FANDOM


Jae Lee (이재혁) era il ricco figlio del proprietario del Seoul Gateway Hotel e direttore generale dell’albergo.

Ha frequentato l’università di Harvard, laureandosi con una tesi sulla letteratura russa medievale; negli Stati Uniti ha incontrato e si è innamorato di una ragazza americana. Jae ha fatto la conoscenza di Sun in un incontro combinato dalle proprie famiglie e le comunica che non le era interessato proprio perché legato a un’altra donna.("Oggetti smarriti")

JaeCar3x02.jpg

Jae Lee muore sulla macchina di Jin

Il ricco giovane ritorna in Corea dopo la fine della sua storia con la ragazza statunitense e diventa l’insegnante di inglese di Sun (dietro richiesta di quest’ultima) ; alla fine,i due iniziano una relazione. Jae fa dono a Sun una collana di perle e le chiede di recarsi negli Stati Uniti assieme a lui.("Tutta la verità")

Mr. Paik scopre la relazione extraconiugale della figlia ma,invece che comunicarlo a Jin,gli mente e gli dice che deve “mandare un messaggio” a Jae (ergo ucciderlo) per una questione d’”onore”. Jin rintraccia l’uomo e lo aggredisce, chiedendogli di lasciare la Corea e di non farvi più ritorno.

Dopo poco, Jae Lee si suicida gettandosi dal balcone della propria camera d’albergo, precipitando per molti piani e schiantandosi proprio sulla automobile di Jin, stringendo nella mano il bracciale di perle che aveva regalato a Sun. ("La ballerina di vetro")


CuriositàModifica

Jae Lee è il nome di un disegnatore di fumetti sudcoreano naturalizzato americano che ha dipinto tavole per albi della Marvel come “Inhumans”, ”Namor the Sub-mariner”, ”Hellshock”e illustrato gli spin-off fumettistici de “La torre nera” di Stephen King.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale