FANDOM


Isola

L'Isola, per come viene vista nella prima stagione, episodio "Pilota, seconda parte"

Per zone piu' specifiche dell'Isola vedi la voce Luoghi

L'Isola è un posto di misteri, meraviglie e pericoli. Località principale degli eventi di Lost, l'Isola sembra essere di origine vulcanica, come evidenziato dall'utilizzo di roccia vulcanica da parte di Bernard. La sua esistenza deve essere stata scoperta dalla "DHARMA" che, sostenuta dalla "Hanso Foundation", decise di usarla per condurre una grande varietà di studi scientifici, in particolare sulle sue proprietà elettromagnetiche. Ad ogni modo, sembra che la sua esistenza sia stata dimenticata dalla società, ma non dalla "Hanso Foundation", che continua a mandare rifornimenti alla stazione del "Cigno".

Tutt'ora non ci sono prove di alcuna presenza Polinesiana (sebbene le galline possano essere state introdotte dai Polinesiani stessi). I primi abitanti dell'isola di cui si ha prova certa, sarebbero i sopravvissuti della Roccia Nera, o Adamo ed Eva, o forse gli sconosciuti costruttori della statua. Nel 1970 il "Progetto DHARMA" vi stabilisce un laboratorio multidisciplinare, specializzato in molti differenti campi di ricerca scientifica, ed in particolari ricerche sull'equazione di Valenzetti. Costruirono stazioni come il "Cigno", la "Freccia", e la "Perla", funzionali alle loro ricerche.

L'Isola possiede una varietà di specie animali non originarie dei Mari del Sud, incluso orsi polari, e cinghiali. E' stato anche notato che le sue correnti sono inusuali, e sembrano muoversi i maniera circolare, impedendo così alle barche di allontanarsi (come dimostra il fallito tentativo di fuga di Desmond).

Isola2

Una vista dell'isola dall'Isola dell'Idra rivelata da Ben a Sawyer.

La grandezza dell'Isola ancora non è stata determinata. E' abbastanza grande da far sì che i sopravvissuti della sezione di coda ci impiegassero diversi giorni per camminare da un estremo all'altro e quindi unirsi ai sopravvissuti della sezione centrale, sebbene fossero molto rallentati da un terreno difficoltoso e da un Sawyer ferito gravemente. Con la rivelazione dell'Isola dell'Idra, diventa probabile che nessuno dei sopravvissuti abbia mai circumnavigato l'Isola. In base a questi fatti, l'Isola è larga più di 20 miglia in un senso, ma quanto sia larga nell'altro senso è impossibile giudicarlo.

È stato recentemente scoperto che l'isola si trova nella Faglia di Sunda




GeografiaModifica

Il "territorio" denominato "Isola" si estende in realtà su due isole, una grande (di solito denominata principale), un'altra più piccola, chiamata Isola dell'Idra, per la stazione DHARMA presente su di essa, come si scopre durante la Terza Stagione, anche se i più attenti se ne erano già accorti dalle mappe della Rousseau.

Il cuore dell'IsolaModifica

Non molto distante dalla foresta di bambù dove Jack si risveglia, appena arrivato all'inizio della serie, sta una luce perenne, fonte della "specialità" di questo luogo. Si tratta di un'allegoria, dal momento che, secondo il nemico di Jacob è bellissima. Questa fonte di energia illimitata è la causa della trasformazione del fratello di Jacob nella forma di fumo nero, proprio perchè - a meno che uno non sia particolare, come per Desmond - entrando in questa grotta sarebbe "peggio che morire".

MiracoliModifica

Una delle particolarità di quest'Isola è quella di compiere miracoli, che possono andare dal far camminare una persona sulla sedia a rotelle (Locke) al curare il cancro (come avviene a Rose).&nbsp Inoltre, la capanna di Jacob si è rivelata in grado di "spostarsi" nello spazio mentre l'intera Isola può spostarsi perfino nel tempo. Ovviamente, per queste sue capacità, l'Isola è stata cercata e studiata da diverse persone, ed è abitata da diverse epoche (come è provato dalla Statua per i tempi antichi o dalle stazioni DHARMA per gli anni più recenti).

Tutti questi suoi miracoli, come ogni "proprietà", sono dovuti ad un'enome luce, chiamata Il cuore dell'Isola.

PopolazioneModifica

Madre, Jacob e l'uomo in neroModifica

La prima persona nota in Lost ad aver abitato sull'Isola è Madre, la quale, incontrata Claudia, l'ha uccisa divenendo la madre adottiva dei due figli della donna, Jacob e suo fratello, che diverrà il mostro. Il conflitto tra i due fratelli porta infatti il secondo ad uccidere Madre e Jacob, per vendicarsi, trascina il fratello al cuore dell'Isola, gettandolo dentro alla grotta. Secondo Madre, infatti, entrarci sarebbe "molto peggio di morire"; infatti, appena dopo averlo gettato verso la luce, Jacob vede uscire dalla grotta il mostro nella sua sembianza di fumo nero: non è più un uomo - il suo corpo verrà presto ritrovato e lasciato accanto a quello di madre in attesa di essere scoperto da Jack (in Il coniglio bianco) - ma un denso fumo nero, come nera era la sua malvagia anima. Da allora, il mostro sta sull'Isola ed è stato incontrato da pressoché tutti gli abitanti, dal Progetto DHARMA ai sopravvissuti.

Gli AltriModifica

FFBen

"Ben parla con Widmore".("Cambio delle regole")

La prima popolazione di cui si hanno prove in Lost è la popolazione di Richard Alpert, la popolazione che sterminò il Progetto DHARMA, che li aveva chiamati Nemici (o, in un'altra traduzione, gli Ostili). Da questo popolo derivano gli Altri, popolazione che, se non disturbata, vive pacificamente sull'Isola. Secondo quando detto da Ben, pochi tra gli Altri sono nati sull'Isola, perchè sono quasi tutti stati portati dal mondo reale a lì. Tra gli Altri ci sono personaggi che meritano di essere ricordati:

  • Benjamin Linus, loro leader e unico uomo che ha a che fare con Jacob quando l'aereo si schianta; faceva parte del Progetto DHARMA ma si allea con i Nemici dopo essere stato curato dall'Isola al Tempio;
  • Richard Alpert, faceva parte dei Nemici quando iniziò la guerra contro il progetto DHARMA, la purga; è ignoto il suo rapporto con Jacob ma la sua particolarità è quella di non invecchiare (è identico nel 1954, nel 1956, ai tempi della purga, nel 2004 e in un periodo imprecisato del futuro);
  • Charles Widmore, il leader dei Nemici ai tempi della purga. Non sappiamo se allora fosse lui a parlare con Jacob, nè se è stato questo a decidere di esiliarlo dall'Isola, dopo che Ben ne prese il comando. Oggi cerca di tornare sull'Isola anche se la sua spedizione [[la nave cargo Kahana ha fallito;
  • John Locke, divenuto leader degli Altri come successore di Ben, non fa in tempo a ricevere il benvenuto che già si ritrova diviso dai suoi nuovi compagni. Ha un particolare legame con l'Isola e da molti gli è stato detto di essere speciale, anche se non aveva capito il senso di questa denominazione fino al giorno dello schianto.

Altri ALtri che hanno avuto importanza nel corso della vicenda sono Tom, Alex, Mikhail Bakunin, Juliet e Jacob (anche se, per quest'ultimo, le notizie sono ancora molto vaghe)

Otherville

La Base (o Baracche) abitata dagli Altri, dopo averla "sottratta" al Progetto DHARMA

Progetto DHARMAModifica

DHARMAlogo

Il Logo Principale del Progetto DHARMA

Fondato nel 1970 da Gerard e Karen DeGroot, il Progetto DHARMA si recò sull'Isola per studiarne le numerose particolarità. La popolazione originaria dell'Isola, i Nemici, non gli diedero un gran benvenuto, cercando di sterminarli. I due popoli arrivaro ad una tregua ma, probabilemte nel 1992, i Nemici eliminarono definitivamente il progetto DHARMA. Questi scienziati hanno lasciato molte testimonianze della loro permanenza sull'Isola: la Base, le Stazioni del Progetto DHARMA e altri luoghi come la Torre Radio. Uno strano luogo dell'Isola, il Tempio, è indicato sulla mappa di Ben come stazione DHARMA, anche se ciò è assai improbabile, perchè è Richard a portare Ben qui per essere guarito ("Quel che è stato è stato") e sembra che sia qui la "casa" del mostro ("Ciò che è morto è morto") e ("Esodo, prima parte"). Oggi gli Altri hanno portato i corpi dei membri del DHARMA in una fossa comune, escluso il cadavere di Roger Linus, padre di Ben, ritrovato da Hurley nel furgoncino nel quale venne ucciso dal figlio. Questi sono i peincipali membri del Progetto DHARMA:

Perlastazione1

L'impianto dei monitor della Perla, stazione dalla quale si controlla quel che avviene negli altri centri DHARMA

I sopravvissuti del volo 815Modifica

Dallaspiaggia

I sopravvissuti della sezione centrale spostano le loro cose più verso la giungla, dopo aver visto l'alta marea che si alzava

Quando, il 22 settembre 2004, il volo Oceanic 815 precipitò, 48 persone sopravvissero. Quella che segue non è la lista dei sopavvissuti, ma solo la lista dei leader del gruppo. Essi sono stati:

  • Jack Shephard, neurochirurgo presso l'Ospedale St. Sebastian, che guidava il gruppo "razionalmente", senza credere nei poteri quasi illimitati dell'Isola ma, dopo essersene andato, si trasforma più in un uomo di fede;
  • Sawyer, truffatore, è stato il leader del gruppo mentre Jack era con gli Altri. è anche il leader del gruppo formato dopo che Ben ha spostato l'Isola;
  • John Locke, paralitico che sull'Isola può camminare, è il leader spirituale dell'Isola. Pochi sono veramente suoi amici; il suo unico vero amico, presso il campo dei sopravvissuti, è Boone, ma lui è più interessato a conoscere i segreti dell'Isola (è un personaggio simile a quello di ben e, come lui, ha la facoltà di parlare con Jacob.

Gli altri sopravvissuti degni di essere ricordati sono Kate, Hurley, Charlie, Sayid, Sun e Jin, Boone e Shannon, Ana-Lucia, Rose e Bernard, Claire, Libby e Eko.

I sopravvissuti di altri naufragi sull'IsolaModifica

120px-Desmondwithgun.

tasto per tre anni. Morto Kelvin, si era alleato ai sopravvissuti e aveva lasciato l'Isola con loro. Ha avuto un figlio con Penelope, Charlie Hume, ed è stato lui a picchiare Ben al porto, il giorno in cui questo è tornato sull'Isola;

  • Danielle Rousseau, donna francese arrivata sull'Isola 16 anni prima di loro, è l'autrice del messaggio radio captato da Sayid in Pilota, seconda parte. Dopo essere naufragata, ha conosciuto, assieme agli altri compagni del suo team, il mostro che, più che un mostro, secondo lei, era un sistema di difesa che proteggeva il Tempio vicino alla sua "tana". Venne uccisa dalla squadra di mercenari guidata da Martin Keamy assieme a Karl.
5x05 Montand monster

Il Mostro appare ai sopravvissuti del team di ricerca, tra cui Danielle Rousseau

Volo 316 Modifica

La maggior parte dei sopravvissuti di questo volo non è conosciuta; comunque, a bordo del volo, Ben, gli Oceanic six (escluso Aaron), Ilana e i suoi compagni, il corpo di Locke e un uomo, Ceasar, che non ha a che fare con l'Isola. L'aereo era pilotato da Frank.

Jacob e Christian Shephard, il mostro e l'Uccello incontrato da HurleyModifica

Benlockecapanna

Ben e Locke nella capanna di Jacob

Chrstianjacob

Christian alla parla in vece di Jacob

Tra gli Altri, Jacob è certamente il più misterioso. Di lui conosciamo ben poco, ma sappiamo che egli è colui che, oltre agli Altri, guida l'intera Isola. Egli vive in una capanna in mezzo alla giungla e, secondo Ben, egli non è qualcuno a cui si fa visita ma è qualcuno da cui si viene convocati. Gli unici che sono in grado di vederlo, finora, sono Benjamin e Locke (sebbene questo lo abbia visto solo per una frazione di secondo, durante la sua prima visita alla capanna, in L'uomo dietro alle quinte). La seconda volta che abbiamo visto la capanna, in Ricerca febbrile, al suo interno vi era Christian Shephard, il padre di Jack, morto in Australia ma vivo e vegeto sull'Isola. Non sappiamo quale sia il legame tra l'Isola e Chrisian, ma Locke ha incontrato di nuovo il medico nella stanza ghiacciata, dove si sposta l'Isola. Il primo mistero che avevamo incontrato in Lost fu, in Pilota, prima parte, quello del mostro. Non lo conosciamo ancora tanto bene, ma sappiamo che appare come un mostro di fumo nero dentro al quale si vedono le immagini del passato della persona che è davanti a lui. A volte il mostro uccide chi ha di fronte, e a volte lo risparmia; non sappiamo con quale criterio, ma sappiamo che egli "vive" (?) (e "giudicia" le persone) nel sotterraneo del Tempio nel quale si entra attraverso il buco incontrato per la prima volta in Esodo, seconda parte. Secondo Danielle Rousseau e i suoi compagni il mostro è un sistema di difesa che proteggeva il Tempio vicino alla sua "tana". Sappiamo ancora meno dell'Uccello incontrato da Hurley, che sembra scappare quando incontra il mostro e che sembra sapere parlare, quando pronuncia ,in Si vive insieme, si muore soli, il nome di Hurley.

Mostroesodoparte2

Il "Mostro" esce dalla sua "tana", sotto al Tempio

La popolazione che ha costruito le parti più antiche dell'IsolaModifica

AncientToilet

Ben evoca il Mostro.

Non sappiamo se essi fossero gli antenati dei Nemici, ma sappiamo che un'antica popolazione aveva lasciato sull'Isola tracce di sè. La più chiara è sicuramente la Statua. Inoltre, non sappiamo chi abbia costruito il Tempio, il "santuario" sotto di esso, dove "vive" il mostro, il pozzo e la stanza ghiacciata ove si può spostare l'Isola e il cunicolo nella casa di Ben, dove si evoca il mostro. Questi luoghi potrebbero essere anche stati costruiti da persone diverse o dalla stassa persona (Jacob), perchè le notizie che abbiamo su di essi sono ancora molto vaghe.

FourToedFull

Una statua gigantesca, vista dal Pozzo dell'Orchidea da Sawyer, Jin, Juliet e Miles.

Storia dell'IsolaModifica

Prima del 1954 Modifica

Sappiamo, grazie alla Lost experience, che, nel 1881, una nave chiamata Roccia Nera naufragò sull'Isola; non siamo a conoscienza di alcun superstite (potrebbero anche essere morti tutti), anche se una teoria molto accreditata vuole Richard Alpert a bordo della nave. Nell'episodio La costante scopriamo che l'armatore della Roccia Nera era un certo Magnus Hanso, il che è abbastanza rilevante, visto che chi finaziò il Progetto DHARMA si chiamava Alvar Hanso. Come visto nell'introduzione del season finale della quinta stagione, all'arrivo della Roccia Nera la Statua era interamente costruita e l'Isola era abitata da Jacob e il suo nemico.

1954 Modifica

Nell'ottobre di questo mese, arrivarono sull'Isola dei militari che dovevano testare una bomba H chiamata Jughead. Una popolazione, corrispondente agli Altri, li sterminò per mettere al sicuro l'Isola. Non sappiamo da quanto tempo questi si trovavano laggiù, ma sicuramente conoscevano Jacob. Non sappiamo chi fosse il leader ma Richard faceva lo stesso lavoro che continuerà a svolgere per altri cinquantatrè anni (parlare con Jacob)

Bene e maleModifica

File:5x16 Inverted lost.jpg

Secondo quanto affermato da Ben, Jacob è a capo dell'Isola. Contro di lui si sono schierati un uomo misterioso (soprannominato Nemico di Jacob) e la visione avuta da Ben nel Tempio. Visto ciò che Jacob ha fatto (ogni volta che ha toccato un persona, le ha portato pessimi eventi o l'ha trasformata in una persona "cattiva") e che, a differenza del solito, il season finale della quinta stagione si chiude con lo sfondo bianco e il titolo LOST in nero, si può pensare che, in realtà, chi sembra buono è cattivo e viceversa.

CuriositàModifica

  • L'unico nome ufficiale dato all'Isola dagli autori per è "The Island". Questo è anche il titolo della canzone della colonna sonora.
  • E' disponibile una mappa dell'isola aggiornata all'ultima stagione realizzata dai fan.

Vedi ancheModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale