FANDOM


  Teorie  | deutschenglishespañolfrançais日本語nederlandspolskiportuguêsРусский中文 


"Per via aerea" è il dodicesimo episodio della Terza stagione di Lost, e il 61esimo dell'intera serie. Claire nota degli uccelli migratori sull'isola e inventa un piano per salvare i sopravvissuti. Intanto, Sayid, Kate, John e Danielle continuano il loro viaggio verso la Base con il loro prigioniero.

TramaModifica

FlashbackModifica

800px-Claire accident

L'incidente in cui Claire rimane coinvolta

Un occhio chiaro con lineamenti scuri lentamente si apre: Claire, sanguinante e coperta di graffi e lividi, si trova nell’abitacolo di un’auto che ha appena avuto un incidente: la ragazza ha i capelli scuri. La ragazza si rende immediatamente conto di avere un taglio sulla fronte, che il suo airbag sembra esploso ed ormai sgonfio, che il vetro della auto è andato distrutto e che il corpo di sua madre sembra essere stato sbalzato fuori dall'abitacolo e giace in strada. In preda all’ansia la ragazza tenta di aprire la portiera ma essa sembra incastrata: Claire decide quindi di uscire dalla parte anteriore dell'automobile per andare verso la madre che rimane immobile in strada. Mentre la ragazza scoppia a piangere un gruppo di persone comincia a raccogliersi attorno alle due donne ferite.

All'ospedale dove Claire è stata ricoverata e siede su un letto con una serie di bendaggi ed un collare ortopedico, un poliziotto, l'ufficiale Barnes, entra nella stanza e comincia a fare domande alla ragazza in merito alla dinamica dell'incidente. Claire, dopo aver detto all’uomo che suo padre è morto quando lei era piccola e quindi non hanno nessuno da avvisare, risponde che un camion ha investito la sua auto mentre lei era alla guida. Poi la ragazza, pressata dalle continue insistenze dell’uomo sull’incidente, comincia a confondersi ed appare soffocata dalle domande che le vengono poste: Claire chiede quindi al poliziotto come mai lui le stia chiedendo tutte quelle cose. L’uomo risponde che quella è la normale procedura quando un’incidente ha causato una vittima. Claire, ferita, ribatte prontamente che sua madre è in sala operatoria e quindi non è ancora morta. L’uomo si scusa e fa per uscire dalla stanza. Claire gli grida che l’incidente non è stata colpa sua: l’ufficiale Barnes le risponde che non ha mai detto una cosa del genere.

800px-3X12 HospitalClaireLindsey

Lindsey e Claire apprendono che un anonimo benefattore ha pagato le spese ospedaliere della ragazza

Ritornata all'ospedale dopo essere andata a casa per una doccia Claire raggiunge sua mamma, Carole Littleton nella sua camera e la trova priva di coscienza ed attaccata ad una serie di macchinari. Sua zia, Lindsey, le chiede dove lei sia stata fino a quel momento. Quando la ragazza risponde di essere andata a casa le due hanno una discussione in cui Lindsey accusa Claire di non prendersi abbastanza cura di sua madre. In quel momento un medico entra nella stanza: l’uomo informa le due donne che l'operazione ha stabilizzato le condizioni della madre di Claire ma il trauma cranico che la donna ha subito potrebbe lasciarla in coma per un tempo indefinito. Claire e Lindsey restano sconvolte dalla notizia. Poi Lindsey dice al medico che loro non possono affrontare una spesa così impegnativa: il dottore, tranquillizzandola, le rivela che l'intera spesa ospedaliera verrà coperta da un benefattore che ha chiesto di restare anonimo.

Qualche giorno dopo Claire ritorna a visitare la madre e trova nella stanza un uomo che le infermiere le hanno indicato come il nuovo dottore: l’uomo, Christian Shephard, sta tenendo fra le sue la mano alla donna stesa sul letto. Claire chiede all’uomo chi lui sia ma Christian risponde evasivamente e si appresta a lasciare la stanza. In quel momento Lindsey entra nella stanza e, stupita dalla presenza dell’uomo, gli dice di lasciare immediatamente la stanza: i due sembrano conoscersi. Quando Claire chiede a sua zia chi sia quell’uomo la donna non vuole rispondere malgrado Christian le dica che Claire ha il diritto di sapere chi lui sia. Dopo un’accesa discussione Christian rivela a Claire di essere lui a pagare le cure mediche di sua madre e, cosa ancora più soprendente, di essere suo padre, l’uomo che lei credeva morto.

800px-3X12 ChristianClaire

Claire e Christian bevono un caffè e discutono del destino della madre della ragazza

Alcuni giorni dopo Claire sta lavorando in un laboratorio di tatuaggi e piercing quando suo padre entra: l’uomo chiede alla ragazza di bere un caffè insieme a lui prima che lui lasci l'Australia ed esca per sempre dalla sua vita. La ragazza, pur se infastidita, accetta. Seduti al tavolo di un bar Christian spiega a Claire che lui ebbe una storia con sua madre ma che questa fine ancora prima della sua nascita. Quando Claire gli chiede se lui sia mai venuto a trovarla Christian risponde di essere ritornato in Australia quando lei era piccola ma che sua zia lo odiava ed a sua madre dava fastidio il fatto che lui avesse un'altra famiglia in America. L’uomo poi cerca di convincere sua figlia a prendere una decisione coraggiosa e, date le condizioni critiche di sua madre, di valutare la possibilità di lasciarla morire: lui saprebbe come farlo in modo da non incorrere in problemi con la legge. Quando Claire, disgustata, non accetta la proposta di Christian e si alza per andarsene senza nemmeno chiedere a suo padre quale sia il suo nome, Christian tenta ancora di convincerla che quella sarebbe la cosa più giusta da fare. Poi l’uomo se ne va.

Parecchio tempo dopo Claire ritorna all'ospedale per visitare la madre, ancora in coma: la ragazza ha ora i capelli biondi ed è vistosamente incinta. La ragazza, appena entrata nella stanza, accende la tv dove un documentario mostra degli uccelli migratori in volo. Claire chiacchiera con la madre, pur se la donna non può risponderle e poi confessa alla donna di essere incinta e che ha deciso di dare il figlio in adozione. Poi, in preda al rimorso per quanto accaduto, Claire comincia a scusarsi con la madre spiegandole che lei ora comprende quando sia stato difficile per lei crescerla tutta da sola. Poi, sempre più in preda ai sensi di colpa per le condizioni della madre, la ragazza comincia a piangere e chiede scusa alla donna per il litigio avuto con lei appena prima che avessero l’incidente: la ragazza chiede scusa alla madre per averle detto che la odiava, che avrebbe voluto che lei non fosse sua madre e che avrebbe voluto che lei morisse. In lacrime la ragazza prende completamente su di sè la responsabilità di quanto accaduto.

Sull’isolaModifica

Claire apre gli occhi e si sveglia nella sua tenda: accanto a lei un piatto di frutta con un messaggio che le augura buon giorno. Charlie arriva alla tenda con Aaron in braccio e propone alla ragazza di fare assieme un pic-nic sulla spiaggia: Sun e Jin si prenderanno cura di Aaron durante la loro assenza. La ragazza risponde che è sorpresa che Charlie, rimasto depresso per tutta la settimana, ora sia così pieno di entusiasmo ed il ragazzo ribatte che ha bisogno di distrarsi un po’ e lei è la persona con cui vuole farlo. Claire accetta la proposta di Charlie. Nel frattempo il gruppo di ricerca composto da Sayid, Locke, Kate, Rousseau e Mikhail sono accampati e stanno decidendo il da farsi. Sayid sta studiando le mappe trovate nella Stazione Fiamma e sembra avere trovato una direzione verso il campo degli Altri. John soggiunge di non essere sicuro che la mappa sia sufficientemente precisa e Sayid ribatte che indubbiamente un’iscrizione su un bastone era un strumento di orientamento molto più adatto. Mentre i due cominciano a discutere sulle responsabilità dell’esplosione della Stazione Fiamma e Danielle propone di uccidere Mikhail perchè tanto gli Altri non saranno disposti a scambiarlo con Jack, Kate prende in mano la situazione e spinge i compagni a muoversi fidandosi della mappa di Sayid.

3X12 DesmondCharlieClaire

Desmond interrompe la colazione di Charlie e Claire

Prima che Charlie e Claire possano cominciare il loro pic-nic Desmond esce dalla giungla e cerca di convincere Charlie ad andare a caccia di cinghiali con lui. Charlie spiega a Desmond quali siano i suoi programmi con Claire ma Desmond insiste dicendo che andare a caccia con lui potrebbe essere la migliore cosa che lui potrebbe fare quella mattina. Frattanto, Claire, sovrappensiero, osserva distrattamente uno stormo di gabbiani volare sopra di loro: improvvisamente la ragazza, raggiante, grida di gioia e, allontanandosi, dice ai due amici di aver trovato un modo per lasciare l'isola. Raggiunti Sun, Jin e Sawyer Claire chiede il loro aiuto per mettere in atto il suo piano: la sua idea è quella di catturare un gabbiano e legare ad una delle sue zampe un messaggio con una richiesta di salvataggio: la ragazza spiega infatti che i gabbiani migreranno a sud ed, avendo lei visto che gli uccelli sono stati marchiati e sapendo che essi sono costantemente monitorati dagli scienziati che ne studiano le abitudini, porteranno nelle loro mani la loro richiesta di aiuto. Claire chiede a Jin ed a Sun di aiutarla a catturare un uccello con una delle reti di Jin. La ragazza cerca di convincere anche Charlie ma il ragazzo, pensieroso, rifiuta la proposta ritenendola una perdita di tempo che non porterà a nulla.

Più tardi, quando Kate e Danielle si fermano presso un ruscello a fare provvista di acqua, la ragazza chiede alla Rousseau come mai le non le abbia ancora fatto alcuna domanda su sua figlia Alex. La Rousseau, commossa, spiega alla ragazza che non le ha fatto domande perchè non vuole avere delle risposte: sua figlia, infatti, dopo 16 anni di distacco, non si ricorderà di lei vedendola e per questo motivo lei è trementamente triste e non vuole parlare dell’argomento né conoscere le risposte che Kate potrebbe darle. Kate, comprensiva, rimane in silenzio.

3X12 PatchyKnowsThem

Mikhail chiama i sopravvissuti con i loro veri nomi

Più tardi il gruppo riparte. Kate chiede a Mikhail come sia arrivato sull'Isola: l’uomo risponde di essere stato reclutato quando aveva 24 anni e di essere stato trasportato fin lì a bordo di un sottomarino. L’uomo però aggiunge che due settimane prima il radiofaro, che indicava la rotta per raggiungere l’isola, è andato fuori uso a causa di una miseriosa scarica elettromagnetica e quindi è impossibile tornare all'isola con esso. Quando Kate domanda a Mikhail che motivo ci sarebbe per tornare sull’Isola l’uomo risponde che lei ed i suoi amici non possono capire perché loro non sono sulla Lista perché sono limitati, deboli e spaventati. Mikhail aggiunge anche la lista è stata compilata da un grande uomo ma che questi non è Ben. Sayid, scocciato, risponde che gli Altri non sono così onniscenti come vogliono fargli credere ma Mikhail comincia allora a chiamare ognuno dei presenti con il suo vero nome e cognome, dimostrando di sapere su di loro molto più di quanto loro stessi pensino. Solo nel caso di Locke lui ha un ricordo sbagliato perché a lui risultava che Locke fosse un paralitico. Appena prima di poter terminare la parola, però, Mikhail viene interrotto dalla Rousseau che dice al gruppo di andare a dare un'occhiata a quello che ha trovato. Mentre Mikhail e Locke si scambiano uno strano sguardo il gruppo sbuca in una radura, seguendo Danielle. La donna ha infatti scoperto una serie di piloni metallici, distanti parecchi metri uno dall’altro, che delimitano un’enorme zona dell’isola.

3X12 ClaireJinTrap

Claire e Jin preparano una trappola

Mentre Jin sta preparando una trappola per gabbiani Claire e Sun preparano le esche da usare nella trappola. Mentre sono intente al lavoro Sun dice che quello è esattamente quello che sua madre non avrebbe mai voluto che lei facesse: lei infatti non ha mai lavorato in vita sua. Claire, pensierosa, risponde che sua madre era una bibliotecaria e quando Sun ripete la parola “era” Claire assentisce. Quando la trappola è completa i tre si nascondo nei cespugli ed attendono la loro preda. Poco dopo un gabbiano entra nella trappola ma, un attimo prima che Jin la faccia scattare, uno sparo risuona nell’aria mettendo in fuga il volatile. Desmond, giunto sulla spiaggia, si giustifica con gli amici dicendo che stava cacciando un cinghiale ma che l’animale gli è scappato. Delusa ma insospettita Claire domanda all’uomo perchè lui e Charlie non vogliono che lei catturi un uccello e stiano cercando in tutti i modi di ostacolarla.

3X12 TheA-TeamSecurityFence

Il gruppo giunge di fronte alla Barriera sonica

Quando Kate si avvicina alla barriera Sayid la afferra per un braccio e le intima di non avvicinarsi: l’uomo chiede poi a Mikhail cosa siano qui piloni. Mikhail gli risponde chiedendogli secondo lui cosa siano. Sayid spiega che potrebbe trattarsi di un perimetro di sicurezza, una specie di allarme. Mikhail conferma le parole di Sayid ma gli dice che ormai le barriere sono fuori uso da anni: inoltre circondano completamente il Villaggio degli Altri e quindi non è possibile evitarle. Improvvisamente Locke posa a terra il suo zaino, afferra Mikhail per le spalle e lo scaglia violentemente fra due piloni.

3X12 PatchyIsDead

Mikhail, morto, dopo aver attraversato la barriera

Mentre un intenso suono comincia a propagarsi Mikhail si volta verso Locke e lo ringrazia. Poi l’uomo comincia a tremare violentemente mentre della schiuma comincia ad uscirgli dalla bocca schiuma dalla bocca ed una grande quantità di sangue comincia ad uscirgli dalle orecchie. Pochi secondi dopo Mikhail viene scagliato all’indietro e giace a terra, morto. Sayid osserva il corpo di Mikhail ed afferma che l’uomo è morto per un’emoraggia cerebrale. Poi l’uomo, infuriato, domanda a Locke il motivo della sua improvvisa e fatale decisione: John ribatte che non poteva immaginare quello che sarebbe successo. Kate, sconvolta, attacca Locke e lo accusa di non averli interpellati prima di agire. Poi la ragazza propone ai compagni di scavalcare la barriera servendosi dell’ascia che hanno portato con loro. Prima che John possa impedirglielo Kate prende il suo zaino in cerca dell’ascia ma, sorpresa, scopre all’interno della dinamite C4, nascosta da Locke. Sayid dice a Locke che pensava che lui non sapesse che ci fosse della dinamite nei sotterranei della Stazione Fiamma ed immagina quindi che lui l’abbia fatta esplodere intenzionalmente. John risponde semplicemente che la dinamite potrebbe esser loro utile in futuro.

Nel frattempo Claire raggiunge Charlie che ha appena messo a dormire Aaron: la ragazza attacca Charlie chiedendogli se lui non sappia nulla di Desmond, della caccia al cinghiale e degli spari che hanno fatto fuggire gli uccelli. Charlie cerca di difendersi dicendo di non sapere nulla ma Claire lo incalza finchè il ragazzo ammette che non vuole che lei nutra false speranze sul salvataggio perché il luccichio che ha visto sulle zampe degli uccelli potrebbe non essere un rilevatore GPS. Claire, arrabbiata, gli intima di allontanarsi da suo figlio perché non vuole che lui cresca a contatto con le sue bugie.

I quattro della spedizione, intanto, hanno tagliato un albero e l’hanno appoggiato su uno dei pali della barriera come se fosse una rampa. Sayid spiega che le onde soniche si attivano solo quando un oggeto si interpone fra due pali: passando da sopra, invece, dovrebbero essere al sicuro. La Rousseau propone di usare l’esplosivo al plastico per buttare giù un palo ma John le chiede se lei sia disposta ad andare a piazzarlo vicino alla barriera: la donna resta in silenzio. Kate si arrampica per prima sulla rampa, striscia fino in cima al palo e poi lo oltrepassa lasciandosi cadere dall’altra parte sana e salva. Mentre John la segue la ragazza rivolta il corpo di Mikhail e lo osserva sconvolta. Sulla spiagga, intanto, Sun fa notare a Claire che Charlie e Desmond stanno parlottando fra loro un po’ in disparte. La ragazza, stanca di essere tenuta all’oscuro su quello che sta accadendo, chiede alla donna di accudirle Aaron mentre lei andrà in cerca di risposte.

800px-Normal par-avion-cap575

Desmond spiega a Claire le visioni che ha sulla morte di Charlie

Claire segue Desmond di nascosto mentre l’uomo si dirige verso un gruppo di scogli e si china su qualcosa. La ragazza esce allo scoperto e chiede all’uomo cosa stia facendo. Desmond, sopreso di essere stato seguito, le dice di tenersi indietro e raccoglie un gabbiano che aveva fatto il nido su una roccia vicina. Claire, sorpresa, gli chiede cosa stia succedendo e come lui abbia fatto a sapere che lo avrebbe trovato proprio in quel punto: mentre lo seguiva, infatti, lei ha notato che lui si dirigeva senza alcuna esitazione verso quel punto dell’isola e verso quegli scogli. Desmond, pensieroso, resta in silenzio. Poi, presa una decisione, l’uomo indica uno scoglio poco lontano e dice a Claire che quello è il punto in cui Charlie sarebbe scivolato in mare e si sarebbe rotto l’osso del collo per recuperare un gabbiano. La ragazza, incredula, lo guarda senza capire.

3X12 Seagull

Il gabbiano con il messaggio

Più tardi Claire raggiunge Charlie sulla spiaggia e gli mostra il gabbiano con la marchiatura sulla zampa. La ragazza spiega a Charlie che Desmond le ha raccontato tutto sulle sue visioni che prevedono la sua morte: Charlie, sorridendo, le chiede se lei creda a quelle stupidaggini. Più tardi, sulla spiaggia, Charlie legge il biglietto che Claire ha preparato e che vuole legare alla zampa del gabbiano. Il biglietto informa chi lo leggerà che loro sono i sopravvissuti del Volo 815, che il loro aereo è precipitato su un’isola deserta poco dopo aver cambiato rotta e mentre si dirigeva verso le Fiji e spiega come loro siano sopravvissuti fino a quel momento incoraggiando chi troverà quel messaggio a non perdere la speranza nel cercarli. Poco dopo Claire libera l’uccello che vola via e si unisce al proprio stormo in partenza. Claire confrota Charlie dicendogli di non pensare a quanto potrebbe succedere perché, di qualsiasi cosa si tratterà, loro due lo affronteranno insieme.

3X12 JackFootball

Jack gioca a football con Tom alla Base

.

Nel frattempo il gruppo della spedizione arriva di fronte a quello che sembra il Villaggio degli Altri: il luogo sembra essere molto confortevole e pieno di comodità. Numerosissime case in mattoni sono costruite una accanto all’altra in una bellissima valle. Nascosti fra i cespugli i quattro osserva il villaggio: d’un tratto notano Jack che corre verso di loro. Kate cerca di gridare il nome dell’amico ma viene fermata da Sayid: i quattro osservano poi con enorme stupore che in realtà Jack sta giocando a football con Tom. Jack sembra molto felice e spensierato e, afferrata la palla, la getta al suolo, contento, come se avesse appena segnato un Touch Down.

CuriositàModifica

Generale Modifica

  • Par Avion in francese significa "per via aerea". Viene usato per la posta aerea come quella "inviata" da Charlie e Claire.
  • Matthew Fox ha giocato nella squadra di footbal dei Columnia Lions durante i suoi anni di college. Ha inoltre fatto parte del cast del film "We Are Marshall", una pellicola sulla squadra di football della Marshall University Thundering Herd.
  • Claire mette ad Aaron una maglietta di Bondi Beach, famosa spiaggia situata vicino a Sydney.
  • Alle Baracche sono visibili uomini e donne che usano un carretto per fertilizzare il prato, biciclette, altalene, zaini. C'è anche un bambino.
  • Nel negozio di tatuaggi di Claire è visibile una striscia con la scritta "Alex".

Tematiche ricorrentiModifica

  • La madre di Claire è in coma. (Vita e morte)
  • Claire dice alla madre di odiarla e successivamente rifiuta di ricucire i rapporti con il padre. (Problemi familiari)
  • Claire vuole usare i gabbiani per comunicare col mondo esterno. (Animali)
  • Sawyer legge Fountainhead di Ayn Rand. (Opere letterarie)
  • E' rivelato che Claire e Jack sono, a loro insaputa, fratellastri. (Connessioni)
  • Claire cambia il colore dei capelli da biondo a nero. (Bianco e nero)
  • Desmond insiste sul fatto che stava cacciando un cinghiale quando si confronta con Claire. (Animali)
  • Il flashback e le scene sull'isola iniziano con un primo piano dell'occhio di Claire. (Occhi)
  • Claire inizialmente dice a Charlie di starle lontano, ma alla fine gli assicura che affronteranno ogni problema insieme. (Isolamento)
  • Fratellastri ignoti l'uno all'altra, Jack e Claire si ritrovano sullo stesso volo; per di più, Claire è sullo stesso volo che trasporta anche il corpo di suo padre (e di Jack). (Coincidenze)
  • Claire pensa di poter salvare tutti legando un messaggio alla zampa di un gabbiano e sfruttando il suo istinto di migrazione. (Salvezza)
  • Jack gioca a football con Tom. (Giochi)
  • Claire si scusa con la madre per averla trattata male. (Redenzione)
  • Il contachilometri dell'auto di Claire è fermo a 10.8 in caratteri bianchi e neri. (Bianco e nero)  (Numeri)

Analisi della tramaModifica


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale