Fandom

Lostpedia Italia

Martin Keamy

1 852pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Martin Christopher Keamy era un mercenario e leader del team militare che,a bordo del Kahana,ha raggiunto l’Isola. Keamy e i suoi compagni hanno invaso l’Isola,sparando e assassinando molte persone a sangue freddo; inoltre,l’uomo ha organizzato un ammutinamento sul cargo,uccidendo il dottor Ray e il capitano Gault. Martin è stato assassinato da Benjamin Linus per vendicare la morte di sua figlia Alex; la sua scomparsa ha provocato una deflagrazione che ha distrutto il mercantile.

Prima del KahanaModifica

Keamy dichiara di provenire da Las Vegas, la capitale del Nevada. ("La costante")

Secondo le informazioni fornite da Ben, Keamy è stato sergente maggiore della Marina degli Stati Uniti e ha prestato servizio dal 1996 al 2001 con onore. Dopodiché, ha cominciato a lavorare per diverse organizzazioni mercenarie, agendo soprattutto in Uganda. ("Cambio delle regole")


Sul KahanaModifica

Sul mercantile, Keamy, Omar e altri mercenari si allenano a sparare a dei dischi per migliorare la mira. Kevin Johnson li vede, e si avvicina a Martin, chiedendogli se la loro missione fosse effettivamente di salvataggio. Keamy gli risponde sarcasticamente di andare al piano superiore della nave a pulire qualcosa. Questo episodio spinge Michael a decidere di detonare la bomba precedentemente consegnatagli. ("Vi presento Kevin Johnson")


Quarta Stagione (Giorni 94-100)

405px-Lost-20080304004033705.jpg

Keamy strappa il telefono a Desmond.

Dopo che Frank, Sayid e Desmond sono giunti sul mercantile ormeggiato al largo dell'Isola, Desmond comincia ad urlare e a comportarsi in modo strano. Keamy chiede a Lapidus perché abbia condotto i due naufraghi assieme a lui tramite l'elicottero e, assieme ad Omar, scorta lo scozzese nell'infermeria del cargo, chiudendolo nella stanza assieme a Minkowski. Poco dopo, i due avventurieri ritornano nell'astanteria a causa dell'allarme di emergenza fatto scattare dal dottor Ray e costringono alla resa i tre uomini, togliendo dalle mani di Desmond il telefono satellitare con cui stava comunicando con Daniel, e rinchiudono nuovamente i due sopravvissuti nella sala medica. Keamy e Omar portano via Lapidus per farlo parlare col capitano della nave. ("Pessimi affari") Mentre sta uscendo dalla Kahana, Keamy incontra Frank e gli chiede di non ritardare. ("Ji Yeon")

357px-MartinKeamy.jpg

Keamy parla a Ben e minaccia di uccidere Alex. "Cambio delle regole"

Keamy e i suoi compagni sono responsabili della sparatoria in cui sono morti Karl e Danielle e del sequestro e omicidio di Alex. ("Vi presento Kevin Johnson"). L'uomo prende la ragazza come ostaggio per costringere Ben, il vero obiettivo del loro incarico, a uscire allo scoperto. Quest'ultimo però rimane risoluto, decidendo di non cedere, nonostante sia in pericolo la vita della propria figlia e, alla fine Keamy uccide la ragazza sparandole alla testa. Ben, annientato dalla morte della giovane, libera il Mostro, che carica i mercenari. Durante l'attacco della tremenda creatura, si ode la voce di Keamy che urla ai suoi: “Ritirata!”. ("Cambio delle regole")

Keamy, disarmato, assieme al resto dei compagni sopravvissuti, è alla ricerca dei superstiti scampati all'assalto di Otherville e incontra Frank, il quale dice loro di tornare all'elicottero prima che si faccia notte. L'uomo acconsente riluttante, dopo aver quasi scoperto Miles, Sawyer e Claire, nascosti tra la boscaglia, a causa del pianto di Aaron. ("Intervento imprevisto")

Lapidus conduce Keamy e i mercenari della Kahana alla nave, in elicottero. Una volta a bordo del cargo, Martin minaccia il capitano Gault con una pistola, credendo che l'uomo abbia raccontato a Ben la sua storia passata. Gault gli confessa che è stato Michael a dare a Linus le informazioni e che è lui la spia che ha comunicato al loro nemico i dettagli sulla sua vita. Martin affronta il delatore e tenta di sparargli due volte, ma la sua rivoltella si inceppa. Keamy lascia vivere Dawson, dopo aver saputo che l'uomo è l'unico in grado di poter riparare i motori del mercantile. Successivamente, Keamy si scontra con Gault e gli sottrae con la forza una chiave, che poi utilizza per aprire la cassaforte della Kahana. Dall'armadietto blindato, Keamy prende una cartellina, la quale contiene il “secondo protocollo” che, secondo lui, lo condurrà dritto da Ben, insinuando il fatto che Charles Widmore sappia dove Linus sia andato. Ordina al capitano di riparargli la pistola ed esce dalla cabina.

Keamy inizia i preparativi per ritornare sull'Isola e ordina a Frank di mettere la benzina nell'elicottero; Omar lo aiuta ad attaccarsi al braccio un dispositivo particolare. Quella notte, Martin e gli altri avventurieri si preparano a salire sul velivolo, portando con sé molte armi. Lapidus si rifiuta di condurli sull'isola, ipotizzando che vogliano massacrare tutte le persone che si trovano lì. Keamy lo minaccia ma, alla fine, uccide il dottor Ray, tagliandogli la gola; il mercenario avverte il pilota del fatto che non si sarebbe fatto scrupoli a spargere altro sangue innocente. In quel momento,sopraggiungono Gault,armato,e altri due uomini; il capitano punta la pistola contro Martin, chiedendogli che la rivolta dei suoi compagni cessi immediatamente, ma si ferma quando il mercenario gli mostra il dispositivo legato al braccio. Il comandante della Kahana si distrae e Keamy gli spara al cuore, uccidendolo. Frank, sconvolto dalla violenza disumana appena vista, acconsente a trasportare Keamy e il suo gruppo sull'isola. ("Ricerca febbrile")

Una volta giunti sull'isola, Keamy e i suoi ammanettano Lapidus al sedile dell'elicottero, in modo tale che l'uomo non possa partire senza di loro e abbandonarli lì. La compagine di Keamy si dirige verso la stazione Orchidea, si nasconde al suo interno e attende la comparsa di Ben. Quando infatti quest'ultimo arriva alla base della Dharma, Keamy compare e gli punta una pistola alla tempia. Ben si arrende e lui lo mette fuori gioco colpendolo col calcio della rivoltella. ("Casa dolce casa, prima parte")

Keamy e i suoi uomini ritornano al velivolo con Linus; una volta lì,il gruppo incontra Kate,che dichiara di essere inseguita dagli Altri. Segue una sparatoria tra gli Altri armati e gli uomini di Martin,che vengono sterminati. Infuriato,Keamy si mette all’inseguimento di Kate e Ben,scappati nella giungla,ma viene bloccato da Sayid,col quale comincia a combattere. Nonostante sia stato colpito con un coltello da Jarrah,Martin riesce a immobilizzarlo e sta per soffocarlo con un grosso ramo quando viene ferito,in modo apparentemente molto grave,da vari proiettili esplosi da Richard. Poco più tardi,Keamy,a dispetto di ogni previsione,raggiunge l’Orchidea vivo e vegeto (dato che indossava un giubbotto antiproiettile sotto i vestiti). Non vedendo Linus,il mercenario inizia a provocarlo sull’uccisione di Alex per farlo uscire fuori e gli comunica di avere al braccio un marchingegno direttamente collegato ad una bomba che si trova sul Kahana e che sarebbe esplosa se il suo cuore avesse smesso di battere; poi,compare Locke,il quale gli dice di non avere alcuna disputa in corso con lui. All’improvviso, appare Ben ,che disarma Keamy,afferra il suo stesso coltello e lo colpisce alla gola fino alla morte. Prima di spegnersi (nonostante i disperati tentativi di John),Martin afferma che Charles Widmore non smetterà mai di cercare l’Isola e Linus. La sua scomparsa,a causa del congegno al braccio,provoca una violenta esplosione che sventra il Kahana. (“Casa dolce casa,seconda e terza parte”)

CuriositàModifica

  • Durante il casting per "La costante" il personaggio di Keamy è descritto come "un uomo sulla trentina, qualsiasi etnia, pericoloso, un grande tattico e amico leale; l'ultima persona che vorresti avere come nemico. Tipo militare, esegue gli ordini senza discutere. Guest star, possibile personaggio ricorrente nello show".
  • Nell'astrologia Maya, il segno Kimi, che si pronuncia allo stesso modo del cognome del sergente, significa "morte".
  • Il tatuaggio di Keamy sulla sua spalla destra è simile al logo della Blackwater Worldwide, una compagnia militare privata che si trova nella Carolina del Nord.
  • Il nome Martin deriva dal supernomen latino "Martinus" e significa "Servitore di Marte,sacro a Marte" o "Servitore della Guerra" (dato che Marte è nella mitologia romana la divinità della guerra).

Domande irrisolteModifica

  • Di quali crimini si è macchiato Keamy in Uganda?
  • Come e per quale motivo Keamy è stato assoldato da Charles Widmore?

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale