer, in riferimento al personaggio di fantasia del libro di Samuel Clemens (nome d'arte Mark Twain). (Letteratura). I titoli in cui compare questo personaggio sono Le Avventure di Tom Sawyer (1876), Tom Sawyer Abroad (1894) e Tom Sawyer, Detective (1896). Compare anche in Le Avventure di Huckleberry Finn (1884). Cooper scherza dicendo che ha preso il nome Sawyer perchè "Huckleberry Finn" non era più disponibile.
    • Sawyer segue Locke senza indossare le scarpe come il personaggio di Twain, che era quasi sempre scalzo.
    • Uno degli episodi più conosciuti de Le Avventure di Tom Sawyer è la scena in cui Tom inganna alcune persone affinché dipingano al posto suo uno steccato. È ironico notare come in quest'occasione sia Locke a ingannare Sawyer allo stesso modo.
  • Guerre Stellari: Sawyer strangola Anthony Cooper con una catena, lo stesso modo in cui la principessa Leila uccide Jabba the Hutt ne Il Ritorno dello Jedi. È risaputo che il produttore Damon Lindelof sia un grande amante di Guerre Stellari.
    • Ben che spinge John ad uccidere il proprio padre ricorda l'Imperatore che incalza Luke Skywalker a uccidere il padre, Darth Fener, ne "Il Ritorno dello Jedi". L'obiettivo è lo stesso: spingere Luke/John verso il "Lato Oscuro". (Film)
  • La Piccola Dorrit. Il nome del pilota d'elicottero è stato rivelato: Naomi Dorrit. Amy Dorrit è il nome della protagonista di una serie di romanzi di Charles Dickens pubblicati nel 1855 e nel 1857. Questi romanzi sono un'opera satirica sui difetti della società, del governo e della corruzione degli uffici brevetti di quell'epoca.
  • Tarzan delle Scimmie. Sawyer chiama Locke Tarzan, come il protagonista del romanzo del 1914 di Edgar Rice Burroughs, la mezza dozzina di sequel e i diversi asattamenti per il cinema e la televisione. Tarzan ("Pelle Bianca" nel linguaggio delle scimmie) è cresciuto dagli animali e ignora il suo retaggio umano. (Libri)  (Film e TV)
  • I Waltons. Sawyer chiama Locke “John Boy” come il sensibile e giovane protagonista della serie TV americana (1971-1981). John-Boy è un po' imbranato, molto dedito alla famiglia ma abbastanza testardo da fare ciò che ritiene giusto.


Tecniche di narrazioneModifica

Template:NavMinor-LiteraryTechniques

  • Questo è il quarto episodio in cui tutti gli eventi accadono sull'Isola dopo "Gli altri 48 giorni"," "Maternità" e "Tre minuti". Diversi altri episodi, inclusi "La caccia"," "Si vive insieme, si muore soli" e l'introduzione di "Storia di due città", contengono dei flashback del crash sull'Isola. (Flashback)
  • Sawyer, praticamente per tutta la vita, ha dato la caccia all'uomo che ha indirettamente causato la morte dei suoi genitori. Colpo di scena: l'uomo che Sawyer cerca è un qualcuno che i fan di "Lost" conoscono bene, il padre di Locke (Anthony Cooper). L'improvviso riconoscimento della vera identità di Cooper da parte di Sawyer si chiama Agnizione. (Colpi di scena)
  • La morte di Cooper libera sia Locke che Sawyer dalla causa dell'amarezza che li ha accompagnati per tutta la vita. (Ironia)


Riferimenti agli episodiModifica

  • Anthony Cooper morde la mano di Locke e questo spiega il perchè della fasciatura in un precedente episodio. ("Abbandonate")
  • Ben fa riferimento a una precedente conversazione avuta con Locke quando dice che quella della metafora era solo una metafora. ("L'uomo di Tallahassee")
  • L'episodio presenta similitudini strutturali con "Tre minuti". Entrambi gli episodi iniziano con un personaggio che brucia un pezzo di carta il cui contenuto verrà rivelato solo in seguito; entrambi gli episodi presentano un flashback che ci racconta cosa abbia fatto un personaggio durante un lungo periodo passato con gli Altri; entrambi sono episodi trasmessi verso la fine della stagione. ("Tre minuti")
  • Sawyer ha sognato gli eventi che hanno condotto alla morte dei suoi genitori, ma Kate aveva già compreso la situazione. ("Fuorilegge")
  • Locke non è stato capace di uccidere Cooper. Gli era stato in qualche modo predetto da Eddie, che gli aveva detto "non sei un assassino". ("Ulteriori istruzioni")



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale