Fandom

Lostpedia Italia

Los Angeles LA X, prima e seconda parte

Redirect da LA X, Parts 1 & 2

1 852pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione8 Condividi
  Teorie  | deutschenglishespañolfrançais日本語nederlandspolskiportuguêsРусский中文 

"Los Angeles LA X, prima e seconda parte" sono il primo e secondo episodio della Sesta stagione di Lost, e il 104/105esimo dell'intera serie. Il destino dell'isola dopo la detonazione della bomba da parte di Juliet viene rivelata e l'uomo che impersona Locke rivela le sue vere intenzioni.

TramaModifica

Timeline parallela (22 settembre 2004)Modifica

(Vedi Differenze tra la timeline originale e la timeline parallela)

6x01RoseJack.jpg

Jack e Rose sono nuovamente seduti vicini in aereo.

A bordo del volo Oceanic 815, Jack Shephard osserva le nuvole fuori dal finestrino. Cindy, una delle assistenti di volo, gli chiede del suo drink e sorride quando l'uomo le dice che non era abbastanza alcolico. Cindy allora gli passa una bottiglietta di vodka, chiedendogli però di non dirlo a nessuno.

Improvvisamente, l'aereo comincia a scuotersi; Rose, una donna seduta nel corridoio opposto a Jack, lo tranquillizza, dicendo che è una cosa normale e scherza sul fatto che il marito dice sempre che gli aerei sono fatti per restare in aria. Scambiano alcune battute mentre la turbolenza cresce, e Jack si aggrappa alle maniglie con uno sguardo decisamente preoccupato. Comunque la turbolenza termine, e il capitano Seth Norris annuncia che l'hanno superata. A quel punto Bernard ritorna sano e salvo dal bagno, e bacia sua moglie.

6x01Desplane.jpg

Desmond appare sul volo 815.

Jack si alza per andare al bagno, e si insospettisce davanti allo specchio, notando una piccola ferita di sangue sul collo. Tornando al suo posto, incontra un uomo di nome Desmond Hume seduto nel posto vicino a lui. Entrambi i passeggeri non sembrano ricordare di essersi incontrati prima, nonostante Jack lo chieda a Desmond. L'inquadratura va fuori al finestrino, e poi nell'oceano, dove i resti dell'Isola sono mostrati, e vediamo che ora è completamente sommersa nell'Oceano Pacifico. Sott'acqua ci sono le baracche della Dharma, e uno squalo sta nuotando proprio vicino alla Statua con quattro dita.

6x01 TakingAdvantage.jpg

Sawyer ammonisce Hurley sul diffondere la notizia della sua vincita alla lotteria.

Jack si dirige verso i bagni della sezione anteriore, dove Edward Mars aspetta la sua "amica". Kate irrompe dalla porta, sbatte su Jack, scusandosi prima che lo sceriffo la tiri con sè a sedere.

Kate riceve il suo pranzo, ma Mars si rifiuta di farle usare coltello e forchetta. In quel momento, Sawyer sfiora lo sceriffo, e Kate nasconde le mani sotto il tavolinetto, per celare le manette. Sawyer scambia un'occhiata con Kate prima di allontanarsi. James ritorna al suo posto, dove Leslie Arzt sta assillando Hugo Reyes invitandolo a ripetere una delle sue espressioni usate nello spot di Mr. Cluck's. Arzt lo trova molto divertente e chiede ad Hugo come un ragazzo come lui possa essere proprietario di un marchio così importante come Mr. Cluck's. Hurley risponde che ha vinto alla lotteria e che gli piace il pollo, per cui l'ha comprato per questo motivo. Alla risposte di Hugo, Arzt si scusa immediatamente. Sawyer ammonisce Hurley di non divulgare ad estranei la notizia della sua vincita, dicendogli che se ne sarebbero approfittati, ma lui gli dice che non sarebbe mai accaduto nulla: è la persona più fortunata del mondo.

6x01 BooneAndLockeAgain.jpg

Boone e Locke parlano del perché si trovassero in Australia.

Sorridendo, Sun guarda verso Rose e Bernard alcune file più avanti; dice a Jin che sembrano molto felici insieme. In risposta, Jin le dice di chiudere l'ultimo bottone della maglia.

John Locke legge l'opuscolo sulla sicurezza, quando Boone, seduto lì vicino, gli dice che se l'aereo fosse precipitato non sarebbe comunque servito a niente. John risponde che un buon pilota avrebbe saputo fare una manovra d'ammaraggio, e che i serbatoi del carburante li avrebbero tenuti a galla finché non fossero saliti sui gommoni di salvataggio. I due cominciano a parlare: Boone spiega che si trovava in Australia per riportare sua sorella e liberarla da una relazione complicata, ma lei non era voluta tornare con lui. Locke dice di essere stato ad un walkabout per dieci giorni nell'entroterra australiano, impressionando molto positivamente Boone. Il ragazzo gli dice allora dice che se l'aereo fosse precipitato, gli sarebbe rimasto appiccicato. Frogurt sta dormendo nel sedile accanto a Locke.

6x01 AmIAlive.jpg

Charlie è rianimato da Jack, e si sorprende di essere ancora vivo.

Cindy fa un annuncio chiedendo ai dottori a bordo di premere il pulsante di chiamata, e raggiunge Jack per domandargli aiuto; uno dei passeggeri è stato al gabinetto per mezz'ora e non risponde quando si bussa alla porta. Con l'aiuto di Sayid, forzano la porta e trovano Charlie Pace seduto senza sensi sulla toilet. Jack dice che qualcosa sta bloccando le sue vie respiratorie ma non riesce a raggiungerlo; prova poi ad usare la penna che ha in tasca per fare una tracheotomia e realizza che è misteriosamente scomparsa. Dopo un paio di minuti, Jack e Sayid si adoperano per risolvere il problema respiratorio, rimuovendo il panetto di eroina che gli impediva di respirare. Charlie non è affatto felice quando capisce di essere ancora vivo.

6x01 SafeLanding.jpg

Il volo Oceanic 815 atterra come previsto Los Angeles.

Mentre Charlie è condotto ammanettato verso il suo sedile, dice rabbiosamente a Jack che sarebbe dovuto morire. Jack ritorna al suo posto e nota che Desmond se n'è andato; Rose e Bernard, addormentatisi, non sanno dove sia, né ricordano nessuno seduto accanto a lui. Rosa ricorda a Jack di allacciare la cintura, mentre il volo comincia la sua discesa verso Los Angeles. Sayid guarda una foto di Nadia, mentre Jin controlla l'orologio che dovrebbe consegnare. Finalmente, l'aereo atterra; la polizia arriva per scortare via Charlie, Boone stringe la mano di Locke prima di andarsene, mentre gli altri raccolgono i loro bagagli e sbarcano, inclusi Rose e Bernard -molto felici- seguiti dopo poco da Sun e Jin, che non sembrano invece molto allegri, e Kate -in manette, con Edward-; Jack e Locke sono gli ultimi due passeggeri sul volo, e Jack vede due addetti della compagnia aerea portare una sedia a rotelle a bordo e posizionare sopra un Locke apparentemente paralizzato.

6x01 KoreansInTrouble.jpg

Jin e Sun sono nei guai all'aeroporto a causa del denaro di Jin.

All'aereoporto internazionale di Los Angeles Jack è chiamato ad un banco della Oceanic Airlines, quando un rappresentante della compagnia lo informa che la bara di suo padre apparentemente non è stata messa sull'aereo a Sidney, e non si è certi di dove sia. Jack, chiaramente, si innervosisce.

Jin e Sun provano a superare i controlli e i funzionari sono ostacolati dalle differenze linguistiche. Trovano l'orologio che Jin sta trasportando e, non riuscendo a capire che è un dono d'affari, continuano a cercare nella sua borsa. Trovando un marsupio con mazzette di denaro non dichiarato, l'agente Smalley porta via Jin per interrogarlo. L'agente Anne avvisa Sun (rivolgendosi a lei con il cognome da fidanzata, Miss Paik) che se fosse stata in grado di capire l'inglese e avesse capito avrebbe potuto spiegare la situazione, ma Sun sembra non comprendere le parole dell'agente.

6x01 PregnantAndHijacked.jpg

Claire è terrorizzata, quando Kate sale sul suo taxi e minaccia l'autista con una pistola.

Mentre Kate dice allo sceriffo di lasciarla andare in bagno, dove prova a togliere le manette con la penna presa dalla tasca di Jack durante il loro incontro fuori dalla toilette. Quando il poliziotto vede la molla della penna caduta sul pavimento, le ordina di uscire; lei spinge la porta, sbattendogliela di sopra e facendogli battere la testa contro un lavandino, lasciandolo senza sensi; quindi scappa con la pistola dello sceriffo, ma è vista da due donne, che entrano nella toilette e chiamano aiuto mentre Kate afferma che l'uomo aveva provato ad aggredirla. Scappa quindi in un ascensore, all'interno del quale si trova Sawyer, che nota le manette -nonostante il tentativo di Kate di nasconderle con la giacca del poliziotto, rubata dopo che aveva perso i sensi-; intanto Ganson e Calhoun, due addetti alla sicurezza, raggiungono l'ascensore e ricevono una chiamata per un problema. Sawyer, presumendo un coinvolgimento di Kate, la lascia scendere per prima quando si aprono le porte dell'ascensore, in maniera che possa andare prima che i due addetti capiscano chi devono cercare. Una volta fuori, Kate nota gli impiegati aeroportuali alla ricerca della persona che ha colpito Mars; una volta riuscita ad entrare in un'area riservata ai soli addetti, corre fuori e cerca di prendere un taxi. Un arrabbiato Neil ("Frogurt") le dice di fare la fila, e lei si accoda dietro Hurley; quando Edward Mars la scorge da lontano, Kate entra in una vettura già occupata. Quando il conducente glielo fa notare, lei gli punta la pistola e gli intima di continuare a guidare. Il passeggero a fianco di Kate è Claire.

6x01 HereIsMyCard.jpg

Jack da a Locke il suo biglietto da visita per un consulto gratuito.

In un piccolo ufficio della Oceanic Airlines, Jack cammina avanti e indietro parlando al telefono con sua madre, che sembra avergli detto di non volere celebrare il funerale a così poca distanza di tempo (sarebbe dovuto essere entro due ore) e sentiamo Jack risponderle che voleva solo chiuderla con questa storia; nella stessa stanza si trova Locke, che sta finendo di compilare i moduli per la sua valigia di coltelli, anch'essa smarrita. Jack dice a Locke che l'Oceanic ha perso suo padre perché non hanno idea di dove sia la bara; John risponde che non sa dove sia il padre di Jack: la compagnia aerea ha perso il corpo, non suo padre. Apparentemente soddisfatto di questa spiegazione, Jack nota le condizioni di Locke e gli chiede qualche informazione al riguardo. "Le mie condizioni sono irreversibili" risponde. "Niente è irreversibile" ribatte Jack, che gli offre un consulto gratuito, dandogli il suo biglietto da visita e tenendo la porta aperta per farlo uscire dalla stanza.

Timeline originale (2008)Modifica

Alla statuaModifica

6x01 ManipulatingOnceMore.jpg

La Nemesi di Jacob manda fuori Ben con un messaggio.

Dentro la statua, l'Uomo in Nero (sotto le sembianze di Locke) prende il pugnale insanguinato che Ben ha usato per accoltellare Jacob, strappa un pezzo di tessuto dal pavimento e lo usa per ripulire il pugnale. Dice a un Ben visibilmente nervoso che può smettere di fissare il fuoco e che Jacob è ormai morto. Ben chiede perché Jacob non abbia provato a difendersi, e l'Uomo in Nero risponde che doveva aver capito di esser stato sconfitto; quindi chiede a Ben di uscire e dire a Richard che ha bisogno di dirgli una cosa. Ben prova a capire di cosa dovranno parlare, e l'Uomo in Nero risponde che sarà una discussione tra lui e Richard.

6x01 IsThatYouJohn.jpg

Ben si ritrova faccia a faccia con il vero John Locke, morto.

Nel frattempo, fuori, Ilana e Bram discutono riguardo l'entrare dentro la statua con Richard, che però dice fermamente che non possono, perché non sono autorizzati da Jacob. Ilana risponde che lei e Bram sono stati mandati sull'isola proprio da Jacob, e dovrebbero poter entrare. Ben esce, e viene subito aggredito da Ilana e i suoi uomini; quando informa Richard che è stato convocato da Locke, Alpert si infuria con Ben, e lo porta sulla spiagga vicino al cadavere del vero John Locke, rivelandogli per la prima volta che è effettivamente morto. Dopo una breve discussione, Ilana ordina ai suoi uomini di entrare nella stanza con Ben, nonostante le proteste di Richard.

6x01 TauntingNemesis.jpg

Il nemico di Jacob schernisce Bram e il resto dei seguaci di Jacob.

Dentro la statua, i quattro uomini -compreso Bram- entrano nella camera di Jacob e puntano le loro armi verso la l'Uomo in Nero, al quale chiedono dove si trovi Jacob; una volta informati della sua morte, cominciano a sparare con rabbia verso la l'uomo. Un colpo sembra centrarlo, ma lui scompare dietro una colonna. Mentre uno degli uomoni setaccia la stanza, trova sul pavimento il proiettile che si pensava avesse colpito la Nemesi. Confuso, si volta, mentre il mostro di fumo entra nella stanza.

6x01 HelloSmokey.jpg

Bram affronta il mostro all'interno della statua.

C'è una breve lotta, ma il Mostro velocemente ha la meglio su tre dei quattro uomini, che uccide. Bram tira fuori un sacchetto di cenere che immediatamente sparge attorno a sé in un cerchio, che lo protegge dagli attacchi diretti del Mostro verso di lui. Il Mostro allora fa cadere un grosso pezzo di roccia dall'interno della statua, che sposta Bram fuori dal cerchio di cenere. Bram, ora vulnerabile, viene afferrato dal Mostro e lanciato verso l'arazzo di Jacob, dove viene impalato e ucciso da un pezzo di legno. Durante la lotta, Ben si rifugia in un angolo, assitendo shockato ai fatti. Alla fine, l'Uomo in Nero (di nuovo sotto le sembianze di Locke) riappare dietro Ben dicendogli che era spiacente che tu l'avesse dovuto vedere in quello stato, rivelando così definitivamente il collegamento tra il mostro, la Nemesi di Jacob e il Locke post-volo Ajira 316.

6x01 SmokeyGoHome.jpg

La Nemesi di Jacob dice a Ben che vuole soltanto tornare a "casa".

Ben, notevolmente shockato, finalmente riesce a chiedere all'Uomo in Nero cosa sia. Lui risponde solo che non è un "cosa", ma un "chi", dicendogli che John Locke era molto confuso quando era stato assassinato da Ben, e il suo ultimo pensiero era stato "Non capisco". Mentre Ben è alle prese con queste rivelazioni, l'Uomo in Nero continua a spiegare quanto era triste e patetica la vita di Locke. Prosegue dicendo che l'unica virtù salvabile di Locke era l'essere stato l'unico dei sopravvissuti dell'Oceanic 815 a non voler tornare indietro alle vite senza senso che conducevano prima dell'Isola, preferendo rimanere lì. Finisce il suo discorso dicendo quanto sia ironica la situazione, perché -al contrario di Locke- il suo obiettivo è tornare a "casa".

6x01 OutsideTheStatue.jpg

Richard e il nemico di Jacob si affrontano.

I razzi provenienti dal Tempio sono visti dalla spiaggia mentre Ben e l'Uomo in Nero lasciano la statua. I rimanenti Altri alzano le loro armi per sparare alla Nemesi, ma sono prontamente fermati da Richard, il quale affronta l'Uomo in Nero che si dice contento di vederlo "senza le sue catene". Richard è sorpreso, e lo riconosce, chiedendo: "Tu?!", ma l'uomo prontamente lo colpisce e lo solleva sulle sue spalle. Si gira verso gli Altri, inclusi Sun e Frank, gridando rabbiosamente di essere "molto deluso da ciascuno di loro", prima di incamminarsi passando accanto al corpo del vero John Locke.

Al Cigno e al TempioModifica

6x01 EyeSeeYou.jpg

Kate si sveglia dopo la detonazione della Jughead.

Dopo il flash bianco, gli occhi di Kate si aprono. Il suono è ovattato, cade, ma si aggrappa con un braccio. Si trova su un albero, e tenta di risalirci. Urla e poi scuote la testa per riottenere l'udito alle orecchie. Scende dall'albero. Urla di nuovo chiedendo se ci sia qualcuno, e sente i suoi stessi echi. Trova Miles. Tornano alla botola, ma la trovano completamente distrutta, proprio come Desmond l'aveva lasciata quando aveva girato la chiave di sicurezza tre anni prima. Kate trova Jack e Sawyer svenuti sull'erba. Sceglie di andare in aiuto di Jack. Jack scuote la testa e si risveglia. Sawyer lo colpisce e lo scaraventa, e lo butta oltre il cratere del Cigno. Kate li raggiunge e Sawyer grida a Jack: "Ti sei sbagliato!". Kate tenta di tenerlo lontano dall'altro.

6x01 HelloI'mJacob.jpg

Jacob appare a Hurley un'ora dopo la sua morte.

Hurley e Jin si svegliano nei pressi del furgone della Dharma mentre Sayid perde copiosamente sangue dalla ferita alla stomaco. Jin si allontana dal furgone. Hurley fa notare che è diventata improvvisamente notte, Jin lo informa che ha solo trovato una torcia e pensa che abbiano appena viaggiato nel tempo, dato che l'esperienza è stata molto simile alle precedenti. Al cratere del Cigno, Jack arriva alla conclusione che la bomba sia esplosa, ma Sawyer gli urla contro che non starebbero ancora sull'Isola se fosse veramente stata detonata. All'improvviso Kate sente dei lamenti provenire dal cumulo di detriti al centro del cratere: è Juliet. I sopravvissuti provano subito a smuovere le macerie, ma si trovano di fronte ad una putrella che blocca la via. Sawyer ordina a Jin, che nel frattempo era arrivato là, di andare a prendere il furgone della Dharma per sollevare la putrella. Nel frattempo, Hurley è rimasto in attesa di aiuti da solo con Sayid ed inizia a sentire dei rumori provenire dalla giungla: è Jacob. L'uomo informa Hurley di essere morto un'ora prima, ed è solo lui che può vederlo. Gli dice che deve salvare Sayid, che lo deve portare al Tempio e che deve portarsi anche la custodia della chitarra che gli aveva dato l'ultima volta che si erano visti.

6x01 GoodbyeJules.jpg

Juliet muore a causa delle ferite, prima di riferire qualcosa a Sawyer.

Jin, assieme Hurley e Sayid ferito, ritornano al Cigno, dove provano a togliere i rottami che ricoprono ancora Juliet. Sawyer discende nel buco tra questi rottami e parla lievemente a Juliet. La donna sussurra qualcosa riguardo al prendere un caffè insieme, e sorride dicendo: "We can go dutch" ("Ognuno paga per sé"). Dopodiché sembra realizzare dove si trovi, e le sue ultime parole sono: "I have to tell you something important" ("Devo dirti qualcosa di molto importante"). Senza dire nulla, però, muore a causa delle numerose ferite.

Sawyer giura a Kate che avrebbe ucciso Jack, in quanto a suo parere responsabile della morte di Juliet. Dopo aver provato a far qualcosa per Sayid, Jack realizza che non avrebbe potuto essere utile, se non per poco, e che l'iracheno sarebbe morto, finché Hurley gli dice che avrebbe potuto aiutarlo lui. Il gruppo allora parte e si dirige verso il Tempio -- sotto la guida di Jin -- lasciando Sawyer e Miles indietro a seppellire Juliet. Dopo averla sepolta, Sawyer ordina a Miles di comunicare con lei, per scoprire cosa voleva dirgli. Dopo una breve comunicazione con Juliet, sente dei rumori identici a quelli del volo Oceanic 815, e riferisce a Sawyer il messaggio di Juliet: "Ha funzionato".

6x01 PlayThat Ankh.jpg

Il contenuto della custodia di Hurley, l'Ankh.

Il resto del gruppo giunge al Tempio. Entrano nel Tempio tramite un buco alla base del muro. All'interno vedono uno scheletro senza un braccio (Montand) e prendono il libro che aveva con sé, una copia francese di Timore e tremore di Søren Kierkegaard. Mentre si muovono attraverso i tunnel del Tempio, i sopravvissuti vengono catturati uno ad uno dagli Altri. Questo gruppo di Altri porta i sopravvissuti al vero e proprio Tempio, dove si ritrovano al cospetto di Dogen, il loro leader giapponese, che parla loro attraverso il suo interprete, Lennon. Cindy informa i suoi compagni che Hurley e gli altri erano con lei sull'Oceanic 815. Non replica quando Dogen ordina di sparare loro. Hurley dice allora velocemente a Dogen che erano stati mandati da Jacob, e dice anche che proprio lui gli aveva dato una custodia di chitarra. La custodia viene aperta, e rivela un grosso Ankh di legno, che Dogen spacca tempestivamente in due. All'interno dell'Ankh trova un foglio di carta. Dogen lo legge, e chiede ai sopravvissuti i loro nomi. Hurley dice di voler sapere cosa c'è scritto sul foglio, e Lennon gli dice che sarebbero stati tutti quanti nei guai se Sayid fosse morto.

6x01 CoverHisEyes.jpg

Dogen chiude gli occhi Sayid dopo la sua morte.

Gli Altri trasportano Sayid al Tempio, dove una grande sorgente ribolle al centro. Lennon afferma che la sorgente non sta funzionando correttamente: Dogen si avvicina all'acqua, si provoca un taglio alla mano e la immerge nell'acqua, ma questa non cura la sua ferita. Dopo aver informato Jack della probabilità di correre dei rischi, Dogen ordina ai suoi seguaci di immergere completamente Sayid nell'acqua e capovolge una clessidra. Quando Sayid sembra essere tornato in vita, Dogen si rifiuta di tirarlo fuori dall'acqua prima che la sabbia della clessidra abbia smesso di scorrere. Risulta evidente che Sayid stia annegando. Jack protesta ma, quando tenta di fermarli, viene bloccato. Dopo che l'ultimo granello di sabbia è caduto, Sayid viene sollevato dall'acqua, senza vita. Dogen annuncia al gruppetto shockato che il loro amico è morto. Lascia da soli i sopravvissuti a piangere la morte di Sayid. Più tardi, Cindy entra con Zach ed Emma, i bambini della sezione di coda, che portano del cibo ai sopravvissuti. A questo punto anche Miles e un Sawyer privo di sensi vengono portati al Tempio, dopo essere stati catturati dagli Altri nella giungla.

6x01 WhatHappened.jpg

Sayid torna misteriosamente in vita.

Hurley incontra Dogen, scoprendo che quest'ultimo comprende l'inglese ma che si rifiuta di parlarlo poiché odia "il sapore che questo lascia sulla sua lingua". Dopo un breve scambio di battute, Hurley rivela che Jacob è morto: questo fatto shocka Dogen e Lennon, che si precipitano all'esterno della stanza. I due ordini al resto degli Altri, che spargono concitatamente dei cerchi di cenere attorno al Tempio, sono di barricare gli ingressi e di lanciare un razzo di segnalazione. Lennon precisa che non stanno tenendo i sopravvissuti dentro, ma che piuttosto stanno tenendo "lui" fuori.

Mentre attendono nella stanza della sorgente al Tempio, Hurley e Miles siedono vicino al corpo di Sayid per dirgli addio. Sawyer rinviene e spiega a Kate che non ha intenzione di uccidere Jack, perché "merita di soffrire su questa roccia proprio come ognuno di noi". Lennon entra e chiede di parlare a Jack in privato, ma Jack discute e si azzuffa con diversi degli Altri. La lotta viene interrotta quando tutti i presenti si sbalordiscono alla visione di Sayid che si alza a sedere. Appare molto confuso, e chiede subito cosa sia successo.

CuriositàModifica

GeneraleModifica

  • Lindelof e Cuse al Comic-Con avevano detto che avrebbero introdotto un elemento nuovo, che si è rivelato essere la timeline parallela ("flash-sideways", come detto da Carlton Cuse [1]), una timeline dove il volo 815 non si è mai schiantato.
  • Cindy, Zach e Emma appaiono per la prima volta dopo l'episodio della terza stagione "Il brigantino".
  • Claire appare per la prima volta in video dalla quarta stagione, dall'episodio "Casa dolce casa, seconda parte", dopo essere stata assente per 17 puntate.
  • I rumori dei flashback di questa stagione sono diversi. Sono più simili agli sbalzi temporali della quinta stagione.
  • Stranamente, non c'è stata nessuna lista di guest prima che l'episodio fosse trasmesso sulla ABC, per evitare spoiler sull'episodio.
  • Il passaporto che Sayid mostra a LAX è iraniano anzichè iracheno.


Note di produzioneModifica


Bloopers e errori di continuitàModifica

  • Il cratere di implosione del Cigno è molto diverso dalla versione che ci hanno fatto vedere in precedenza. E' molto più largo, meno profondo, è facile entrarci e al centro ha una pila di detriti, presumibilmete attratti dall'anomalia.
  • Quando Sayid viene rimosso dalla sorgente, ha i capelli quasi completamente bagnati. Pochi secondi dopo, quando è steso a terra, i suoi capelli sono quasi asciutti.
  • Quando Sawyer raggiunge Juliet nel fosso creato dall'esplosione al Cigno, la sua mano si trova in diverse posizioni quando cambiano le inquadrature, nonostante sia ancora incosciente.
  • La porta di Kate a LAX è l'unica porta che si apre verso l'esterno.
  • La disposizione dei posti all'interno del volo 815 è 3-4-3 ed è possibile solo sui modelli B747 o A380. Invece l'aereo che atterra a LAX è un due motori che assomiglia ad un B777 o un A330.
  • Sayid dice ad Hurley di aver torturato più persone di quante riesca a ricordare. Nell'episodio "Digitare 77", Sayid dice invece di ricordare ogni singolo viso delle persone che ha interrogato.

Tematiche ricorrentiModifica


Tematiche ricorrenti in Lost
AnimaliBianco e neroIncidenti stradaliConnessioni tra i personaggiBambiniOcchiFato contro libero arbitrioBuoni e cattiviPrigioniaIsolamentoVita e morteParti del corpo mancantiSoprannomiI NumeriProblemi familiariGravidanzeGiustapposizioniPioggiaRinascitaRedenzioneRelazioniSacrificioSegretiSogniTempoTruffe e inganni


Analisi della StorylineModifica

Analisi della storia
A-MissionsCriminiEconomiaLeadershipO-MissionsRelazioniRivalità
  • Kate attacca lo sceriffo Edward Mars. (Crimini)
  • Sawyer incolpa Jack per la morte di Juliet e minaccia di ucciderlo. (Rivalità)
  • Charlie viene arrestato per possesso e uso di droga sull'aereo. (Crimini)
  • La decisione di Jack di far esplodere la bomba è messa in discussione, in particolare da Sawyer, ma anche da lui stesso. (Leadership)


Riferminenti culturaliModifica

Riferimenti e citazioni culturali in LOST
(solo riferimenti diretti)
ArteLibriAutoGiochiFilm e TVMusicaFilosofiaReligione e ideologie
  • Earth X: La "X" in 'LA X' sta ad indicare una realtà alternativa. E' di uso comune nei fumetti, tant'è che sia in quelli Marvel sia un quelli DC è presente una storia/timeline alternativa chiamata "Earth X" (letteralmente "Terra X").
  • La X: "LAX" è la sigla internazionale dell'aeroporto di Los Angeles(Libri)
  • Haroun and the Sea of Stories: Desmond sta leggendo un libro dello scrittore indo-britannico Salman Rushdie. "E' una storia fantasmagorica ambientata in una città così antica e in rovina che si è dimenticato il nome". (Libri)
  • Fear and Trembling: Il libro che si trova nel tempio è "Timore e tremore" (titolo originale: Frygt og Bæven), un'influente opera filosofica del filosofo, teologo e psicologo danese Søren Kierkegaard, pubblicato nel 1843 con lo pseudonimo Johannes de silentio (John il Silente). Il titolo è un riferimento ad un passaggio della Bibbia dai Filippesi 2:12, "...compiete la vostra salvezza con timore e tremore." (Libri)


Tecniche letterarieModifica

Tecniche narrative
FlashbackFlashforwardIroniaGiustapposizioneArchetipoMindfuckColpi di scenaSimbolismoForeshadowingCliffhangerRedshirtPersonaggi mai mostrati
  • Nella timeline parallela, Boone dice a Locke "If this thing goes down, I'm with you" (Se le cose dovessero andar male, ti starò appiccicato). Nella timeline originale, Locke conduce Boone alla morte. (Ironia)
  • Nella timeline parallela, Jack si mette a disposizione di John Locke per quanto riguarda la sua infermità, e gli stringe la mano. (Ironia)(Giustapposizioni)
  • Ben è stato guarito al Tempio dopo che Sayid gli ha sparato. Ora Sayid è stato guarito nelle acque del Tempio dopo essere stato ferito dal padre di Ben. (Ironia)(Giustapposizioni)
  • Boone chiede a Locke se sta "pulling his leg" (letteralmente spingendogli la gamba, modo di dire che significa prendere in giro). (Ironia)
  • "Locke" si è rivelato essere il mostro di fumo, per cui lo stesso mostro altri non è che il nemico di Jacob. (Trama)


Riferimenti agli episodiModifica

Domande senza rispostaModifica

Domande senza risposta
  1. Non rispondere alla domande in questa pagina.
  2. Mantieni le domande aperte e neutrali: non suggerire già nelle tue parole la risposta.
Per le teorie su queste domande, vedi: Los Angeles LA X, prima e seconda parte/Theories

Timeline parallelaModifica

Generale

  • Perché l'Isola è sott'acqua?

Volo 815

  • Qual è il significato del sangue sul collo di Jack?
  • Come fa Jack a ricoscere Desmond?

Aereoporto di Los Angeles

  • Dove sono la bara e il corpo di Christian Shephard?

Sull'isolaModifica

Generale

  • Come faceva a sapere Juliet che il Volo 815 è atterrato?

Il Tempio

  • Perché l'acqua della sorgente non è più cristallina?
    • Perché c'è un determinato periodo di tempo durante il quale si deve essere immersi nella fonte?

Nemesi di Jacob

  • Dov'è la sua casa e perché vuole tornarci?
  • Perché è deluso dagli Altri?

Collegamenti esterniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale