FANDOM


  Teorie  | deutschenglishespañolfrançais日本語nederlandspolskiportuguêsРусский中文 


"Solitudine" è il nono episodio della Prima stagione di Lost. Mentre cerca di trovare risposte alle sue azioni Sayid viene catturato da una strana donna che sembra vivere sull'Isola. Al campo, intanto, Hurley costruisce un campo da golf per sollevare lo stato d'animo dei sopravvissuti.

TramaModifica

FlashbackModifica

Sayidtalking.jpg

Sayid nota un volto familiare mentre parla con il suo superiore

Durante la Guerra del Golfo un un uomo è stato catturato con il sospetto di far parte di un gruppo terroristico di stampo sciita che ha messo a segno un attentato: l'amico e superiore di Sayid, Omar, chiede allora all'uomo di torturare il prigioniero per fargli confessare il suo coinvolgimento nell'organizzazione dell'attacco terroristico. Sayid ubbidisce ed Omar è molto soddisfatto da come Sayid sta svolgendo il proprio lavoro: per questo motivo l'uomo decide di promuovere Sayid nei Servizi Segreti e comunica al suo sottoposto la promozione. Sayid è molto sorpreso e felice dalla notizia: mentre i due uomini stanno parlando, però, Sayid nota passare una donna che è appena stata catturata dai soldati e che viene scortata nell'edificio di detenzione: l'uomo sembra riconoscerla.

Qualche giorno dopo a Sayid viene ordinato di interrogare proprio la donna che in precedenza aveva attirato la sua attenzione e che gli viene detto potrebbe anch'essa essere coinvolta nell'attentato terroristico. Sayid ha un colloquio con la donna ed i due si riconoscono l'un l'altra come compagni di scuola e d'infanzia: l'uomo ricorda bene quando la donna usava il suo vero nome, Nadia, e per un momento i due ricordano la loro infanzia felice. Passato il momento di ricordi e malinconia, però, Sayid torna serio e dice alla donna che lei è una traditrice del suo paese e che ora lei gli dovrà dire tutto quello che sa sull'attentato in cui è coinvolto anche l'altro prigioniero. Nadia però rifiuta di collaborare e dice a Sayid che i suoi compagni soldati l'hanno già torturata invano ustionandole il petto e perforandole le palme delle mani e le piante dei piedi con un trapano: lo invita quindi a fare il suo lavoro, come lui sa di dover fare, ma lei non gli dirà nulla.

SayidNadia1x09.jpg

Nadia si rifiuta di dire a Sayid i nomi dei suoi compagni

Qualche settimana più tardi Sayid torna a visitare Nadia nella cella e le porta del cibo. Sayid cerca nuovamente di convincere la donna a parlare ed a confessare quel che sa, implicando i suoi compagni così da avere salva la propria vita. Nadia però non cede nei suoi propositi e gli dice che se lei confessasse lui non verrebbe più a trovarla. Quando Sayid le dice che quello non è un gioco e che loro non stanno giocando, Nadia gli dice che lui si sta invece comportando come se lo fosse e che lei sa perfettamente che lui sta fingendo di essere qualcosa che in realtà non è. Dopo queste parole, pur se con grande rammarico, Sayid è obbligato a procedere con il suo compito.

Alcune settimane dopo Omar dice a Sayid che Nadia verrà uccisa come punizione per la sua non collaborazione dopo un mese intero di torture: la sua esecuzione servirà come esempio. Sayid, visibilmente turbato, si reca quindi nella cella della donna e le ordina di mettersi un cappuccio sul capo; poi, assieme ad una scorta armata, porta la donna sul luogo dell'esecuzione e prende in mano la situazione allontanando le guardie della scorta. In quei brevi attimi in cui i due sono soli Sayid libera Nadia e le spiega come fuggire dalla caserma: Nadia gli chiede di scappare con lei ma Sayid rifiuta perchè se così facesse diventerebbe un disertore. Nadia allora consegna a Sayid una sua fotografia e rapidamente scrive una dedica sul retro. Proprio in quel momento i due sono sorpresi da Omar che sbuca dal fondo del corridoio e li osserva incuriosito: non appena l'uomo intuisce che Sayid è un traditore si volta per chiamare le guardie. Sayid decide rapidamente come agire e spara ad Omar, uccidendolo. Quindi Sayid si spara ad una gamba e dice a Nadia di fuggire e di non preoccuparsi per lui perchè lui farà credere a tutti che sia stata Nadia ad aver sparato ad entrambi prima di fuggire. Mentre Nadia scappa dalla caserma Sayid osserva la foto che lei gli ha lasciato e legge la dedica in arabo scritta sul retro.

Sull'isolaModifica

1x09 sayid 2.JPG

Sayid nota qualcosa affiorare dalla sabbia

Proseguendo lungo la costa oltre al punto in cui ogni altro sopravvissuto è mai arrivato prima Sayid si siede guardando la foto che Nadia gli ha lasciato. Poco dopo però, dando un'occhiata in giro, scorge con grande sorpresa un cavo elettrico nascosto sotto la sabbia: una parte del cavo s'immerge nell'oceano, l'altra scompare all'interno della giungla. Sayid, incuriosito, decide allora di seguire il cavo e si inoltra nella giungla. Nel frattempo, al campo, Jack cambia le bende sul braccio di Sawyer: durante questa operazione Sawyer provoca il dottore affermando che Kate sta incominciando ad interessarsi di lui e questo irrita visibilmente Jack che si allontana e raggiunge Kate: la ragazza gli confessa di essere molto preoccupata per Sayid che si è allontanato dal campo ormai da due giorni e non vi ha ancora fatto ritorno: Jack rassicura Kate dicendole che Sayid è un soldato addestrato e quindi è perfettamente in grado di badare a se stesso.

Seguendo il cavo Sayid si inoltra nel bel mezzo della giungla e, grazie al suo spirito attento e vigile, si accorge di una trappola lì vicino pronta a scattare: si tratta di un filo teso e nascosto nel fogliame. Sayid scavalca la trappola ma non si accorge di una seconda trappola posizionata poco oltre la prima e viene sollevato per una caviglia da una liana nascosto e resta imprigionato e sospeso a testa in giù. Dopo alcune ore in quella posizione, mentre grida in continuazione in cerca di aiuto, si accorge di qualcuno che sopraggiunge uscendo dalla foresta: la fgura misteriosa, che lui non riesce a scorgere, si avvicina a lui e taglia la liana che lo tiene sospeso facendolo cadere a terra. Poi Sayid sviene.

1x09 jack.JPG

Hurley dice a Jack che il gruppo deve rilassarsi se vuole sopravvivere all'Isola

Alle grotte Jack sta visitando uno dei sopravvissuti, Sullivan, che gli racconta di essere spaventato ed ipocondriaco. Hurley allora si avvicina e fa notare a Jack che le persone sono troppo tese ed in ansia e che bisognerebbe fare qualcosa per distrarli e far tornare loro il sorriso. Nel frattempo Sayid comincia a rinvenire e si ritrova in uno strano luogo dove una voce gli chiede in varie lingue dove sia una certa Alex: con grande fatica Sayid riesce a mettere a fuoco la figura che sta parlando e scopre che si tratta di una donna, probabilmente francese. Guardandosi attorno l'uomo scopre di essere legato ad un letto metallico e, quando chiede di essere liberato, per tutta risposta viene incalzato sempre più dalle donna che gli ordina di raccontarle tutto ciò che lui sa su Alex. Quando Sayid risponde che non sa chi sia Alex la donna attiva un interruttore e Sayid viene attraversato da una dolorosa scarica elettrica fatta passare attraverso il letto su cui lui è deposto.

Locke ritorna alle grotte con Ethan, un altro sopravvissuto, essere stato a caccia di cinghiali: i due hanno trovato alcuni oggetti di uso comune in alcune valigie e Hurley si offre di fare una cernita per vedere se qualcosa può essere riutilizzato. Il trasmbusto del lavoro fa svegliare Walt che, eccitato, chiede a Locke di poter andare a cacciare anche lui: la secca disapprovazione di Michael però fa imbronciare il ragazzino e lo costringe a tornare a dormire. Hurley in quel momento, rovistando fra gli oggetti nei bagagli, trova un oggetto che fa comparire il sorriso sul suo volto. Sayid, intanto, continua a ripetere alla donna che non sa chi sia Alex e che lui si trova sull'Isola perchè è sopravvissuto ad un tremendo incidente aereo. Poi racconta alla donna di aver per caso captato un segnale radio di una donna francese e che quel messaggio continua ad essere ripetuto da 16 anni. Per tutta risposta la donna, ora molto interessata, afferma che non pensava che ne fossero passati così tanti e Sayid capisce che è stata lei a trasmettere il segnale che loro hanno intercettato. La francese continua comunque a non credere alle parole di Sayid è dice a Sayid che lei sa cosa lui sia.

1x09 hurley.JPG

Hurley mostra il suo campo da golf

La mattina seguente Sayid riesce a guardarsi un po' attorno e capisce di trovarsi in una specie di rifugio: appesa ad un muro c'è una giacca con scritto "Rousseau" sulla schiena, il nome della donna francese. I due discutono del segnale e la Rousseau racconta che loro hanno ormai da alcuni anni il controllo della Stazione Radio che emette il segnale con la sua voce. Quando poi la donna trova fra la roba di Sayid una busta che contiene la foto di Nadia e comincia a chiedergli informazioni in merito a lei, Sayid le racconta la sua storia, le dice che lui era innamorato di Nadia e, commosso, che ora la donna è morta: quando la donna francese vede Sayid piangere ripensando a Nadia comprende che l'uomo le sta dicendo la verità e comincia a fidarsi.

Alle grotte Jack e Michael stanno parlando tra di loro riguardo a spartire l'acqua potabile ed usarne una parte per costruire una doccia quando vengono interrotti da Charlie che li mette al corrente che Hurley sta costruendo un campo da golf per far sollevare il morale al resto del gruppo. Intanto la Rousseau mostra a Sayid un carillon e gli dice che quell'oggetto è un ricordo dell'amore della sua vita, Robert, ma che ormai è rotto da molti anni. Sayid allora si offre di aggiustare l'oggetto ma a patto che la donna lo liberi: la francese però, quasi senza ascoltarlo, afferra una siringa ed inietta una sostanza nel braccio di Sayid facendolo svenire di nuovo. Sull'altro lato dell'isola, nel frattempo, Jack e Michael vengono contagiati dall'entusiasmo di Hurley ed iniziano a giocare a golf. Poco dopo i tre sono raggiunti da Sullivan che vuole che Jack lo controlli un'altra volta: appena vede il campo da golf l'uomo chiede di poter giocare anche lui.

1x09 rousseau.JPG

Danielle Rousseau racconta come ha fatto a finire sull'isola

Quando riprende conoscenza Sayid si accorge che la Rousseau, approfittando del momento in cui lui era sotto effetto del sedativo che lei gli ha iniettato, l'ha spostato ed incatenato di nuovo vicino ad un tavolo in modo che lui possa riparare il carillon ma non scappare: l'uomo allora accetta di riparare l'oggetto ma in cambio la donna dovrà dirgli il suo nome. La Rousseau accetta: il suo nome è Danielle. Mentra Sayid lavora al carillon Danielle gli racconta di essere naufragata sull'isola insieme alla sua squadra scientifica a causa di una terribile tempesta che li ha sorpresi durante un viaggio di ricerca nel Pacifico. La Rousseau afferma che la strumentazione di bordo della nave ad un certo punto è impazzita e la loro nave si è schiantata sull'isola. Il gruppo di ricerca è stato quindi costretto a costruirsi un accampamento temporaneo sull'isola in attesa dell'arrivo dei soccorsi. Dopo due mesi, però, sull'isola era accaduto qualcosa di drammatico e la donna aveva deciso di inviare una richiesta di aiuto tramite un segnale radio. Inoltre Danielle spiega a Sayid che oltre a loro ci sono delle altre persone sull'isola: lei non li ha mai incontrati ma ne avverte la presenza e spesso ha sentito nella foresta dei sussurri. Sayid non crede alle parole della donna.

1x09 kate jack.JPG

Kate e Jack parlano dell'idea di Hurley

Al campo da golf arrivano altri sopravvissuti incuriositi della novità: Jack è molto concentrato nel gioco e studia quale sia il modo migliore per colpire la pallina e mandarla in buca. Intanto alla spiaggia Sawyer scherza con Kate riguardo al dottore e poi, un po' riluttante, riesce a farsi convincere ed accompagna la ragazza al campo da golf. Al campo base della Rousseau Sayid riesce finalmente ad aggiustare il carillon di Danielle donna e lo mette in funzione: la donna prova una forte emozione nel sentire quella musica dopo tanti anni. Quando Sayid chiede di essere liberato la Rousseau gli risponde che è più sicuro che lui stia lì dove si trova. La loro discussione viene in quel momento interrotta uno strano rumore proveniente dall'esterno, come fosse un ruggito. Danielle allora si arma rapidamente e si dirige verso l'esterno mentre Sayid le raccomanda di fare attenzione al Mostro: la donna appena prima di uscire si volta verso di lui e, secca, gli dice che non esiste alcun mostro. Mentre la donna è fuori Sayid utilizza allora un piccolo cacciavite e riesce a liberarsi dalla catene: quindi recupera un fucile ed alcuni appunti e mappe sparsi su un tavolo e fugge all'esterno. Nel frattempo Kate e Jack scherzano riguardo all'iniziativa di Hurley di giocare a golf. Poco distante Walt rimprovera Michael di averlo lasciato da solo alle grotte con Claire: Michael, dispiaciuto, promette al ragazzo che si farà perdonare. Non appena arriva il suo turno per giocare, però, abbandona ancora una volta il figlio che si allontana tristemente.

SayidForest1x09.jpg

Sayid attraversa la giungla

Sayid sta fuggendo a casaccio nella foresta ma viene intercettato da Danielle: i due puntano l'uno contro l'altra i loro fucili e Sayid fa fuoco per primo ma, con suo rammarico, scopre che l'arma è scarica. Danielle commenta che anche Robert non si era accorto dell'arma scarica poco prima che lei lo uccidesse. Osservando la reazione incredula di Sayid la donna gli spiega allora che è stata costretta ad uccidere l'uomo che amava perché lui si era ammalato, proprio come il resto del gruppo. Lei è stata quindi costretta ad ucciderli tutti, uno dopo l'altro, per evitare che il contagio si diffondesse al di fuori dell'Isola qualora i soccorsi fossero venuti a salvarli. La donna infine aggiunge che dopo tanti anni di solitudine lei non vuole più restar sola e, puntandogli un fucile contro, lo prega di non andare via e lasciarla sola.

Sayid allora spiega alla Rousseau cosa c'era scritto sulla lettera di Nadia: la ragazza gli aveva infatti scritto "mi troverai in un'altra vita, se non sarà in questa". Sayid spiega alla donna che è necessario che lui torni dai suoi amici perchè solo assieme a loro potrà trovare un modo per abbandonare l'isola: l'uomo offre quindi a Danielle di andare con lui al campo ma la donna rifiuta e lo lascia andare. Prima di andarsene, però, Danielle avverte Sayid di stare attento alle persone da cui sta ritornando. Sayid ringraziandola le pone a sua volta una domanda e le chiede chi fosse Alex: Danielle risponde che Alex era sua figlia. Nel frattempo sull'altro lato dell'Isola Jack vince contro Charlie il primo "Island Open" e molti dei sopravvissuti festeggiano perchè avevano scommesso proprio sul medicoo. Sawyer arriva in quel momento al campo da golf e, dopo un momento di imbarazzo suo e degli altri, riesce ad inserirsi nel gruppo ed a festeggiare con loro. Nel frattempo nella giungla Locke sta facendo pratica lanciando un coltello contro il tronco di un albero: dopo alcuni istanti l'uomo viene raggiunto da Walt che gli chiede di insegnargli a fare altrettanto. Intanto Sayid sta vagando nella giungla diretto verso il campo: ad un tratto l'uomo sente soffiare un vento leggero e percepisce, nascosti in esso, degli strani e misteriosi sussurri che lo spaventano e lo lasciano esterrefatto.

CuriositàModifica

GeneraleModifica

  • Il termine "gli Altri" è usato per la prima volta dalla Rousseau.
  • I sopravvissuti scoprono di non essere soli sull'Isola.
  • Questo è il primo episodio nel quale sentiamo dei sussurri nella giungla.
  • Danielle chiede a Sayid dove sia Alex mentre è semi-svenuto. Lei le parla in almeno 6 lingue differenti:
    • Inglese: "Where is Alex?"
    • Tedesco: "Wo ist Alex?"
    • Spagnolo: "¿Dónde está Alex?"
    • Italiano: "Dov'é Alex?"
    • Francese: "Où est Alex?"
    • Russo: "Где Алекс?"
  • Un comune fraintendimento è pensare che Alex sia un maschio fino a quando Danielle fa riferimento a lei nel finale di stagione in "Esodo, prima parte". Questo è dovuto al fatto che in questo episodio Sayid si riferisca a lui in varie occasioni. Tuttavia non è da considerarsi un errore poiché Danielle la chiama ripetutamente il suo bambino alla fine dell'episodio, non avendo mai confermato o negato il presupposto di Sayid. Anche in The Lost Chronicles: The Official Companion Book, Alex viene erroneamente indicata come un maschio, a causa di queste battute. In alcune versioni doppiate e sottotitolate in altre lingue, questa incomprensione è rimasta.
  • Il nome della società che crea la camicia che Boone usa frequentemente, in questo episodio può essere letto sulla sua manica.
  • Sul retro della foto di Nadia vi è scritto in arabo: "Se non riusciremo a vederci in questa vita, ci rivedremo nella prossima".
  • Quando la Rousseau chiede a Sayid di Nadia, lui risponde che è morta. Questo è forse il modo in cui Sayid cerca di cambiare discorso. Nell'episodio "Il bene superiore" si scopre che Nadia è viva e si trova a Los Angeles, ed è per questo motivo che Sayid si trovava sull'aereo.
  • Il mistero del cavo verrà risolto in "Greatest Hits", penultimo episodio della terza stagione.

Note di produzione Modifica

  • Jin e Claire non appaiono nell'episodio.
  • Sun appare senza dire niente.
  • In questo episodio compaiono per la prima volta Ethan Rom (William Mapother), Danielle Rousseau (Mira Furlan) e Nadia (Andrea Gabriel).
  • Jorge Garcia nel suo podcast, Geronimo Jack's Beard, ha affermato che molte delle scene di Hurley e Charlie nel campo da golf erano improvvisate.
  • Questo episodio aveva il numero di produzione 1x08, mentre l'episodio seguente, "Un figlio", aveva il numero di produzione 1x07. I produttori dello show hanno confermato che gli episodi erano stati scritti in quell'ordine e le scene finali sono state rimontate quando si è deciso di invertire il loro ordine.

Tematiche RicorrentiModifica


Tematiche ricorrenti in Lost
AnimaliBianco e neroIncidenti stradaliConnessioni tra i personaggiBambiniOcchiFato contro libero arbitrioBuoni e cattiviPrigioniaIsolamentoVita e morteParti del corpo mancantiSoprannomiI NumeriProblemi familiariGravidanzeGiustapposizioniPioggiaRinascitaRedenzioneRelazioniSacrificioSegretiSogniTempoTruffe e inganni
  • Quando la Rousseau sente il ruggito fuori dalla sua abitazione, si precipita all'esterno e commenta che quel suono potrebbe essere dovuto ad uno degli orsi. (Animali)
  • Nadia era una prigioniera di Sayid in Iraq, Sayid è prigioniero della Rousseau sull'Isola. (Prigionia)
  • La Rousseau ha paura di ammalarsi. (Malattia)
  • I sopravvissuti organizzano un torneo di golf sull'isola. (Giochi)
  • Sayid abbandona il gruppo perchè è pentito per quello che ha fatto a Sawyer. (Isolamento)
  • Nadia scrive sul retro della sua foto che rivedrà Sayid nella prossima vita, se non in questa. (Rinascita)
  • Il messaggio di aiuto della Rousseau è stato inviato nell'etere per 16 anni, da quando i suoi compagni hanno cominciato ad ammalarsi. (Numeri)
  • Questo è il primo episodio in cui si avvertono i sussurri nella giungla. (I sussurri)
  • Sayid si spara, rischiando la vita, per aiutare Nadia a fuggire. (Redenzione)
  • Danielle parla di sua figlia Alex. (Bambini)

Tecniche di narrazione Modifica

  • La nota di Nadia dice che che se non si dovessero rivedere in questa vita si rivedrebbero nella prossima.
  • I sopravvissuti non sono soli sull'isola.
  • Il mistero del cavo verrà svelato più avanti nell'episodio "Greatest Hits".
  • Danielle chiede a Sayid dove sia Alex.
  • Danielle tiene prigioniero Sayid e lo tortura come lui fece a Nadia e, nell'episodio precedente, a Sawyer.
  • Sayid aiutò Nadia a fuggire uccidendo Omar e ferendo se stesso; sull'Isola ripara il carillon della Rousseau anche se si trova in una situazione di grave pericolo.
  • Nel passato Sayid non è scappato con Nadia ma l'ha serbata nella sua memoria per molti anni senza riuscire a pensare a nessun altro in quello stesso modo. Ora, sull'Isola, capisce che ha bisogno degli altri sopravvissuti per sopravvivere e scappare.
  • La scena sul campo da golf è emblematica sul difficile rapporto che Michael ha con suo figlio Walt. Quando Michael sente parlare del torneo lascia Walt alle grotte e quando più tardi chiede a Walt se volesse provare a fare un tiro, Walt si sente in colpa nel far aspettare gli altri. Quando Hurley dice a Michael che è il suo turno, invece di far fare il colpo a Walt, tira, lasciando il figlio nuovamente da solo camminare verso la spiaggia.
  • Il carillon della Rousseau simboleggia il suo isolamento. Inizialmente era rotto ma grazie alla riparazione di Sayid può riprendere a suonare e dopo che la musica si è fermata Sayid le chiede di potersene andare facendola tornare nel sua solitudine.
  • Alla fine dell'episodio si sentono i primi sussurri.
  • Hurley commenta che i ricchi vanno ai Tropici a giocare a golf. Più avanti si scoprirà che Hurley ha vinto alla lotteria.
  • Micheal dice a Walt di trovarsi qualcosa con cui giocare e più tardi lui stesso si diverte al campo da golf.

Riferimenti culturali Modifica

  • Carmen: la musica suonata dal carillon di Danielle è l'Intermezzo della Carmen, l'opera francese composta da Georges Bizet.
  • La signora del West: nella versione inglese Sawyer chiama Jack, "Dr. Quinn", come la protagonista di questa serie tv che andò in onda dal 1993 al 1998.

Analisi della storiaModifica

  • Sayid viene catturato e torturato da Danielle, proprio come era successo a Nadia con lui.
  • Sayid cammina lungo la spiaggia per mappare l'isola e capire dove si trovino.
  • Viene rivissuta la relazione tra Sayid e Nadia.
  • Sayid uccide Omar e libera Nadia.
  • Hurley ha un'idea per migliorare l'animo dei sopravvissuti: il divertimento. Infatti, costruire da solo il campo da golf senza che Jack lo sappia o abbia la sua approvazione. Per breve tempo si prende carico di badare agli altri e spiega a Jack, Charlie e MIchael l'importanza di divertirsi e trovare degli svaghi.

Connessione tra gli episodi Modifica

Riferimenti ad altri episodi Modifica

  • Sayid racconta a Danielle dello schianto del volo Oceanic 815. ("Pilota, prima parte")
  • Sayid dice a Danielle di aver lasciato il campo sulla spiaggia a causa di ciò che ha fatto. ("Il truffatore")

Allusioni ad altri episodi Modifica

  • Sayid guarda nuovamente la fotografia di Nadia. ("La caccia")

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale