FANDOM


  Teorie  | deutschenglishespañolfrançais日本語nederlandspolskiportuguêsРусский中文 


"Lo voglio" è il sesto episodio della Terza stagione di Lost, e il 55esimo dell'intera serie. Jack considera se operare o meno Ben: Kate lo informa che se non opererà Ben Pickett ucciderà Sawyer. Locke e Sayid iniziano a porsi domande su un messaggio lasciato loro da Eko.

TramaModifica

FlashbackModifica

Kate cammina lungo un corridoio in un albergo con un sacchetto in mano. Arrivata di fronte ad una porta la apre ed entra in una delle stanze. La ragazza apre la scatola contenuta nel sacchetto ed osserva commossa il velo da sposa al suo interno. All'improvviso un'agente di polizia bussa alla porta ed intima alla ragazza di aprire subito. Kate, preoccupata, rassicura l’agente dicendogli che lei sta bene e non ha bisogno di aiuto. L’uomo all’esterno della porta le ripete di aprire la porta e comincia a contare prima di sfondare la porta. All’ultimo istante Kate apre la porta, sorride all’uomo e gli salta addosso baciando con passione il suo fidanzato.

Più tardi i due, dopo aver fatto l’amore, parlano teneramente a letto. Kevin Callis confessa a Kate di non vedere l'ora che loro due si sposino, dodici ore dopo. Kate scherza sul fatto che proverà il vestito solo all’ultimo momento e poi, d’un tratto, si intristisce ed osserva l’uomo che ha accanto. Kevin la rassicura dicendole che anche se è tutto successo un po’ in fretta loro due si amano ed il loro matrimonio funzionerà. Mentre consola la ragazza, però, Kevin chiama Kate "Monica" e questo dimostra come lui sappia ancora poche cose della donna che quel giorno diventerà sua moglie.

Kate Sposa

Kate, in abito nuziale, il giorno del matrimonio

Il giorno seguente, Kate ha già indosso il vestito e si sta rimirando nello specchio della sacrestia della chiesa. La madre di Kevin, Suzanne Callis, entra nella stanza e sorride alla ragazza dicendole che è davvero splendida. Kate dice alla futura suocera che non è da tutti avere un rapporto del genere con la madre del marito. Suzanne offre allora a Kate una preziosa catenina con pendente appartenuta a sua madre. Lei avrebbe dovuto passarla a sua figlia ma essendo madre di quattro maschi la cosa più giusta che può fare è offrirla a Kate: la ragazza, commossa, accetta il regalo. Poco dopo, durante la funzione, il sacerdote loda la bellissima coppia e confessa che Kevin gli ha confidato che quello che rende Monica speciale è il fatto che lei è esattamente quello che sembra. Poi il sacerdote dichiare i due marito e moglie ed i due si baciano ed escondo dalla chiesa.

Qualche mese dopo Kate sta spingendo un carrello al supermercato. D’un tratto il suo telefono squilla e Kevin le chiede cosa stia facendo: Kate gli dice che sta facendo la spesa per un serata speciale ed aggiunge che lo ama e che si vedranno a casa. Uscita dal supermercato, però, Kate entra in una cabina telefonica, compone un numero telefonico e carica una sveglia che mette sul telefono. Il telefono sulla scrivania dello Sceriffo Mars suona e l’uomo risponde. Quando Kate lo saluta l’uomo fa subito segno ad un collega di rintracciare da dove la ragazza sta chiamando. Kate chiede ad Edward di smettere di inseguirla perché lei è stanca di scappare. L’uomo le chiede se sia veramente innamorata dell’uomo che ha sposato e le promette che se lei metterà la testa a posto lui smetterà di inseguirla. Mars però aggiunge che tanto entrambi sanno che lei non cambierà. In quell’istante la sveglia suona e Kate appende rapidamente il telefono; poi la ragazza rimane in silenzio a riflettere sulle parole dell’uomo.

Una mattina di qualche tempo dopo Kate e Kevin stanno facendo colazione a casa. Kevin le dice di sollevare la tovaglietta della colazione e la ragazza trova due biglietti aerei: Kevin spiega a "Monica" che quei biglietti aerei sono la luna di miele che lui le aveva promesso sei mesi prima. Kate, spiazzata, rimane interdetta ed abbraccia e bacia Kevin dicendogli che lo ama tanto. Poi la ragazza accompagna il marito alla porta e, pensierosa, lo osserva andar via, al lavoro. Qualche giorno dopo Kate, in bagno, sta osservando un test di gravidanza che ha appena eseguito: l’esito del test è negativo. Kate, in lacrime, osserva il risultato del test e tira un respiro di sollievo.

Il giorno seguente Kate raggiunge Kevin che sta lavorando al computer e gli offre un bicchiere di aranciata. L’uomo le spiega che sta riempiendo una serie scartoffie riguardanti un certo affare a Tampa che vede coinvolto un uomo in fuga. Kate, risoluta, affronta Kevin e gli chiede cosa lui direbbe se scoprisse che anche lei è una fuggiasca e che sta fuggendo dalla polizia perché ha ucciso suo padre. Kevin, incredulo, chiede a "Monica" di smettere di scherzare. La ragazza, piangendo, gli dice che lei non si chiama Monica e che ha capito che lei non è fatta per vivere una vita tranquilla, fare viaggi di nozze ed avere figli: non è quello il genere di vita che fa per lei. Kevin si alza in piedi ma i suoi passi vacillano. Kate gli confessa di aver sciolto del sonnifero nella sua aranciata: in questo modo nessuno potrà pensare che lui l’abbia coperta quando lei scomparirà nel nulla. Kevin cade a terra e si addormenta. Kate, in ginocchio accanto a lui, posa nella sua mano la catenina donatale dalla madre di Kevin, bacia l’uomo e, distrutta, lo abbandona lasciando lui e la sua vita.

Sull'isola dell’IdraModifica

3x06-JackCrazy

Jack parla a Ben del suo tumore

Kate viene svegliata dall'allarme che suona nella gabbia di Sawyer: l’uomo sta svogliatamente tirando pietre contro il pulsante con un'espressione in volto annoiata ed infastidita. Quando Kate gli chiede un biscotto Sawyer le chiede se lei glielo stia chiedendo solo per farlo sentire utile. Nel frattempo, nella cella dentro la Stazione Idra, a Jack vengono mostrati le lastre ed i risultati delle analisi di Ben: l’uomo afferma che entro una settimana al massimo si raggiungerà il limite di non operabilità del tumore. Jack chiede a Juliet se la sala operatoria sia attrezzata per l’operazione: Juliet risponde affermativamente. Ben acconsente alla sua immediata operazione ma Jack, caustico, scuote la testa e gli dice che lui non ha intenzione di operarlo perchè non si fida di loro e del fatto che lo rimanderanno a casa. L’uomo afferma che ha solo voluto far sapere a Ben la gravità della situazione e, sbottando furioso, inveisce contro Juliet e Ben. Ben, sorpreso, gli confessa che il suo modo di agire e le decisioni da lui prese lo hanno molto deluso. Jack con un sorriso ironico sul volto gli risponde che il lato positivo della cosa è che tanto lui non avrà tempo per restare contrariato a lungo.

Alex

Alex attacca le guardie in cerca di Karl

Alle gabbie, intanto, Pickett raggiunge Kate e le dice che è ora che lei vada a lavorare: quando la ragazza si accorge che l’uomo si sta riferendo solo a lei gli chiede perché Sawyer non andrà debba restare lì. Pickett ribatte che l’uomo quel giorno avrà la giornata libera. Kate, preoccupata, afferma che lei e Sawyer sono una squadra e che lei non ha intenzione di lavorare senza di lui: Pickett, contrariato, cede alle richieste della ragazza e preleva anche Sawyer dalla gabbia affermando che non sarà certo lui a dividere la squadra. Poco più tardi, mentre stanno lavorando, l'allarme inizia a suonare e Pickett ordina ai suoi uomini di far sdraiare a terra Kate e Sawyer e di sparar loro se faranno un passo falso. Improvvisamente Alex compare sulla scena con una fionda in mano e tramortisce due uomini: la ragazza urla a Kate ed a Sawyer di scappare ma Pickett le punta contro una pistola e le chiede cosa stia facendo. Alex, puntando la fionda contro l’uomo gli chiede dove sia finito “lui” e cosa loro gli abbiano fatto. La ragazza urla che vuole parlare immediatamente con Ben. Uno degli Altri le arriva però alle spalle e la solleva di peso, disarmandola e trascinandola via. Mentre viene trasportata via Alex urla a Kate di non credere a nessuna delle cose che gli Altri le diranno perché loro uccideranno il suo ragazzo così come hanno ucciso il suo.

Più tardi Juliet discute con Pickett riguardo a qualcosa che sembra essere stato anticipato rispetto a quanto previsto: Pickett ribatte che la cosa è assurda ma Juliet gli dice che non è stata lei a decidere e che la situazione è così e basta. Kate li osserva da lontano. Juliet si avvicina poi a Kate e le chiede di seguirla dopo aver indossato un cappuccio. Quando la ragazza tentenna ad obbedirle Juliet le sussurra che Pickett ha intenzione di uccidere Sawyer; se lei però le ubbidirà, indosserà il cappuccio e si presterà a fare quello che loro le chiederanno lei potrà salvargli la vita. La ragazza, dopo aver osservato Sawyer al lavoro, acconsente ed indossa il cappuccio.

Jack Vetro Kate

Jack e Kate si rivedono per la prima volta dopo il rapimento

Kate viene portata nella cella dove Jack viene tenuto prigioniero, al di là del vetro trasparente. I due, sorpresi e molto felici, si guardano senza parlare e si avvicinano al vetro. Juliet li lascia soli ed esce dalla stanza. Jack chiede a Kate come sta e dove la tengono: la ragazza risponde che lei e Sawyer sono tenuti in due gabbie fuori dalla Stazione e che durante il giorno lavoro in un grande campo dove tolgono le rocce: quando Jack le chiede quale sia lo scopo del lavoro Kate non sa rispondere. Jack chiede a Kate se le abbiano fatto del male: Kate inizia a piangere. L’uomo cerca di rassicurarla dicendole che andrà tutto bene. Improvvisamente la ragazza, in lacrime, gli chiede di eseguire l'operazione che gli Altri gli hanno chiesto di fare. Sorpreso Jack guarda la telecamera e poi chiede a Kate come gli Altri l'abbiano convinta a dirgli quelle cose, cosa le abbiano offerto e se l'abbiano minacciata. Kate risponde che non le hanno offerto nulla ma poi, incalzata dalle domande sempre più furiose di Jack, non si trattiene e tra le lacrime confessa che se Jack non opererà Ben gli altri uccideranno Sawyer. Jack fissa la telecamera e poi le volta le spalle preso dalla rabbia e dalla frustrazione. Kate si scusa ed insiste affermando che Juliet ha promesso che li lascerà andare se lui farà l'operazione. Jack, incredulo, le chiede come possa credere alle promesse di quelle persone. Kate, affranta, risponde che deve farlo. Allora Jack, furioso, guarda nella telecamera e grida che vengano a prendere Kate perché il loro dialogo è finito. Nella camera dei monitor Ben e Juliet hanno osservato tutta la scena: Ben dice a Juliet di andare a prendere Kate e riportarla nella gabbia.

Juliet riconduce Kate alla sua gabbia: Kate nota che la gabbia di Sawyer è vuota e, preoccupata, chiede a Juliet dove sia finito l’uomo. Juliet le chiede quanto lei tenga a Sawyer e le dice che purtroppo non è riuscita ad aiutarli. In quell’istante Sawyer viene riportato nella sua gabbia da Pickett: l’uomo colpisce Sawyer con il calcio della pistola e lo sbatte nella gabbia. Pickett, prima di allontanarsi con Juliet, avverte minacciosamente Sawyer dicendogli che se ha qualcosa da dire alla sua ragazza farà meglio a dirglielo quella sera. Poco più tardi i due cominciano a parlare: Kate dice a Sawyer che è stata portata da Jack e che gli Altri vogliono che lui operi Ben. Sawyer chiede alla ragazza chi sia Ben e Kate le spiega che si tratta dell’uomo che si faceva chiamare Henry Gale, colui che li ha portati lì e li ha rinchiusi nelle gabbie. Sawyer afferma che per fortuna il dottore non è così stupido da fare quello che gli Altri gli hanno chiesto: Kate interviene e gli dice che lei ha tentato di convincere Jack a fare l’operazione perché gli Altri le hanno detto che altrimenti lo uccideranno.

Sawyer, sorpreso, ribatte che lui non vuole essere salvato. Kate, arrabbiata gli chiede perché lui voglia morire e perché abbia abbandonato l’idea di fuggire. Poi, presa da uno spirito di rivalsa, la ragazza si arrampica fino in cima alla sua gabbia, scivola fra le sbarre e scende a terra. Avvicinandosi alla porta della gabbia di Sawyer la ragazza gli dice che ora lei lo libererà e loro due fuggiranno. Sawyer cerca di farla desistere e le chiede se sia impazzita: Kate però non lo ascolta, rompe il lucchetto e gli dice che ora loro due fuggiranno. Sawyer, però, si rifiuta di farlo. Kate, allibita, gli chiede perché lui non voglia fuggire e pretende di aver spiegazioni. A quel punto Sawyer le confessa che loro in quel momento non si trovano sulla loro Isola ma su un’altra altra' isola a circa due miglia di distanza dalla loro. L’uomo aggiunge poi che a meno che lei non sia una sirena o non abbia una barca non potrà fuggire da nessuna parte.

Kate Sawyer Gabbia

Kate e Sawyer fanno l'amore nella gabbia

Kate, furiosa, chiede a Sawyer per quale motivo lui non le abbia detto prima quella cosa e lui, guardandola teneramente, le dice che non voleva toglierle l'unica speranza di poter scappare via. Kate, delusa ed affranta, guarda profondamente l’uomo negli occhi e lo bacia con passione. Quando Sawyer le chiede spiegazioni la ragazza risponde che non sa perché l’abbia fatto. Sawyer allora la bacia a sua volta ed i due, presi dalla passione, si spogliano e finiscono per fare l'amore nella gabbia. Più tardi, quella notte, mentre Kate è tra le braccia di Sawyer e lui le accarezza i capelli, l’uomo le chiede se giorni prima lei avesse detto che lo amava solo per impedire a Pickett di ucciderlo. Lei lo guarda e lo bacia nuovamente, sistemandosi poi nelle sue braccia. Lui, sorridendo, e mormora che anche lui la ama.

Nel frattempo Jack è sdraiato sul tavolo nella sua cella quando viene svegliato da degli strani rumori che provengono dall'interfono. Jack si avvicina all’apparecchio e cerca inutilemente di comunicare: una voce femminile che esce dall’interfono gli comunica che la porta della cella è aperta. Jack, incredulo, verifica l’informazione e scopre che la porta è effettivamente aperta. Uscendo di soppiatto dalla cella Jack striscia verso una porta aperta in fondo al corridoio e sbuca nella stanza di monitor. Notando un armadio che contiene delle armi Jack prende una pistola dalla rastrelliera e la carica. Mentre fa per uscire dalla stanza scorge su un monitor qualcosa che attira la sua attenzione e lo porta ad avvicinarsi allo schermo. L’uomo osserva la gabbia in cui è tenuto Sawyer e lo vede con Kate fra le sue braccia. Incredulo l’uomo non sa cosa pensare. Ben sopraggiunge alle sue spalle e gli comunica che quella cosa ha lasciato esterrefatto anche lui: Jack, prontamente, gli punta contro la pistola. Ben gli dice che allora quella è la fine per lui e per le sue speranze. Jack riflette un istante in silenzio e poi prende rapidamente una decisione: l’uomo dice a Ben di preparasi perché l’indomani lui eseguirà l'operazione. Ben, sorpreso, dice che preparerà tutto l’occorrente. Jack poi aggiunge che vuole la parola di Ben che, una volta eseguita l'operazione, a lui venga data la possibilità di andarsene da quella maledetta isola. Ben acconsente. Il giorno seguente Jack e Juliet si stanno preparando per l’operazione. Jack dice alla donna che una volta dentro la sala operatoria lei dovrà fare tutto quello che lui le chiederà. Juliet risponde che lei è sempre stata brava ad obbedire agli ordini. Nella sala operatoria tutto e pronto e Ben è già steso sul lettino. Ben chiede a Juliet se Alex abbia chiesto di lui: la donna gli dice di no e gli comunica che loro l’hanno riportata a casa la sera prima. Ben dice a Jack che, comunque vada l’operazione, dopo le cose saranno diverse. Jack gli fa l’anestesia e Ben si addormenta. Jack inizia l’operazione. Nel frattempo Pickett lascia la stanza d'osservazione dalla quale stava assistendo all’operazione e si dirige con un compagno verso le gabbie. L’uomo gli chiede cosa lui abbia intenzione di fare: Pickett ribatte che Ben ha appena messo la sua vita nelle mani di uno di “loro” e che Shephard non era nemmeno sulla lista di Jacob. Raggiunta la gabbia di Sawyer, Pickett nota Kate e dice ai due che avrebbero dovuto approfittare prima dell’opportunità di fuggire. Poi l’uomo tenta di afferrare Sawyer: intanto comincia a piovere. Kate si frappone fra Sawyer e Pickett e scongiura l’uomo di non far del male a Sawyer.

3x06-GoodnightBen

Ben si addormenta per effetto dell’anestesia

Nella sala operatoria, intanto, l’operazione procede regolarmente: improvvisamente Jack, approfittando di un momento in cui nessuno lo sta guardando, afferra un bisturi e pratica intenzionalmente un’incisione nella sacca renale di Ben. Mentre gli strumenti cominciano a rilevare una condizione di pericolo e tutti accorrono Jack colpisce uno degli assistenti ed intima a tutti di stare lontani dal tavolo operatorio. Poi, rivolgendosi a Tom che, di sasso, li osserva dalla sala di osservazione sopra la sala operatoria, Jack spiega all’uomo che se lui non suturerà la sacca renale di Ben entro un’ora l’uomo morirà. Jack ordina poi a Tom di scendere nella sala operatoria e di portare con il sé il suo walkie talkie.

Nella gabbia, nel frattempo, Sawyer cerca di difendersi e colpisce violentemente l'uomo che era con Pickett ed afferra quest'ultimo per il collo sbattendolo contro la gabbia. L’altro uomo, però, si riprende in fretta e punta la pistola contro Kate: Pickett dice a Sawyer che se lui non lascerà immediatamente il suo collo Kate morirà. Kate urla a Sawyer di non mollare Pickett ma l’uomo, dopo una breve riflessione, lascia andare l’uomo. Pickett allora afferra Sawyer, lo trascina fuori dalla gabbia e lo obbliga ad inginocchiarsi puntandogli contro la pistola. Davanti agli occhi di Kate che, terrorizzata, urla a Sawyer di ribellarsi e di non lasciarsi uccidere, Pickett comunica a Sawyer che ora lo ucciderà per vendicare la morte di Colleen. In quel preciso istante il walkie talkie di Pickett comincia a suonare e l’uomo è costretto a rispondere.

All’altro capo della linea Tom chiede a Pickett se lui si trovi vicino alle gabbie. Quando l’uomo risponde affermativamente Tomo gli ordina di consegnare la radio a Kate: quando Pickett protesta, Tom insiste dicendogli di fare quanto gli ha detto altrimenti Jack lascerà morire Ben. Incredulo e sempre puntando la pistola contro Sawyer, Pickett consegna la radio a Kate e Tom passa la sua a Jack. L’uomo dice a Kate che lei e Sawyer hanno un'ora di vantaggio per scappare e che quando saranno in salvo lei lo richiamerà con il walkie-talkie e gli racconterà la storia che lui le aveva raccontato il giorno dello schianto, quando lei gli ricucì la ferita. Kate, in preda al panico, esita e dice che non vuole andarsene senza di lui. Jack, furioso, perde la pazienza ed urla a Kate di fuggire.

Sull'isolaModifica

Bastone

Il bastone di Eko

Locke copre il corpo di Eko con un lenzuolo e dice a Nikki, Paulo, Sayid e Desmond che l’uomo probabilmente è stato ucciso da un animale, forse un'orso polare. Quando gli altri gli propongono di trasportare il corpo di Eko alla spiaggia e di seppellirlo con gli altri, però, John si impunta e dice che lo seppelliranno lì evitando così alle persone in spiaggia un ennesimo funerale. Poi Locke decide di andare alla spiaggia per prendere alcuni pale per seppellire il cadavere: Sayid si offre di accompagnarlo. John si oppone all’idea ma, su insistenza dell’uomo, alla fine accetta.

Lungo il cammino verso la spiaggia Sayid chiede a Locke che cosa abbia in realtà ucciso Eko. John risponde che la cosa che ha ucciso Eko è quello che i loro compagni chiamano il Mostro e che la morte di Eko ha sicuramente uno scopo, anche se lui ancora non sa quale. Sayid chiede a Locke se voglia dirigersi veramente verso il campo: Locke ribatte che quella sarà la loro meta finale ma che, lungo il cammino, faranno una piccola deviazione. Di ritorno al punto in cui è morto Eko John ha con sé il bastone che è andato a prendere assieme a Sayid. Locke pronuncia il discorso funebre per l’amico e gli dice che quel bastone gli è caduto addosso dopo l’esplosione del Cigno ma il suo posto è lì, accanto al suo padrone. Mentre comincia a piantare il bastone accanto alla tomba John dice che la morte di Eko è avvenuta per un motivo e che lui spera di riuscire presto a scoprirlo. D’un tratto il suo sguardo viene attirato da un’iscrizione sul bastone: “Alza gli occhi e guarda verso Nord”, Giovanni (John) 3:05. John, sorpreso, alza lo sguardo colto da un’idea improvvisa.

CuriositàModifica

Generale Modifica

  • Kate aveva già rivelato nell'episodio "Fuorilegge" che era sposata anche se non durò molto a lungo.
  • Kate aveva menzionato nell'episodio "Tutta la verità" che una volta fece il test di gravidanza.
  • Kevin parla dei rapporti sugli incidenti di Tampa. Questo potrebbe essere collegato a L'affare di Tampa.
  • I walkie-talkie usati dagli Altri sono Motorola CP100 e permettono di parlare ad una distanza di circa 3 o 4 miglia in terreno aperto. La distanza tra la giungla e l'edificio dell'Idra sembrerebbe minore.
  • La pistola che Jack prende dall'armeria nella stanza dei monitor è una Walther P-38.
  • In questo episodio viene menzionato per la prima volta Jacob.
  • Dopo che Jack accetta di operare Ben, gli chiede di voler andarsene dall'isola, non sapendo di esserne su un'altra.

Note di produzione Modifica

  • Anche se viene accreditato come membro del cast principale, in questo episodio non compare Adewale Akinnuoye-Agbaje.
    • Il cadavere di Eko, il cui corpo è coperto da una coperta, è interpretato da una controfigura.
  • Paulo appare senza parlare.

Errori Modifica

  • Quando Kate dice che lei e Sawyer sono una squadra e spiega che lui rompe le rocce e lei le trasporta via in realtà inverte i ruoli che vennero dati loro nell'episodio "La ballerina di vetro".
  • Quando Kate sta parlando con l'agente Mars nella cabina telefonica, i suoi vestiti e capelli passare ripetutamente da essere bagnati ad essere asciugati perfettamente.
  • Durante l'operazione di Ben, Jack chiede una forbice emostatica ma in realtà gli viene consegnata una forbice carmalt. Una forbice emostatica è molto più piccola.

Tematiche ricorrenti Modifica

  • Secondo le scritte sull'auto della polizia di Kevin, ed i gradi sulla sua divisa, lui e Kate vivevano a Miami in Florida. Nell'episodio "Non a Portland", il flashback di Juliet si svolge a Miami. (Connessioni tra i personaggi)
  • Eko viene sepolto. (Morte)
  • Alex dice che il suo fidanzato sarebbe stato ucciso dagli Altri. (Morte)
  • Pickett è pronto ad uccidere Sawyer dicendogli che è per Colleen. (Morte) (vendetta)
  • Jack minaccia Ben di morte. (Morte)
  • Jack ha imbrogliato gli Altri facendogli credere che stava aiutando Ben quando in realtà lo salva veramente dopo la fuga di Kate. (Truffe e inganni)
  • Jack rischia la vita mettendo a repentaglio l'operazione di Ben per permettere a Kate e Sawyer di fuggire. (sacrificio)
  • Jack aiuta Kate a fuggire con Sawyer, anche se sembra ferito quando la vede a letto con lui. Questo è diverso dal suo comportamento avuto nel flashback dell'episodio "Storia di due città", quando ha contestato il suo divorzio, e ha risposto con gelosia e rabbia della relazione della moglie con un altro uomo. (Relazioni) (Redenzione)
  • La madre di Kevin dice di avere 4 ragazzi. (Numeri)
  • Kate sposa Kevin con il falso nome di Monica, ma poi lo droga e lo lascia vergognandosi per avergli mentito. (Truffe e inganni)
  • Pickett dice che Shephard non era sulla lista di Jacob. (Buoni e cattivi)
  • Il flashback suggerisce come Kate abbia rifiutato di lasciare Sawyer perché si sentiva in colpa per aver lasciato il suo amore passato, Kevin. (Redenzione)
  • Sawyer dice a Kate che l'ama. Questa è la prima volta che Sawyer ha detto a qualcuno direttamente che l'amava da quando ha ingannato Cassidy. Le azioni di Sawyer implicano che stia dicendo la verità sul suo amore per Kate. (Redenzione)
  • Piove mentre Pickett tiene Sawyer sotto tiro e quando Kate chiama Edward Mars. (Pioggia)
  • Poco prima dell'intervento Ben, rivolgendosi alle persone presenti nella stanza, dice che li avrebbe visti dall'altra parte, come disse Anthony Cooper prima del trapianto di rene e prima che Dave (amico immaginario di Hurley) salti la scogliera. (Frasi ricorrenti)
  • Kate e Sawyer fanno sesso. (Sesso) (Relazioni)
  • Kate comprò un test di gravidanza ma risultò negativo. (Gravidanze)

Riferimenti culturali Modifica

  • Slowly: questa canzone del 1962 di Ann-Margret viene trasmessa nella stanza d'albergo di Kate.
  • Marcia nuziale: Kate ha un matrimonio tradizionale cristiano in cui viene suonata questa marcia da Felix Mendelssohn.
  • Bibbia: sul bastone di Eko è inciso Giovanni 3,05. Questo versetto contiene una citazione di Gesù: "Io vi dico la verità, nessuno può entrare nel regno di Dio a meno che non sia nato dall'acqua e dallo spirito".
  • Miami Heat: Kevin indossa una maglietta di questa squadra di pallacanestro.
  • Daydream believer: una versione da musica da ascensore di questa canzone del 167 dei The Monkees viene trasmessa quando Kate è al negozio di alimentari.

Tecniche di narrazione Modifica

  • I biglietti che Kevin dà a Kate per la luna di miele sono della Oceanic Airlines.
  • Nel flashback del suo matrimonio Kate ha il capo coperto dal velo mentre camminava nella navata e poi lo solleva per vedere il suo sposo. Sull'isola ha un cappuccio che le copre la faccia e che le viene tolto per vedere Jack.
  • Pickett sostiene che Jack non sia sulla lista di Jacob. Jack è sulla lista reale dei candidati di Jacob.
  • Jack rischia la vita mettendo a repentaglio l'operazione di Ben per permettere a Kate e Sawyer di fuggire.
  • Poco prima dell'intervento Ben, rivolgendosi alle persone presenti nella stanza, dice che li avrebbe visti dall'altra parte.

Analisi della storia Modifica

  • Kate confessa a suo marito Kevin di essere una fuggitiva.
  • Kate si sposa con Kevin Callis.
  • Kate e Sawyer fanno sesso.
  • Picket si prepara a sparare a Sawyer.
  • Jack pensa ad un piano per liberare Kate e Sawyer.

Connessione tra gli episodi Modifica

Riferimenti ad altri episodi Modifica

  • Jack dice a Kate di ripetere la storia che le ha raccontato il primo giorno dell'incidente. (Pilota, prima parte)
  • Kate aveva già rivelato di essere stata sposata. (Fuorilegge)
  • Kate confessa a Kevin di essere in fuga per aver ucciso suo padre. (Storia di Kate)
  • Kate aveva precedentemente detto a Sun di aver fatto un test di gravidanza. (Tutta la verità)
  • Sawyer e Kate continuano a lavorare nella cava. (La ballerina di vetro)
  • Jack vuole che Ben mantenga la promessa che gli aveva fatto (lasciare l'isola). (La ballerina di vetro)
  • Locke recupera il bastone di Eko nel luogo dove gli era caduto addosso. (Ulteriori istruzioni)
  • Sawyer rivela a Kate di non essere sull'isola principale. (Ognuno pensi per sé)
  • Sawyer chiede a Kate se ha realmente detto che lo amava solo per far smettere Pickett di picchiarlo. (Ognuno pensi per sé)

Allusioni ad altri episodi Modifica

  • Kate con l'aver drogato il bicchiere di Kevin per poter fuggire rispecchia l'aiuto che diede a Sun con la bevanda drogata per Jin al fine di non farlo salire sulla zattera ed anche l'aver drogato Jack per assicurarsi che riposasse a sufficienza dopo aver cercato di salvare Boone. (In fuga) (Il bene superiore)
  • Jack dice a Kate che ha un'ora di vantaggio per scappare, che è la stessa quantità di tempo che le diede suo padre Sam Austen all'ufficio di reclutamento. (Storia di Kate)
  • Kate menziona la notte taco che fu anche un'importante cena tematica dell'Istituto di Igiene Mentale Santa Rosa. (Dave (episodio))
  • Quando Kate droga Kevin e gli lascia la collana di sua madre (che rappresenta Kate) nella sua mano sinistra, ricorda la morte di Jae, l'amante di Sun, quando gli stringe la collana di perle (che rappresenta Sun) nella sua mano sinistra. (La ballerina di vetro)

Domande senza rispostaModifica

Domande senza risposta
  1. Non rispondere alla domande in questa pagina.
  2. Mantieni le domande aperte e neutrali: non suggerire già nelle tue parole la risposta.
Per le teorie su queste domande, vedi: Lo voglio/Theories

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.