FANDOM


  Teorie  | deutschenglishespañolfrançais日本語nederlandspolskiportuguêsРусский中文 


"Ritrovarsi" è l'ottavo episodio della Seconda stagione di Lost, e il 33esimo dell'intera serie. Dopo i tragici eventi avvenuti nella giungla, Ana Lucia entra nel panico e mette a rischio le vite di tutti i sopravvissuti. Nel frattempo, Mr. Eko porta Sawyer con sé per farlo visitare da Jack.

TramaModifica

FlashbackModifica

Ana Lucia si sta allenando al poligono di tiro e sembra soddisfatta dei suoi risultati. Più tardi Ana Lucia racconta al suo psichiatra che le è piaciuto riprendere in mano una pistola. La ragazza racconta anche all’uomo che la sua vita non è molto felice ultimamente perché è stata lasciata dal suo fidanzato, Danny: Ana Lucia, però, non sembra preoccuparsene eccessivamente e chiede al medico se “Lei” le darà la possibilità di ritornare al suo lavoro: il medico comunica ad Ana Lucia che è soddisfatto per i progressi che lei ha fatto ultimamente. L’uomo le riconsegna quindi il distintivo e le dà il bentornato al Dipartimento di Polizia di Los Angeles.

270px-Captain Cortez .jpg

Teresa, madre di Ana Lucia

Più tardi, alla stazione di polizia, Ana Lucia passa dal suo superiore e riceve da lei un foglio con le mansioni che le sono state affidate in vista del suo rientro. La ragazza è visibilmente delusa quando apprende di essere stata assegnata all’archivio e chiede al suo superiore, che è anche sua madre, Teresa Cortez, di essere mandata di pattuglia: la donna, però, rifiuta la richiesta della figlia perché lei si è appena ripresa da una sparatoria e non sarebbe prudente mandarla così presto sulla strada. Dopo molte insistenze della ragazza, però, Teresa concede ad Ana Lucia di andare di pattuglia e le firma un permesso. Poi la donna comunica alla figlia che i suoi colleghi le hanno preparato una torta sorpresa e le consiglia di mostrarsi sorpresa.

2X08-AnaShooting.jpg

Ana-Lucia spara a Jason

Qualche ora più tardi, di pattuglia, Ana-Lucia ed il suo collega Mike rispondono ad una chiamata per un litigio familiare: quando i due arrivano sul posto della chiamata vedono un uomo con un televisore fra le braccia che, urlando, minaccia una donna con un bambino in braccio. Le voci si alzano sempre di più finchè tutto d’un tratto Ana Lucia, perdendo totalmente la pazienza, estrae la pistola ed intima all’uomo di sdraiarsi a terra con le mani sulla testa: l’uomo spaventato ubbidisce. Mike, esterrefatto dalla reazione spropositata di Ana Lucia, richiama la ragazza all’ordine e le ordina di rimettere la pistola nella fondina: Ana Lucia ubbidisce.

Di ritorno alla centrale Ana Lucia viene convocata d’urgenza dalla madre perché l’uomo che l’ha aggredita e che l’ha obbligata a lasciare temporaneamente il suo lavoro per riprendersi è stato arrestato. Teresa dice alla figlia che l’uomo ha confessato di averla aggredita e di averle sparato quattro colpi: ora loro hanno solo bisogno che lei lo identifichi per rinchiuderlo in galera per molti anni. Ana Lucia osserva con attenzione l’uomo e poi, con gran sorpresa di tutti, nega di averlo mai visto. Malgrado Teresa tenti di convincerla a riconoscere l’uomo che, ormai loro ne sono certi, è stato colui che l’ha aggredita, la ragazza rifiuta il riconoscimento e l’uomo viene liberato.

Quella sera Ana Lucia segue Jason in un bar: quando l’uomo si alza per andarsene la ragazza lo segue fino in un parcheggio deserto e lo chiama per nome. Jason si volta, sorpreso, la guarda e le chiede se loro due si conoscano. Per tutta risposta Ana Lucia gli dice che lei era incinta quando lui l’aveva aggredita e, sfoderata la pistola d’ordinanza, gliela punta contro e fa fuoco senza rimorso. Poi Ana Lucia si avvicina al cadavere e gli spara ancora tre colpi: quindi si allontana indisturbata.

Sull'isolaModifica

Sayid deposita con delicatezza il corpo di Shannon per terra e poi punta la sua pistola contro Ana Lucia mentre gli altri sono ancora tutti sconvolti da quanto è successo. Eko si frappone fra Sayid e Ana Lucia e salta addosso all’uomo: Eko e Sayid cominciano ad azzuffarsi ed è il secondo ad avere la peggio ed a cadere a terra svenuto. Ana Lucia recupera la pistola di Sayid puntandola su tutti gli altri e dicendo loro di restare indietro: tutti la guardano increduli. Ana Lucia chiede ad Eko di legare Sayid prima che l’uomo si risvegli ma Eko si rifiuta risolutamente. La ragazza punta allora la pistola contro Libby e la obbliga a smontare la lettiga di Sawyer ed a legare Sayid con le liane che la compongono. Michael e Libby esprimono il loro disaccordo sull’idea di legare Sayid ma Ana Lucia dice loro che sa quello che sta facendo.

Nel frattempo sulla spiaggia Hurley, Charlie e Kate stanno giocando a golf: la ragazza sembra cavarsela molto bene. Jack si avvicina ai tre e dà a Kate un consiglio sulla postura che dovrebbe tenere quando colpisce la palla. La ragazza sfida allora il dottore ad una partita di golf: chi di loro due vincerà avrà il diritto di vantarsi. Nel frattempo Sayid, legato ad un albero, si riprende e grida ad Ana Lucia di liberarlo: la ragazza però, spaventata lei stessa per quello che è successo e decisa a non proseguire il viaggio per paura che gli altri naufraghi possano ucciderla per vendicare la morte di Shannon, rifiuta la proposta di Sayid. D’un tratto Eko si alza in piedi e si carica in spalle Sawyer per portarlo al campo e farlo visitare da un dottore visto che le sue condizioni stanno peggiorando: Ana Lucia gli ordina di non farlo, poi lo prega ma Eko è irremovibile e parte in cerca del campo dei sopravvissuti della sezione centrale.

2x08 eko.JPG

Jack conosce per la prima volta un sopravvissuto della sezione di coda: Eko

Michael decide di dare da bere a Sayid e sfida Ana Lucia a sparargli per impedirglielo: mentre i due sono vicini Sayid chiede a Michael cosa sia loro successo e chi siano quelle persone. Michael gli racconta allora le loro disavventure, chi sono le persone che sono con loro ed il rapimento di Walt da parte degli Altri: Sayid si maledice per non aver creduto alle parole di Shannon. Frattanto la sfida a golf fra Jack e Kate continua e la ragazza mette a segno un ottimo tiro mentre Jack tira la palla in un boschetto poco distante. Quando l’uomo si inoltra fra gli alberi e si appresta a recuperare la palla Eko spunta dalle frasche con Sawyer sulle spalle e chiede a Jack dove sia il dottore. Jack e Kate portano Sawyer al Cigno e cominciano a prendersi cura di lui ed ad curargli la ferita. Locke, di guardia, si avvicina a Jack e gli chiede cosa sia successo ma il dottore gli suggerisce di prendersi cura del pulsante. Nel frattempo Eko vede il simbolo del cigno su un armadietto e nota come esso sia simile a quello visto nella stazione Freccia: in quel mentre l’uomo viene avvicinato da Locke ed i due fanno conoscenza. Contemporaneamente, nella giungla, Bernard e Libby chiedono ad Ana Lucia quale sia ora il suo piano: loro vorrebbero raggiungere il campo degli altri sopravvissuti. Ana Lucia dice a Michael di andare al suo campo e di procurarle dei proiettili, degli indumenti, una coperta ed altri beni di prima necessità e di portarglieli: in cambio lei libererà Sayid e andrà a vivere da sola nella giungla, tanto ormai ci è abituata. Michael non vuole lasciare Jin ma l’uomo gli dice che penserà lui a Sayid mentre lui è via: Michael allora si convince e parte alla volta del campo.

2x08 michael eko jack.JPG

Eko ferma Jack e Michael che vogliono raggiungere Ana Lucia nella giungla

Poco più tardi Ana Lucia si allontana dagli altri e va a sedersi vicino al corpo di Shannon, fermandosi lì a pensare. Nel bunker, intanto, Locke ad Eko cosa è successo nella giungla e perché gli altri suoi compagni non siano lì con lui: l’uomo risponde che c’è stato un incidente e che una giovane ragazza bionda è rimasta uccisa. Locke identifica Shannon e, stupito, chiede ad Eko di portarlo in quel luogo ma l’uomo di colore, gettando un’occhiata all’armeria che lui chiaramente disapprova, rifiuta. Nel frattempo Jack cerca di far prendere a Sawyer una pastiglia ma invano: Kate si propone allora di aiutarlo e, accarezzando la testa di Sawyer e sussurrandogli in un orecchio, riesce a fargli inghiottire la pastiglia. Quando Ana Lucia torna vicino agli altri Bernard e Libby la informano che loro hanno deciso di raggiungere la spiaggia. Ana Lucia, delusa, intima loro di andarsene ed allontana anche Jin: la ragazza resta sola con Sayid.

Dopo essere stato informato che Shannon è stata uccisa e Sayid viene tenuto prigioniero, Jack è furioso. Domanda ad Eko di portarlo là, ma Eko resta seduto in silenzio, dicendo a Jack che qualsiasi cosa che lui gli dirà lo farà solo arrabbiare di più: quindi lui resterà lì seduto in silenzio. Michael nel frattempo ha incontrato Sun, che è molto stupita dal vederlo: l’uomo le assicura che Jin sta bene e gli chiede di portarlo da Jack. Quando i due arrivano al Cigno Michael saluta i compagni e racconta loro quanto è successo nella giungla. Jack si arma e chiede a Michael di portarlo nel luogo in cui è tenuto prigioniero Sayid. Mentre i due stanno per uscire Eko li ferma: l’uomo chiede a Jack perché, se lui sia armato se, come lui stesso dice, vuole andare a portare pace e giustizia. L’uomo dice che Ana Lucia ha commesso un errore e, sentendo quel nome, Jack capisce che stanno parlando della ragazza che lui aveva incontrato al bar dell’aeroporto appena prima di partire. Eko propone quindi a Jack di condurlo sul luogo dell’incidente ma Jack dovrà essere da solo e non dovrà portare armi con sé: Jack accetta.

2x08 ana sayid.JPG

Ana Lucia e Sayid cominciano a parlare

Ana Lucia comincia ad interrogare Sayid ma l’uomo le dice che forse lei dovrebbe ucciderlo perché lui ha torturato molte persone durante la sua vita, non ultimo Sawyer circa 40 giorni prima, e continua a rivedere i loro volti carichi di sofferenza ed a sentire le loro grida: forse il destino della ragazza è quello di ucciderlo. Ana Lucia, colpita, racconta a Sayid che tempo prima lei ed un suo collega poliziotto erano accorsi sul luogo di una rapina. Un ragazzo era uscito dalla casa in questione ed aveva chiesto ad Ana Lucia di consentirgli di mostrarle i suoi documenti perché lui era solo uno studente e non c’entrava con la rapina. La ragazza si era fidata di lui ed il ragazzo, d’improvviso, le aveva sparato senza pietà. Quando Sayid chiede ad Ana Lucia che fine abbia fatto quel ragazzo lei fa una lunga pausa e poi gli dice che non sono mai riusciti a prenderlo.

2x08 bernard rose.JPG

Rose e Bernard si riabbracciano dopo lungo tempo

La ragazza confessa quindi a Sayid che lei ora si sente come morta. Poi, improvvisamente, afferra un coltello e colpisce le corde che legano l’uomo, liberandolo: Sayid, stupito, si rialza e, ancora più stupito, vede Ana Lucia posare il coltello e la pistola ai suoi piedi e la sente chiedergli di ucciderla perché lei merita quella fine. Sayid, però, risponde ad Ana Lucia che quello sarebbe un atto inutile perché tanto entrambi loro sono già morti: poi l’uomo si allontana nella giungla e raggiunge il corpo di Shannon.

Nel bunker, intanto, Sawyer dorme un sonno molto agitato mentre Kate lo sorveglia e lo accudisce teneramente. Michael, intanto, raggiunge la spiaggia e viene accolto festosamente da Vincent; anche Jin, Bernard e Libby arrivano al campo e vengono accolti con gran gioia dagli altri sopravvissuti accampati in quel luogo. Rose, enormemente commossa, abbraccia forte il marito finalmente ritrovato ed anche Jin e Sun si ritrovano e si abbracciano con passione. Nel frattempo Eko e Jack, nella giungla, raggiungono il luogo dell’incidente. Jack vede Sayid, distrutto, portare via in braccio il corpo di Shannon e, dietro di lui, l’uomo scorge Ana Lucia: i due si fermano ad una certa distanza l’uno dall’altra e restano a fissarsi, immobili, per lunghi attimi.

CuriositàModifica

Note di produzioneModifica

  • Una scena eliminata dell'episodio mostra Libby che parla a Sayid mentre lo lega. Libby presenta e Sayid le chiede se lo può slegrea. Libby dice che non può e Sayid le dice che "Shannon" è il nome della ragazza che Ana Lucia ha ucciso. Libby gli dice che lei ha paura di Ana Lucia, per quello non lo slega.
  • Claire non appare in questo episodio.
  • Questo episodio era precedentemente intitolato "Vecchie abitudini" ed era incentrato su Charlie.
  • Il nome di Jason Elder fu cambiato in Jason McCormack.
  • Maggie Grace è creditata come "special guest star" (ospite speciale) per interpretare il corpo di Shannon.


ErroriModifica

  • Jason McCormack fu arrestato per aver assalito a un'anziana. Anche senza il riconoscimento di Ana Lucia, lui dovrebbe stare in prigione.

Tematiche ricorrentiModifica


Tematiche ricorrenti in Lost
AnimaliBianco e neroIncidenti stradaliConnessioni tra i personaggiBambiniOcchiFato contro libero arbitrioBuoni e cattiviPrigioniaIsolamentoVita e morteParti del corpo mancantiSoprannomiI NumeriProblemi familiariGravidanzeGiustapposizioniPioggiaRinascitaRedenzioneRelazioniSacrificioSegretiSogniTempoTruffe e inganni

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale